Tuesday, Oct. 20, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 30 Ago 2020

|

 

Hotel Casino Mirage di Las Vegas: un vulcano di divertimento sulla Strip

Hotel Casino Mirage di Las Vegas: un vulcano di divertimento sulla Strip

Area

Al 3400 di Las Vegas Blvd South, proprio al centro della celeberrima “Strip” (la strada più importante e rinomata di SinCity) sorge l’hotel Mirage, uno degli Hotel-Casino più iconici e popolari dell’intera Las Vegas.

 

The Mirage Hotel and Casino

Basato sul tema portante della Polinesia e dei paesi tropicali, il Mirage si colloca in una fascia medio-alta in termini di lusso e comfort.

Nato nel 1989 sulle ceneri dell’Hotel Castaways, è il miliardario Steve Wynn che ha l’intuizione – come già per molte altre strutture Vegasiane – di costruire in quel punto un Casino moderno e colmo di modernità.

A testimonianza della bontà dell’idea di Wynn, basti pensare che l’Hotel Mirage è costato alla proprietà ben 630 milioni, che sarebbero poi dovuti essere recuperati in sette anni: in realtà, sono risultati sufficienti , per il recupero delle spese, appena 18 mesi. Nel 1989, del resto, il Mirage risultava essere il primo tra i cosiddetti “mega-resort” del Nevada, e avrebbe poi in seguito aperto una sorta di filone architettonico, al quale molti altri hotel avrebbero fatto riferimento.

L’odierna proprietà, quella della MGM Resort Internationals, ad oggi può contare su ben 3044 stanze disposte su una proprietà di 9.300 mq.

Il Vulcano del Mirage

Il Mirage, l’abbiamo detto, è ispirato alla cultura polinesiana; il tratto che più ricorda il celebre arcipelago tropicale è ubicato esternamente, dal momento che davanti all’Hotel vi sono sia 1200 palme ma soprattutto una riproduzione – incredibilmente spettacolare – di un enorme vulcano, posto proprio ai margini della strada. Alto circa 15 metri, ogni sera la struttura inscena uno spettacolo ad intervalli di un quarto d’ora, in cui si può assistere – gratuitamente dalla Strip –ad una eruzione in piena regola, con la fuoriuscita di lave e fiamme, a formare una rappresentazione davvero impressionante.

Nel caso passiate lì davanti, suggeriamo –specie in piena estate- di mantenere una moderata distanza: non che ci siano pericoli, ma il calore che si alza (per esperienza personale) è infernale!

Il Vulcano del Mirage è diventato, negli anni, l’icona principale del resort, quasi più famoso del Casino stesso.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il divertimento al Mirage

Se siete passati (o se avrete la fortuna di passare) sulla Strip, guardando al Mirage potrete notare come gli ultimi 3-4 piani della struttura mostrino una enorme gigantografia  con la scritta “Love” e, a fianco, i visi dei componenti dei Beatles: il Mirage, infatti, è la casa dello spettacolo “Love” del Cirque du Soleil, lo straordinario spettacolo di acrobazie e musica basato sulle melodie della celebre band di Liverpool. Oltre a questa attrazione, al Mirage era possibile seguire il celebre duo di magia degli artisti “Siegfried & Roy” (che però temiamo possa scomparire del tutto, dopo che negli scorsi giorni uno dei due artisti è scomparso a causa covid). Il Mirage, sino ad oggi, è stato l’habitat delle iconiche tigri bianche e nere, che hanno trovato ospitalità al suo interno, oltre che dei delfini del Secret Garden & Dolphin Habitat.

Quando fa caldo, poi, si potrà trovare refrigerio presso le numerose (ed enormi) piscine poste sul retro: la curiosità prevalente, che differisce da molte delle “pool” presenti qui a SinCity, è che una delle piscine, denominata “Bare pool lounge”, è riservata solo agli over 21 ed… ammette il topless per le signore, tassativamente vietato in altri punti della città.

Tra le infinite soluzioni culinarie, poi, suggeriamo una visita al giapponese “Otoro”: l’idea che abbiamo del sushi, dopo una cena qui, verrà totalmente rivalutata.

Il gioco al Mirage

Da Casinò di fascia medio-alta, anche i giochi all’interno del Mirage sembrano essere orientati ad una fascia non popolarissima di giocatori. In ogni caso, i “table games”, così come le slot machine, sono massicciamente presenti su tutto il piano terra.

Per noi amanti del poker, poi, una capatina alla poker room risulta d’obbligo: del resto, anche Mike Mc Dermott in Rounders sognava ad occhi aperti il sedersi al “f… Mirage”! In questa sala, comunque, i limiti non risultano particolarmente elevati, e al Texas Hold’em vi sono partite pressoché per tutte le tasche, sia a torneo che a cash game.

Soggiornare al Mirage

Come abbiamo detto, la fascia di prezzo su cui si colloca il Mirage Hotel and Casino risulta mediamente elevata.

Una delle stanze più economiche, mediamente, costa infatti circa 100 dollari a notte. Attenzione però alle numerosissime offerte sempre presenti sul proprio sito,unitamente ai tanto graditi “comp” che permettono di usufruire di particolari scontistiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari