Monday, Dec. 10, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Nov 2018

|

 

Master Classics of Poker – Ricci, Bendinelli e Castelluccio al Day 2 del Main Event di Amsterdam

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Master Classics of Poker – Ricci, Bendinelli e Castelluccio al Day 2 del Main Event di Amsterdam

Area

Vuoi approfondire?

Occhio a quello che sta succedendo all’Holland Casino di Amsterdam.

Vi abbiamo già raccontato della strana impresa di Steve D’Dwyer, che ha vinto nella capitale olandese un Super High Roller da soli tre iscritti.

C’è ben altro da dire, però, per quanto riguarda il Main Event da 4.300 euro di buy-in del Master Classics of Poker, un appuntamento storico per i giocatori europei e non solo.

Si è consumato in questi giorni il doppio Day 1 e sono tre gli italiani qualificati al Day 2 odierno! Nel primo flight hanno imbustato Andrea Ricci (104.100 chips per lui) e Giuliano Bendinelli (47.600) insieme al campione in carica Claas ‘ssicK_OnE’ Segebrecht.

Lo scorso anno Segebrect incassò 235.087 euro di prima moneta tra 285 entries, regolando Bart Lybaert e Kay Lehto nelle fasi finali.

Ma torniamo al Main di quest’anno. Nel secondo flight a difendere l’onore azzurro ci ha pensato Sergio Castelluccio. Il ‘genio delle tartarughe’ ha accumulato 103.700 gettoni quando l’avg era di 75.283 ai tavoli.

In 191 si sono iscritti al Day 1B portando il totale provvisorio a 266, in attesa degli ultimi ritardatari: la late reg è aperta fino alle 14:00.

Ieri sera 75 giocatori hanno imbustato e il chip leader assoluto si chiama Michiel Brummelhuis: il suo stack è di 193.100 pezzi. Alle sue spalle c’è Stefan Wolzak, il runner-up del Super High Roller citato in precedenza. O’Dwyer può contare invece su 128.100 di stack.

Restiamo in attesa nelle prossime ora di scoprire numeri definitivi del Main e payout. Vi lasciamo intanto con la top ten momentanea:

 

1° – Michiel Brummelhuis – 193,100
2° – Stefan Wolzak – 188,400
3° – Ivane Khazaradze – 177,000
4° – Sebastiaan de Jonge – 176,400
5° – Joey Vittali – 170,800
6° – Olav Genemans – 166,500
7° – Noah Boeken – 165,800
8° – Joris Ruijs – 159,300
9° – Firoz Mangroe – 158,700
10° – Hakim Zoufri – 157,700

 

E chiudiamo il nostro report con qualche notizia sui Side di Amsterdam. Dang Toan Nguyen si è imposto nel Progressive Bounty da 1.600 euro di buy-in, aggiudicandosi 41.452 euro; in 26 si sono piazzati ITM.

Hanno vinto nei giorni scorsi anche i giocatori di casa Albert Hoekendijk, Robert Soogea e Rashed Zade. Curiosamente all’elenco degli shippatori si aggiungono pure tre finlandesi: Roope Tarmi, Kimmo Matias Kurko e Jussi Nevanlinna.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari