Tuesday, Sep. 30, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 apr 2010

|

con 4 Like

Pokerstars EPT Sanremo Final Table – Vince Liv Boeree

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Pokerstars EPT Sanremo Final Table – Vince Liv Boeree

Area

Vuoi approfondire?

Sanremo – La città dei fiori, si trasforma in madre del Poker sportivo. L’EPT di Sanremo ha battuto tutti i record europei di partecipazione con 1.240 iscritti. La lotta è stata serrata ed emozionante. Il giorno della resa dei conti è giunto. Gli ultimi 8 superstiti possono sognare gloria e moneta.

La brezza marina spinge le menti verso il Final Table. La giornata non è delle migliori, cielo terso con nuvole che minacciano pioggia, ma a scaldare gli animi sono i due azzurri che hanno centrato l’ultimo step che porta all’ambita picca di Pokerstars.it.

Purtroppo i presagi climatici si abbattono sui nostri. Dopo l’uscita del bulgaro Geourguiev, Claudio Piceci e Giuseppe Diep devono cedere il passo rispettivamente al 7° e 6° posto, portando comunque a casa degli assegni ragguardevoli da 150.000€ e 210.000€.
Lo svedese Carlsson, partito da chipleader indiscusso, sembra poter dominare agevolmente il tavolo e, oltre a eliminare i rivali, incrementa aggredendo con una certa regolarità. Proprio questa aggressività lo premia ulteriormente quando va sopra al tribet del russo Rybin che lo chiama per guardarsi il flop 8-10-2. Carlsson esce puntando e trova il push allin del russo con A-10. Lo svedese con J-J non impiega poi molto a chiamare e costringere alla resa in quinta piazza il russo. La rincorsa alla vittoria porta Carlsson a rendersi ancora protagonista quando con A-K elimina l’inglese Piper che lo aveva pushato preflop con Q-10.

Rimasti in 3, Carlsson sembra inarrestabile con oltre 25 milioni di chip, contro i 5 milioni e mezzo di Pettersson e i 6 milioni della brava e bella Liv Boereé. Il poker, tuttavia, è affascinante anche per la sua imprevedibilità. Carlsson perde un all-in con Pettersson che, a sua volta, perde contro Boereé prima di rifarsi su Carlsson. Morale della favola? I 3 si riavvicinano sensibilmente e quando Liv Boereè elimina Pettersson settando al flop i 3 contro top pair al K del rivale, la situazione per il testa a testa finale si presenta così: Boereé 23 milioni, Carlsson 14 milioni.
L’atto conclusivo è combattuto. Carlsson si rifà sotto e inverte la situazione quando il giovane svedese rilancia preflop chiamato dalla inglese. Al flop 938 Boereé fuori posizione lascia puntare Carlsson che ne mette 700.000 e trova il call. Al turn 8 stessa dinamica col check dell’inglese, il bet 1.600.000 e il controrilancio a 3.600.000 di Boereé. Carlsson ci pensa a lungo e poi li mette tutti per un piatto da 22.500.000, facendo scappare l’avversaria e riprendendo le redini della sfida.

Ma Liv Boereé vende cara la pelle. Il suo Q.I, come dimostrato dai test fatti, è nettamente superiore alla media. L’affascinante inglese ribalta nuovamente la situazione e compaiono le nubi di un heads up infinito, nonostante Liv arrivi a 29.000.000 contro 8.000.000 di gettoni proprio prima della pausa cena.

Alla ripresa delle ostilità, LIv appare convinta e aggressiva. Non serve aspettare molto per assistere al classico coin flip con 5-5 dell’inglese contro A-6 dello svedese che consegna titolo EPT Sanremo 2010, gloria e 1.250.000€ alla emozionatissima Liv Boereé.

Liv Boeree

1 Liv Boeree, UK, €1,250,000
2 Jacob Carlsson, Sweden, €750,000
3 Toni Pettersson, Finland, €420,000
4 Michael Piper, UK, €345,000
5 Alexey Rybin, Russia, €270,000
6 Giuseppe Diep, Italy, €210,000
7 Claudio Piceci, Italy, €150,000
8 Atanas Gueorguiev, Bulgaria, €90,000

Anche questa avventura si conclude, il tramonto sanremese accompagna gli applausi e le doverose foto in teatro. L’adrenalina non passerà tanto velocemente per la splendida Boereé, ma il Grand Final di Montecarlo è già alle porte.

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari