Tuesday, Jul. 29, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 feb 2012

|

con 1 Like

Viktor Blom racconta la sua vittoria al PCA

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Viktor Blom racconta la sua vittoria al PCA

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Viktor “Isildur1” Blom scrittore per un giorno: sul blog di PokerStars, infatti, racconta la sua avventura alle ultime PokerStars Caribbean Adventure dove è riuscito a primeggiare nell’evento Super High Roller dal buy-in di 100.000 dollari.

Eppure per lo svedese le cose non si erano messe molto bene sin dall’inizio: “Ho incontrato un sacco di difficoltà lungo il mio viaggio prima di giocare alle PCA. Sono rimasto bloccato a Miami una notte ed ho avuto numerosi problemi di volo. Sono arrivato molto stanco al torneo e non era il miglior approccio in un evento da 100.000 dollari.”

Ma il campione si vede nei momenti di difficoltà e Blom è riuscito a mettersi alle spalle la stanchezza e a giocare un torneo in modo solido: “Nel torneo sono stato sempre in rush. Ho sfruttato al meglio i piatti che ho giocato. Soprattutto il day 2 è stato positivo per me in quanto si giocava con tavoli short-handed ed io in questa modalità mi trovo a mio agio. Questo mi ha permesso di giocare il poker che preferisco. Più i premi aumentavano, più aumentava la fiducia in me.”

La mano chiave per il torneo di Isildur1 è stata quella che l’ha visto protagonista contro Jonathan Duhamel: “Ho callato il suo rilancio con AQ da small blind. Il flop sceso recitava J-5-7 con due carte a cuori e ci siamo trovati all-in dopo una serie di rilanci. Se Duhamel avesse avuto veramente una mano importante, non avrebbe mai fatto l’ultimo raise così velocemente. Sapevo di potermela giocare. Al turn ho centrato una carta a cuori. Questa è stata la mano della svolta.”

Così arrivano i momenti dei festeggiamenti, ma Blom non se li è gustati appieno. Lo stress del viaggio e  l’elevata concentrazione ai tavoli gli avevano prosciugato le ultime energie: “Ero felicissimo per la vittoria, ma al tempo stesso mi sentivo stanco, come se fossi febbricitante. Avevo tutto il corpo dolorante.”

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari