Wednesday, Dec. 13, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Giu 2017

|

 

WSOP – Patacconi vola al Day 3 del Millionaire Maker! Sammartino esce 9° nel 2-7 Lowball Draw

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Patacconi vola al Day 3 del Millionaire Maker! Sammartino esce 9° nel 2-7 Lowball Draw

Area

Vuoi approfondire?

Per un italiano che viene bustato alle WSOP ce n’è un altro che continua a sognare…

Il partenopeo Dario Sammartino si è piazzato ITM nel 2-7 Lowball Draw Championship, eliminato al nono posto da Paul Volpe.

Prosegue invece per Leonardo Patacconi il Millionaire Maker dove il field si è sfoltito fino a raggiungere i 136 left! Patacconi è tra i migliori del count al momento e dunque può sognare la prima moneta da oltre 1 milione di dollari…

Nel frattempo Ron Ware si è messo al polso il suo primo braccialetto WSOP. Si è arreso al terzo posto Fabrice Soulier nell’evento #21.

 

Event #20: $1,500 NL Hold’em MILLIONAIRE MAKER

C’erano almeno cinque azzurri tra i 1.187 qualificati al Day 2 di questo grandioso evento da 7.761 iscritti e oltre 1 milione di dollari in palio per il vincitore.

La bolla è scoppiata a inizio giornata e per tutti i nostro connazionali è arrivata la bandierina. Erano infatti 1.165 le posizioni premiate previste.

Donis Agnelli è uscito 1.163° beccandosi 2.249$ di premio minimo. Stefano Zanarelli non è durato molto di più, uscendo 1.111° per lo stesso premio.

Mario Angheleddu si è arreso 437° incassando 4.174$ mentre il romano Federico Butteroni ha chiuso 338° per 5.298$ di premio.

L’unico rimasto in corsa a 136 left è Leonardo Patacconi. Con 738.000 di stack l’azzurro è più o meno tra i primi venti del count e può sognare il colpaccio!

Il chip leader si chiama Senovio Ramirez III e ha imbustato 1.570.000 dopo i dieci livelli del Day 2. Alle sue spalle c’è lo spagnolo Lucas Blanco con 1.339.000 pezzi. Patacconi sarà seduto al Day 3 proprio con Blanco al tavolo 721 della room Brasilia.

Possiamo citare tra i superstiti pure Bertrand Grospellier (con 451.000), Brian Rast (357.000), Shawn Buchanan (266.000) o Matt Affleck (207.000).

Sono usciti invece Humberto Brenes (180°), Nacho Barbero (209°), David Peters (212°), David Pham (225°), Maria Ho (397°) e Antonio Esfandiari (736°).

Il gioco riprende alle 11:00 locali (le 20:00 italiane) con altri dieci livelli. Servirà un Day 4 per eleggere il nuovo milionario.

 

Event #21: $1,500 8-Game Mix 6-Handed

Ron Ware lo scorso anno si era piazzato terzo in questo evento. Stavolta è riuscito a vincere il suo primo braccialetto in carriera!

Per farlo si è imposto tra i dieci finalisti del Day 3 e l’ha spuntata in heads up contro Michael Ross. Nell’ultimissimo colpo si è giocato a No Limit Hold’em.

I due sono finiti ai resti al turn su un board 7KJ 3. Ware ha pushato con K6 e Ross ha chiamato con Q10. Un J non ha chiuso i progetti in cui sperava Ross…

Si è arreso al terzo posto il francese Fabrice Soulier, accontentandosi di 58.968 dollari. Alex Luneau non è andato oltre il nono posto.

 

Event #22: $10,000 NL 2-7 Lowball Draw Championship

Qui c’era lo scatenato Dario Sammartino tra i 30 left di inizio Day 2. Il player napoletano è riuscito a piazzarsi tra i 14 ITM uscendo nono e meritandosi un premio di 19.187 dollari.

Prima di lui sono usciti per esempio giocatori esperti come Robert Mizrachi (14°) e Shaun Deeb (13°), entrambi comunque In The Money.

Sammartino è stato bustato da Paul Volpe che si è dichiarato servito con 8-7-6-4-3 in mano. Sammartino con 9-6-5-3 non ha dovuto nemmeno pescare l’ultima carta perché per lui non c’erano più speranze…

La giornata è terminata con 8 left e John Monnette domina il count sopra il muro del milione di chips. Il più corto è Volpe con 315.000 di stack.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari