Tuesday, Dec. 18, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Giu 2017

|

 

WSOP – Marathon letale per gli azzurri! Pescatori out anche dal Razz Championship

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Marathon letale per gli azzurri! Pescatori out anche dal Razz Championship

Area

Vuoi approfondire?

Quella appena finita in archivio è stata una brutta nottata per gli italiani impegnati negli eventi WSOP.

Oltre all’eliminazione di Leonardo Patacconi nel Milliionaire Maker, ce ne sono molte altre da segnalare, purtroppo per noi.

Si è rivelata infatti un bagno di sangue la Marathon, ovvero l’evento #23 che non ha ancora fatto scoppiare la bolla. Ormai a noi interessa poco, visto che i nostri connazionali sono stati tutti fatti fuori…

Nel frattempo Max Pescatori, dopo aver giocato senza successo l’evento #24 Limit, ha trovato una prematura eliminazione anche nell’evento #26, il Razz Championship da 10mila dollari di buy-in.

 

Event #23: THE MARATHON – $2,620 NL Hold’em

C’erano tanti azzurri qualificati al Day 2 di questo evento dalla struttura molto particolare, che non ha ancora permesso lo scoppio della bolla.

Nella seconda giornata si sono presentati gli 806 superstiti del Day 1 e 113 nuovi giocatori, che hanno portato il totale degli entries a 1759. Il montepremi complessivo supera i 4 milioni di dollari.

Ora i sopravvissuto sono 268 con 264 posizioni premiate previste dal payout. Mancano quattro eliminazioni al fatidico piazzamento della bandierina… La prima moneta vale 690.469 dollaroni.

In testa al chipcount provvisorio c’è nettamente Maurice Hawkins con uno stack di 920.500 gettoni. Dietro a lui ci sono Alexander Lynskey con 618.000 e lo spagnolo Adrian Mateos con 559.500 pezzi. Mateos ha già vinto recentemente l’Heads Up Championship ed è ancora in rush…

 

 

Resiste gente come Jason Mercier (292.500), Maria Ho (287.500), Koray Aldemir (92.000) e Martin Staszko (58.000).

E gli italiani? A quanto pare sono stati tutti bustati… Nel count ufficiale non troviamo infatti Perati, Bendinelli o gli altri. Che strage!

 

Event #24: $1,500 Limit Hold’em

Max Pescatori era già uscito purtroppo nel Day 1 di questo evento di Limit. La seconda giornata di gioco ha permesso alla bolla di scoppiare e ora sono 15 i left che inseguono il tavolo finale.

Al comando del count c’è Nancy Nguyen con 574mila chips. Barry Greenstein resiste nel field e punta il suo quarto braccialetto WSOP in carriera. La prima moneta vale 177.985 dollari.

 

Event #25: $1,000 Pot-Limit Omaha

Si sono iscritti 1.058 persone a questo torneo di PLO dove la bolla è già scoppiata. Erano infatti 158 le posizioni premiate previste e sono ora 102 i left.

Il campione dello scorso anno, Sam Soverel, è uscito ITM alla posizione n° 111 beccandosi 1.579 di premio. Una sorte simile è toccata a Martin Kabrhel (154°) e Naoya Kihara (148°).

Tra i sopravvissuti del field possiamo citare Michael Mizrachi (153.800), Jason Wheeler (92.000), Bruno Politano (51.200) e Tony Cousineau (24.000).

Al comando del count c’è Casey Carroll con 210.800 di stack. Il gioco riprende alle 12:00 locali (le 21:00 italiane) con il Day 2. La prima moneta ammonta a 179.126 dollaroni!

 

Event #26: $10,000 Razz Championship

Chiudiamo il nostro report con questo Championship di Razz che ha attirato un field ristretto, fatto di soli 97 partecipanti. Max Pescatori purtroppo è stato bustato nel corso del Day 1 così come Jeff Lisandro.

A 38 left svetta il nome di Frank Kassela, che ha imbustato 364.500 pezzi e insegue il suo quarto braccialetto in carriera.

Tengono botta anche Anthony Zinno (254.000), James Obst (210.000), Michael Gathy (123.000), Stephen Chidwick (90.500), Erik Seidel (67.500), Brian Rast (28.000) e molti altri big.

Andranno a premio in 15. Il premio minimo ammonta a 15mila dollari, quello massimo a 265.138 dollaroni. Il gioco riprende alle 14:00 locali (le 23:00 italiane) con il Day 2.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari