Friday, Apr. 20, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Gen 2018

|

 

PCA – La bolla è vicina nel Main Event e Speranza è il migliore azzurro anche al Day 3

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

PCA – La bolla è vicina nel Main Event e Speranza è il migliore azzurro anche al Day 3

Area

Vuoi approfondire?

Il conteggio delle iscrizioni è salito fino a 582 nel Main Event della PCA.

In 341 si sono ripresentati ai tavoli del Main a inizio Day 2 e tra loro sono sopravvissuti in 101 ieri dopo cinque livelli di gioco.

Ciò significa che la bolla non è ancora scoppiata ma è molto vicina. Nelle fasi iniziali del Day 3 odierno scopriremo chi saranno gli 87 premiati del Main delle Bahamas.

Il premio minimo ammonta a 17.500 dollari, quello massimo a 1.081.100 dollari. Il prizepool complessivo è di 5.645.400 dollari.

In testa al count c’è il russo Oleg Titov con 493mila gettoni. Tra le sue vittime di giornata figura anche Bryn Kenney, fatto fuori prima dell’ultimo break.

Lo spagnolo Adrian Mateos è terzo al momento mentre l’americano David Peters è settimo. A noi interessa però soprattutto sapere come sono messi gli italiani…

Ebbene, abbiamo ancora tre azzurri in corsa! Il primo che troviamo nel redraw è Dario Marinelli: ha 87.000 al tavolo 1, quello del chip leader Titov e di Mateos.

Gianluca Speranza ha invece la bellezza di 196.000 chips. Il redraw gli ha assegnato al tavolo 6 dove è seduto tra gli altri Barrt Greenstein con 69.000 pezzi.

Marco Del Pino ha solo 24.000 di stack al tavolo 8. Dovrà aggrapparsi al tavolo con le unghie e con i denti se vuole piazzare la prestigiosa bandierina a Nassau.

Se non altro Del Pino è ancora dentro. Non ce l’hanno fatta a imbustare di nuovo gli altri azzurri impegnati ieri ai tavoli del Main. Mustapha Kanit è uscito senza bandierina per l’ennesima volta in questa PCA sfortunata.

Hanno detto addio al field pure Delfino Novara, Franceso Favia e Giulio Spampinato. Ecco cosa ha postato su Facebook proprio Spampinato:

 

 

Il field attuale è arricchito da altri nomi come quelli di Koray Aldemir (256.000), Maria Lampropulos (nella foto in basso con 299.500), Chris Hunichen (166.000), Liv Boeree (96.000), Harrison Gimbel (99.000), Joao Simao (90.500), Ivan Luca (77,000) o Kevin MacPhee (38.500).

I bui sono saliti a 1.500/3.000 con ante 500. A mezzogiorno (ora locale) il gioco riprende con una media di 172.871 gettoni a testa.

 

La top ten del count:

Oleg Titov (RU) 493,000
Lucas Blanco (ES) 435,000
Adrian Mateos (ES) 358,000
Michael Stashin (US) 358,000
Jonathan West (US) 352,000
Patryk Poterek (PL) 344,000
Michael Kamran (US) 340,000
David Peters (US) 327,000
Charles Furey (US) 320,000
Roman Wieczorek (DE) 312,600

 

Il payout del Main:

1 $1.081.100
2 $672.960
3 $481.560
4 $372.600
5 $293.560
6 $229.760
7 $169.920
8 $116.860
9 $92.020
10/11° $75.640
12/13° $63.220
14/15° $55.380
16/17° $49.680
18/20° $44.000
21/23° $38.380
24/27° $33.300
28/30° $28.800
32/39° $25.400
40/55° $22.020
56/71° $19.760
72/87° $17.500

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari