Poker Live

Scritto da:

|

il 17 feb 2012

|

con 0 Like

Diane Gagne, seconda al WPT Lucky Hearts: “Non bluffo mai!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Diane Gagne, seconda al WPT Lucky Hearts: “Non bluffo mai!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

A Hollywood si è appena conclusa una tappa del World Poker Tour, denominata Lucky Hearts Poker Open, dal buy-in di 3.500 $. La particolarità di questo torneo sta nella strana storia che riguarda la signora Diane “Gigi” Gagne, arrivata seconda su 295 partecipanti per un premio da 158.000 $: i media parlano solo di lei, trascurando totalmente il “povero” vincitore Matthew Juttelstad.

L’avventura di Diane Gagne, nonna di tre bimbi che si definisce comunque “giovane per sempre“, inizia pochi giorni prima del torneo, quando incontra un uomo al ristorante che la corteggia offrendole da bere. Richard si dimostra un bravo ragazzo e, dopo averle regalato la sua collana, decide di accompagnare la signora al torneo WPT per fare il tifo per lei, pur non sapendo assolutamente nulla di poker.

Il nuovo fidanzato si dimostra parecchio abile a portare fortuna: al termine del Day 2 la signora Gagne conquista la chip lead del torneo con 34 player ancora in gioco, pur adottando uno stile davvero poco ortodosso. Il poker di Diane Gagne è caratterizzato da due aspetti fondamentali: non bluffare mai e buttare giù diversi Vodka Tonic al tavolo. “Non mi piace avere cose da nascondere” spiega Diane ai microfoni della stampa “e non bluffo mai, sono sempre pronta a far vedere le mie carte a chiunque me lo chieda. E i cocktail mi aiutano a giocare in modo più aggressivo!

Solo Matthew Juttelstad ha saputo impedire a nonna Diane di diventare la prima donna a vincere una tappa del World Poker Tour, ma la signora non è rimasta certo insoddisfatta: ha 158.000 dollari in tasca, un nuovo fidanzato, e insieme hanno già programmato una vacanza in Europa. Precisamente in Austria. Ancora più precisamente, dal 10 al 15 Aprile, per partecipare al WPT Vienna!

Per i più curiosi, ecco il payout conclusivo del WPT Lucky Hearts Poker Open:

  1. Matthew Juttelstad $268,444
  2. Diane Gagne $158,194
  3. Uri Kadosh $105,463
  4. Sharon Levin $73,344
  5. Todd Jacobson $54,649
  6. Keith Ferrera $42,185
  7. Omar Sider $32,598
  8. Harold Klein $23,969
  9. Harrison Gimbel $17,258

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari