Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Giu 2013

|

 

Minieri e le varianti: “Mi sento preparato… ma non ho ripassato!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Minieri e le varianti: “Mi sento preparato… ma non ho ripassato!”

Area

Vuoi approfondire?

All’evento 10-game delle WSOP ci aspettavamo di trovare soltanto alcuni italiani schierati: sicuramente Dario Alioto e Giovanni Rizzo, e se fossero stati eliminati dagli altri tornei di oggi, anche Giulio Astarita e Max Pescatori.

Questi quattro puntualmente si sono presentati in sala, ma c’è un quinto volto tricolore che non ci aspettavamo, quello di Dario Minieri.

Non è la prima volta che in queste WSOP 2013 Dario sceglie di giocare eventi di varianti, diverse dal “solito” Texas Hold’em che è senza dubbio la sua specialità. Come mai?

“In realtà non è il primo anno che gioco varianti: già due anni fa avevo fatto qualche torneo. Sono giochi che mi piacciono molto e in cui mi diverto davvero tanto.”

Come si sarà preparato Minieri per questi eventi? Con una risata ci risponde: “No, non ho ripassato. Due anni fa però li sapevo giocare! (risate) Scherzi a parte, sono abbastanza preparato per affrontare questi tornei. Quest’anno ho già giocato gli eventi Stud e Stud Hi-Lo, e credo di aver giocato bene”

Il “table draw” non ha regalato una bellissima sorpresa a Minieri, che si è trovato seduto alla sinistra di un altro Dario, ovvero Alioto, che di sicuro non è un novellino in questo tipo di giochi. Ma quando gli chiediamo se avrebbe preferito un altro vicino di posto, non fa in tempo nemmeno a risponderci che Alioto si mette a scherzare: “Sì sì, Minieri è proprio uno che ha paura. Pensa che appena si è seduto e mi ha visto, si è messo a tremare!”

minieri-alioto



banner-calendario-tornei

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari