Friday, Jan. 24, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 25 Nov 2012

|

 

Grindare con il joypad dell’Xbox: come si fa?

Grindare con il joypad dell’Xbox: come si fa?

Area

Qualora vogliate condire la vostra già perfetta postazione per il grinding con un tocco di classe in più, potreste pensare di fare un liv up tecnologico iniziando a prendere confidenza con i tavoli cliccando, invece che usando un comune mouse, dal joypad della vostra Xbox 360, o, se preferite, tramite il sixasxis della PlayStation3, grazie a un apposito programma che permette di configurare i tasti del pad a piacemento.

L’anno scorso abbiamo chiesto consigli al Supernova elite Mattia ‘mattia001’ Dal Dosso che ci ha spiegato pregi e difetti di grindare con un joypad: ecco il suo parere!

La configurazione è relativamente più semplice per quanto riguarda il controller dell’Xbox 360, soprattutto se siete Windows users, perché Microsoft ha reso perfettamente integrabile questa periferica con i computer basati sull’OS di Bill Gates, consentendo di assegnare ai tradizionali pulsanti (Y, B, A, X), le hotkeys, ovvero i tasti e le macro che preferiate (per esempio F1, F2 e F3, qualora la vostra piattaforma di gioco sia Ongame.it) oppure semplicemente permettendo di comandare la freccia del mouse tramite l’analogico, tanto performante sul monitor del PC quanto durante i vostri giochi su xbox.

Questa innovazione potrebbe davvero aiutarvi nel grinding e in Italia ci sono alcuni dei top reg che sfruttano i vantaggi derivanti dal joypad già da molto tempo; abbiamo chiesto una testimonianza diretta a un player che, usando un controller per grindare, ha fatto Supernova Elite nel corso del 2010 grindando i Sit’n Go (potete trovare qui la sua intervista celebrativa dell’importante risultato), Mattia ‘mattia001’ Dal Dosso.

Gentilmente Mattia ha risposto a qualche domanda sul perché utilizzare una periferica abbastanza alternativa e in che misura gli abbia semplificato l’attività quotidiana!

Ciao Mattia come hai configurato il tuo angolo per il grinding  in generale e da quanto tempo utilizzi, e come hai scoperto, il joypad per grindare?

Ciao a tutti, attualmente la mia postazione grinding è composta da uno schermo 30”, mouse logitech G9 e sedia Markus di Ikea, utilizzata dalla maggior parte dei grinders. Mentre per quanto riguarda il grinding a differenza di altri regular utilizzo da quasi un anno un joypad Xbox360 grazie al quale ho tratto notevoli benefici sotto svariati aspetti.

Quanto riesci a multitablare con e senza joypad? Su quali room rende al massimo?

Con joypad riesco a multitablare su Pokerstars.it fino a 35x (35 tavoli contemporaneamente, ndr), anche se solitamente non mi spingo oltre i 30, mentre su GDPoker.it, a causa del software, il numero di tavoli sostenibile con joypad e mouse è praticamente lo stesso, difatti preferisco utilizzare il mouse con tavoli a cascata per evitare missclick!

Quanto e in quali elementi pensi che l’esser passato al controller rispetto al mouse, ti abbia aiutato, magari anche a livello di focus?

Il vantaggio principale di utilizzare il joypad, più che l’aumento dei tavoli, è sicuramente la postura di gioco; difatti quando con il mouse si è obbligati a stare in un’unica posizione, con il joypad possiamo giocare più rilassati e quindi per più ore consecutive.

Immagino che usare un mouse per giocare al momento ti sia molto difficile…

Sì infatti all’inizio di quest’anno, abituato per mesi a grindare solo con joypad, ho avuto qualche difficoltà nelle sessioni dove, giocando multiroom, sono stato obbligato ad utilizzare il mouse.

Grazie per il tuo tempo! Manda un saluto ai lettori di IPC!

Un saluto e un grande ‘in bocca al lupo’ a tutti gli utenti di ItaliaPokerClub!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari