Thursday, Aug. 21, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 mag 2012

|

con 0 Like

IPT di Campione – Antonino Venneri alza la prima picca di stagione!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

IPT di Campione – Antonino Venneri alza la prima picca di stagione!

Area

Vuoi approfondire?

Quando un tavolo finale IPT arriva all’HU intorno alle cinque di pomeriggio, soprattutto visti i bui ancora non esageratamente alti, di solito è per il dominio assoluto di uno dei player o per una serie di “cooler” imparabili o perchè qualche giocatore “runna” particolarmente bene. In questo caso sono vere un pò tutte e tre. Fino all’atto finale infatti, Antonino Venneri ha dominato in lungo e in largo. Ha avuto una serie di cooler imparabili a favore (partiti già nella scorsa giornata quando ha eliminato l’ucraino Oleskii Kovalchuk secondo in chips, e finito oggi quando invece è toccato a Marco Pistilli cadere sotto la mannaia della sorte che lo ha visto lasciare le sue chips in un Ak di Venneri contro KK suoi e asso sul board che pone fine ai sogni di gloria di Marco).

E come potete immaginare ha avuto anche quella dose di buona sorte che tutti i vincitori hanno (ma che è apparsa davvero quasi infinita se è vero che negli show down non si è perso un coinflip, compreso quello contro il bravo Simone Raccis nella bolla del final table, e proseguito oggi con l’incredibile eliminazione di Rocco Palumbo dove al river si materializza uno dei 5 out rimasti a Venneri).

Pronti via già dalle ore 13 per questo final table, e dopo sole cinque mani è come detto il buon Marco Pistilli, secondo in chips al momento, a lasciare la scena. Tutto nel preflop, con Pistilli che 4betta duro il rilancio molto lungo di Venneri, che però non si arrende all’idea della monster in mano a Marco e manda i resti snap callato dall’avversario. AK vs KK sembra poter dare una svolta al torneo di Pistilli, ed è così solo in senso negativo visto che l’Asso al flop lo condanna all’uscita prematura con buona pace dell’amico Riccardo Lacchinelli accorso per vedere questo epilogo IPT sperando di ripetere le gesta di qualche tempo fa quando l’amico Pistilli ne uscì vittorioso.

Poco dopo è sempre Venneri a mietere un’altra vittima, lo short Massimiliano Patroncini che open pusha il suo AQ di nuvo snappato da Antonino con 10 10. Altro coin e altro show down portato a casa dal chipleader incontrastato del torneo. In sesta posizione finisce invece l’unico “straniero” del final table (parziale rivincita iniziale del dominio di Kovalchuk nella scorsa stagione), anche se definire straniero lo svizzero Michele Bianchi vale solo per l’anagrafe. Per lui eliminazione a carico di Ivan Losi, in una “guerra” di azioni passive che ha visto Losi portare a casa il piatto con una gustosa Top Pair.

Ed è sempre Losi a dare il cambio a Venneri nel ruolo del carnefice anche per la 5° piazza di Massimiliano Bellon Bellucci, che prova a risalire dal suo ruolo di short spingendo il suo progetto a colore, che non si materializza però, lasciando così la mano a Losi con un semplice K high (anche per lui un progetto, bilatera di scala).

E con il duo Venneri e Losi che sembra allungare su tutti, si aspetta la reazione di quello che è il più skillato al tavolo finale, un Rocco Palumbo che dopo il raddoppio iniziale con un bel poker su Venneri, cerca la definitiva rimonta partendo anche avanti quando decide di mettere i suoi resti con Top Pair Good Kicker chiamato da Venneri che si inventa il call della vita con Bottom pair e kicker 5. Da una giocata molto discutibile però, arriva il fortunatissimo river (il cinque appunto che gli chiude la doppia) che condanna Rocco all’uscita lasciando campo aperto per il dominio nel chipcount.

Non resta quindi che attendere che il “terzo incomodo” Peracchi si tolga dalla scena, e vista la sua condotta spesso molto passiva (tantissimi i suoi “appoggini” da SB nonchè i flat ai raise avversari nonostante dietro avesse qualcosa come 10BB…) non ci si aspettava durasse molto.  Dopo un primo raddoppio contro Venneri (dove si trova scala nuts floppata quindi decide finalmente di fare azione), è Losi a decretarne l’uscita definitiva, aprendo i giochi allo scontro finale.

Si parte quindi con un vantaggio per Venneri, ma stack ancora abbastanza deep per permettere il ribaltone. Che però non arriva. Il rush non si esaurisce e la mano decisiva è di nuovo Ivan Losi a partire avanti con il suo 99 contro A2 a fiori di Venneri. Asso suol board e la picca può finalmente essere alzata da Antonino Venneri che si aggiudica questa prima tappa della quarta stagione IPT targato PokerStars!

1 Antonino Venneri CHF 140.000
2 Ivan Losi CHF 90.000
3 Silvano Peracchi CHF 57.000
4 Rocco Palumbo CHF 41.000
5 Massimiliano Bellon Bellucci CHF 25.486
6 Michele Bianchi CHF 20.000
7 Massimiliano Patroncini CHF 15.500
8 Marco Pistilli CHF 12.900

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari