Tuesday, Jul. 16, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 2 Dic 2012

|

 

PokerStars, Eric Hollreiser: “Siamo interessati ai social network!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

PokerStars, Eric Hollreiser: “Siamo interessati ai social network!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Dopo il vuoto lasciato da Zynga Poker su Facebook, pronta ormai a lanciarsi nel mondo del poker a “soldi veri”, la room dalla picca rossa, invece, sta per percorrere la strada inversa, investendo nel mercato dei social network.

La notizia arriva ufficialmente dai piani alti di PokerStars, per voce di Eric Hollreiser, responsabile della comunicazione aziendale della poker room: “Siamo ovviamente interessati all’opportunità di offrire il gioco del poker sui social network. Abbiamo allestito un team che sta lavorando sulle potenziali possibilità.”

Ma la data per il lancio è ancora lontana e se ne riparlerà quasi sicuramente nel 2013. Lo sviluppo e lo studio di un “social software” è ancora nello stato embrionale.

“Non abbiamo pianificato di lanciare il prodotto nel mese di dicembre – continua Hollreiser – Siamo in una fase iniziale, non siamo entrati nemmeno in beta-testing.”

Attualmente su Facebook si può giocare in modalità “real money” soltanto in Inghilterra cimentandosi nel “Bingo & Slots Friendzy”, un’applicazione che offre vari giochi da Casinò che potrebbero far guadagnare a Mark Zuckerberg molti più soldi rispetto ai crediti di Facebook, sistema che per il momento non ha riscosso molto successo.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari