Sunday, Jan. 29, 2023

Storie

Scritto da:

|

il 4 Feb 2010

|

 

La storia del Team Pro di Pokerstars – Italia

La storia del Team Pro di Pokerstars – Italia

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Il Team Pro italiano di PokerStars italiano ha piantato le sue forti basi su due campioni di grandissimo livello: Dario Minieri e Luca Pagano. Poi nel giugno del 2009, a Sanremo, vengono presentati gli altri membri che vanno ad affiancare i due campioni.

PokerStars decise di mettere sotto contratto Filippo Candio, Simone Ruggeri, Pierpaolo Fabretti, Elena Ichim e Nicola Fedeli.

In quegli anni il movimento del poker italiano era ancora all’inizio: a livello online si stava vivendo il passaggio delle poker room al .it grazie soprattutto ad una passiona sempre più crescente nei confronti del poker Texas hold’ em.

Candio diede già una dimostrazione della sua bravura quando vinse il Campionato Pro ad inizio 2009; Nicola Fedeli prima di firmare per Pokerstars raggiunse tre piazzamenti ITM nei principali tornei italiani; Elena Ichim firmò come una giovane promessa del “poker rosa” italiano.

Il matrimonio tra PokerStars e Filippo Candio durò però pochissimo: l’idillio si spezzò quando Filippo, impegnato in un torneo live, permise ad estranei di utilizzare il proprio account online. PokerStars venendo a conoscenza di questo “comportamento poco corretto” decise di annullare il contratto di Filippo Candio estromettendolo dal Team Pro Italy e sospendendo il suo account per sei mesi.

Nel 2010, poi, mentre i contratti di Nicola Fedeli ed Elena Ichim arrivavano alla fine, un altro grande player si apprestava ad entrare nel Team Pro di PokerStars: Salvatore Bonavena. Il player calabrese, vincitore dell’EPT di Praga e dell’IPT di Venezia, attirava le attenzioni della room della picca rossa tanto da firmare un contratto professionistico.

Il 2010 per PokerStars è anche l’anno della divisione del Team Pro e la conseguente creazione di un secondo team per il poker online. A PokerStars arrivarono più di 500 candidature, ma tra questi soltanto quattro hanno avuto il privilegio di essere scelti, questi i nomi: Luca Moschitta, Antonio “HoldemDBoss” Tarantino, Alfio “Alfiosn0b” Battisti e Dalia “Dalia_C” Calvaruso.

Nell’estate del 2010 altri due player si aggiungo al Team Pro Online: Simone Ruggeri lascia il Team Pro Italy per passare a quello Online affiancato da un giocatore anonimo di cui si conosce solo il nickname, “Actaru5”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Da lì a poco PokerStars si vede costretta a prendere una dura decisione nei confronti di Alfio Battisti estromettendolo dal Team Online: la poker room, dopo aver bloccato l’account di “Alfiosn0b”, accusa il player di aver giocato con l’account della sua fidanzata. 

Nel Maggio 2010 Gigi Buffon, campione del mondo e capitano della Nazionale italiana di calcio, diventa il nuovo testimonial di PokerStars.

Ad inizio 2011 anche il contratto di Dalia Calvaruso non viene rinnovato, ma nel giro di pochi mesi un’altra donna fa il suo ingresso nel Team Online. Durante la premiazione degli IPT Awards viene ufficializzato il nuovo nome, Giada “catsniper84” Fang, la prima donna Supernova Elite della Storia della room.

Nei primi mesi del 2012 il Team Pro online perde un giocatore: Antonio “HoldemDBoss” Tarantino non rinnova con PokerStars dopo due anni di sponsorizzazione.

Durante la tappa dell’EPT di Campione nel marzo 2012 entra nel Team Pro un nome ormai conosciuto nel panoramo nazionale e intenrazionale: Massimiliano “Visdiabuli” Martinez. L’ottima prova al Big Game di Martinez è stata molto probabilmente la scintilla che ha dato il via alla sponsorizzazione.

Dopo pochi giorni viene annunciato l’ingresso di un nuovo giocatore, questa volta nel Team Pro Online: si tratta di Christian Favale, conosciuto online anche con il nick di Kokainmutu. Su PokerStars il suo nuovo nick sarà “IwasKMutu”. Tra i successi di Favale è giusto ricordare una sua “impresa”: è riuscito a raggiungere lo status di Supernova Elite su PokerStars in appena cinque mesi, grindando ore e ore al giorno su 16-20 tavoli contemporaneamente al Cash Game NL100, per un totale di più di 1.800.000 mani!

Ai giorni nostri, in Italia, PokerStars schiera così due formazioni, il Team Pro Italy e il Team Pro Online:

Team Pro Pokerstars: Dario Minieri, Luca Pagano, Salvatore Bonavena, Pierpaolo Fabretti e Massimiliano Martinez

Team Pro Online: Luca Moschitta, Simone Ruggeri, Giada Fang, “Actaru5” e Christian Favale.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari