Saturday, Oct. 21, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 16 Giu 2017

|

con Like

WSOP – Pescatori ITM ma sfortunato, trio Butteroni, Peciarolo, Ciravegna all’Hold’em!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

WSOP – Pescatori ITM ma sfortunato, trio Butteroni, Peciarolo, Ciravegna all’Hold’em!

Area

Vuoi approfondire?

Continuano a svolgersi tantissimi eventi in contemporanea al Rio Casino di Las Vegas! Oggi sono stati assegnati i due braccialetti di James Obst e Tyler Groth, e in contemporanea numerosi altri eventi hanno avuto luogo nei tavoli delle WSOP. Ecco come è andata, con un occhio particolare ai player italiani!

Event #28: $1,500 Limit 2-7 Lowball Triple Draw

Purtroppo non c’è stato nulla da fare per Max Pescatori, che aveva avuto un day 1 davvero promettente in questo evento: per il Pirata le cose non sono girate altrettanto bene nella seconda giornata di gioco e ha dovuto abbandonare il torneo poco dopo lo scoppio della bolla, in 45° posizione per un min-cash da 2.267 dollari.

Max, rimasto cortissimo, si è scontrato in un piatto threeway con Shaun Deeb che però ha girato il secondo nuts di questo gioco, un terrificante 85432 che ha mandato Pescatori alle casse.

Sono rimasti in sei al tavolo finale, domani si gioca per il braccialetto, senza Pescatori, senza Negreanu, senza Shaun Deeb e senza Rob Mizrachi ultimo a essere eliminato in settima posizione. Ecco chi sono i contendenti al titolo del Triple Draw:

Event #30: $10,000 H.O.R.S.E. Championship

Dopo l’eliminazione dal torneo di Triple Draw, Max Pescatori ha deciso di iscriversi a questo importantissimo torneo. Era presente anche Dario Sammartino, ma per entrambi è stata purtroppo una pallottola da diecimila dollari sparata a vuoto: non ci sono infatti bandierine italiane nei 64 nomi che sono in corsa per questo prestigioso braccialetto.

Il campione in carica, Jason Mercier che vinse questo evento nell’edizione dello scorso anno, non ha certo perso la mano in questi mesi, infatti si ritrova ancora una volta chipleader al termine del day 1! Dietro di lui ci sono nomi come David Bach, David ODB Baker, Paul Volpe, l’onnipresente Daniel Negreanu. Ecco i migliori dieci player a fine giornata:

Event #29: $2,500 No-Limit Hold’em

Un ottimo day 1 a questo evento di Hold’em per il nostro Federico Butteroni! Il november nine romano chiude il day 1 in provvisoria 44° piazza con 85.000 gettoni nella busta. Dei poco più di mille player iscritti ne sono rimasti 239, e i colori azzurri sono difesi anche da Alessio Peciarolo, 72° con 71.000 chip, e Dario Ciravegna, 167° con uno stack di 33.000.

Il braccialetto vale una cifra di tutto rispetto visto il buy-in leggermente superiore ai “normali” tornei di NL Hold’em: si parla di una prima moneta da croccantissimi 456.000 dollari. La zona premi si avvicina, saranno in the money i primi 163 classificati. Vedremo cosa sarà capace di combinare il trittico italiano nel day 2 che si giocherà domani (stanotte ora italiana)!

I migliori 10 player del day 1, con una componente europea molto marcata a giudicare dalle bandierine:

Event #23: THE MARATHON – $2,620 No-Limit Hold’em

Avevamo lasciato due dei protagonisti di questo evento, Faraz Jaka e Pratik Ghatge, con una mano nella quale Ghatge ci ha mostrato un bellissimo hero fold con un full house in mano.

I due litiganti ci sono ancora, Jaka e Ghatge fanno parte infatti dei 13 player che si litigheranno il braccialetto di questo interminabile evento nella quinta e ultima (si spera) giornata di gioco. Il buon Faraz l’ha rischiata grossa: si è ritrovato in bilico con A9 contro AK, ma due nove sul tavolo gli hanno regalato addirittura un triple up grazie a un altro giocatore che aveva pagato il suo all-in per poi venire escluso dalla mano dopo un ulteriore rilancio dell’avversario.

Ecco chi sono i “magnifici 13” del torneo Marathon, capitanati dal venezuelano con cognome improponibile Joseph di Rosa Rojas.

Event #27: $3,000 No-Limit Hold’em 6-Handed

Le speranze per Donis Agnelli in questo evento erano davvero ridotte al lumicino vista la sua ultima posizione nel chipcount al day 1; l’italiano non è riuscito nella miracolosa impresa. Sono rimasti in 21 dopo la seconda giornata di gioco, Max Silver comanda la classifica con una chip lead davvero imbarazzante – ne ha più del secondo e del terzo sommati!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari