Monday, Aug. 20, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Giu 2018

|

 

WSOP – Petruzzelli bulla il 6-Handed! Avanti anche Blasi e Bendinelli, out Phelps

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Petruzzelli bulla il 6-Handed! Avanti anche Blasi e Bendinelli, out Phelps

Area

Vuoi approfondire?

Che grande giornata abbiamo vissuto alle WSOP!

I colori italiani sono stati grandi protagonisti nel Day 1 del NL Hold’em 6-Handed, evento n° 28 del ricco programma di Las Vegas.

Petruzzelli, Blasi e Bendinelli ci fanno sognare in questo torneo dove sono già stati bustati tanti big come Sammartino, Phelps, Hellmuth, Ferguson… Ecco qualche dettaglio in più:

 

Event #28: $3,000 NL Hold’em 6-Handed

Più di 800 giocatori (868 per la precisione) si sono presentati negli otto livelli di late reg di questo 6-Handed da 3mila dollari di buy-in e 186 di loro hanno superato il Day 1.

Ci sono grandi notizie per l’Italia dal count di fine giornata… Il siciliano Federico Petruzzelli è quasi il chip leader con 209.000 di stack! Davanti a lui c’è solo il tedesco Christian Rudolph con 210.000 pezzi.

Sono dentro anche Micky Blasi (41° con 102.200) e Giuliano Bendinelli (97° con 58.700). Non ce l’ha fatta invece Dario Sammartino a imbustare.

Tra gli iscritti figurava anche Michael Phelps, vincitore di 23 ori olimpici in carriera. Phelps è stato però bustato dopo il secondo break.

Ci hanno salutato pure Justin Bonomo, Joe Cada, Scott Blumstein, Phil Hellmuth, Chris Ferguson, Alex Foxen, Kristen Bicknell, Bertrand Grospellier, Matt Berkey, Kenny Hallaert, Chance Kornuth e Joseph Cheong.

Resistono nel field invece Gal Yifrach (131,100), Sergio Aido (122,800), Mike Watson (110,500), Tony Dunst (95,800), Kyle Hartree (91,500), Olivier Busquet (88,000), Manig Loeser (68,200), Greg Merson (59,200), Jason Mercier (47,100) e Ryan Riess (38,300).

Saranno 131 i giocatori che si spartiranno un montepremi da 2.343.600 dollari. I premi vanno da un minimo di 4.489$ a un massimo di 461.798$.

Il Day 2 prevede altri dieci livelli di gioco da un’ora ciascuno. I blinds sono saliti fino a 600/1.200 con ante 200. Si riparte a mezzogiorno (ora locale). Questa è la top ten provvisoria:

 

1 Christian Rudolph (DE) 210,000
2 Federico Petruzzelli (IT) 209,000
3 Richard Kaplan (US) 178,500
4 Robert McLaughlin (US) 171,100
5 Philip Ward (UK) 163,800
6 Joshua Gordon (US) 162,000
7 David Mock Medford (US) 156,500
8 Jeremy Joseph (US) 143,700
9 Jonathan Currle (DE) 142,500
10 Anthony Ajlouny Saratoga (US) 140,000

 

Event #26: $1,000 Pot-Limit Omaha

Il field si è ridotto da 100 a 14 left nel Day 2 di questo PLO. Domina nel count adesso Filippos Stavrakis con oltre 900mila gettoni. Il francese Pascal Damois è secondo mentre il brasiliano Felipe Ramos è terzo.

Tutti i superstiti hanno almeno 7.446$ di premio assicurato in tasca. Si punta però il braccialetto da 169.842 dollaroni.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari