Tuesday, Nov. 12, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Gen 2013

|

 

Gianluca Rullo, dalla bad beat alla vittoria in classifica

Gianluca Rullo, dalla bad beat alla vittoria in classifica

Area

Vuoi approfondire?

Gianluca “Rulletto” Rullo sta attraversando un ottimo momento sia nelle sue prestazioni online sia per i tanti importanti risultati nei tornei live. Il pro di Eurobet è infatti reduce dall’ennesimo final table a Gli Assi di Pokerclub dove soltanto una sfortunatissima badbeat gli ha impedito di migliorare ancora un comunque ottimo risultato.

Lo abbiamo incontrato subito dopo la sua uscita a Saint Vincent, ed è ovviamente impensabile non cominciare proprio da questo suo tavolo finale :

“Credo di aver giocato davvero un buon torneo, al final table stavo applicando una strategia abbastanza conservativa, a parte qualche 3bet abbastanza light ma sempre basata sul giocatore che avevo di fronte. Mi sono mantenuto sempre sul milione di chips cercando appunto di salire portando a casa qualche piattino, poi ho avuto questo spot pazzesco dove apro con gli assi da utg, Paolino da bottone decide di pushare pur avendo stack e margine per 3bettarmi, il piccolo buio pensa e poi decide di mettere anche lui da short. Ovviamente io non posso che snappare e devo dire che quando ho visto quelle due coppie (88 e 77), non so perchè ma ho pensato subito che non stavo comodissimo. Pensavo che almeno uno dei due potesse avere AK, o che se proprio deve uscire una carta fosse l’otto dello short che mi avrebbe permesso di portare comunque a casa un buon side pot. Flop ancora più positivo per me con K Q J, turn sette e finisce tutto lì.

L’azione di Virciglio mi fa pensare che proprio non mi faceva una gran mano, o che volesse farmi passare tutto il mio range di JJ-. In effetti è probabile che con tutte le coppie sotto il Jack avrei passato, con JJ proprio al limite per chiamare, perchè bene che mi andava sarebbe stato un flip. Onestamente mai pensavo che con 77 potesse fare quella giocata. Invece paradossalmente AA è stata l’unica mano con cui perdere il colpo, visto che qualunque altra coppia avrebbe settato sul board, o chiuso scala (nel caso di 10 10) al river. Va bene lo stesso, cose che capitano.

Non ho veramente rimpianti per nessuna mano in questo torneo, di solito in qualche altro torneo se vai ad analizzare tutte le mani qualcosa capita di sbagliare sicuramente, sto torneo invece sono rimasto a 7000 dopo due livelli (scoppiate le dame) ho preso alcuni cooler a sfavore dove ho limitato i danni, riesco a non sbagliare nulla e recuperare e restare in corsa. Poi ho mantenuto una condotta di torneo, in cui mi sono particolarmente piaciuto. Altri tornei non ho problemi ad ammettere di aver commesso qualche errore, vedi per esempio l’altra tappa qua a Saint Vincent dove potevo sicuramente fare meglio, ma stavolta credo che più di questo non potevo veramente fare.

Del resto arrivati a un certo punto mi darebbe fastidio arrivare sempre bene alle fasi finali, come accaduto anche alla Notte del Poker a Venezia dove ero chipleader fino all’ultima giornata, e poi sperperare una buona possibilità. Per cui sto cercando di essere un po’ più conservativo in quelle fasi, soprattutto nei momenti dove proprio non si vedono mani. Non che mi faccia problemi a metterle in mezzo se ci sono le circostanze giuste, ma cerco di evitare “tuffi” strani quando non sono necessari. In questo torneo ti ripeto, mi sembra di averlo condotto davvero alla grande.”

Un risultato questo, che conferma comunque il tuo buon momento e sicuramente farà felice anche il tuo sponsor Eurobet che ha puntato su di te. Com’è nata questa collaborazione?

A me piace giocare diverse specialità dal cash game agli MTT, anche se è vero che in questi ultimi tempi mi sto concentrando di più sui tornei perchè stanno andando abbastanza bene sia live che online. Quindi non ho avuto nè tempo nè possibilità di dedicarmi a lunghe sessioni di cash game. La mia speranza al momento è centrare finalmente un successo in un grande evento, perchè nonostante abbia ottenuto ottimi risultati, piazzamenti e final table importanti, vorrei davvero ottenere una vittoria di prestigio per migliorare anche la mia immagine di giocatore.

Con Eurobet è nato un rapporto veramente bellissimo, in pratica io ho iniziato a giocare circa tre anni fa dove praticavo quasi esclusivamente HU, facendo anche numeri di un certo livello sulla room. Quindi ho cominciato ad avere contatti con i dirigenti della room e da lì è nato un rapporto veramente ottimo. Abbiamo fatto feste insieme, incontri e quant’altro, trovando di fronte sempre delle persone stupende che non mi hanno mai fatto mancare il loro apoggio o null’altro anche per quanto riguarda questi tornei live soprattutto, quando decidiamo di andare mi mandano sempre senza problemi. Non mi posso assolutamente lamentare di nulla, mi trattano veramente bene e spero vivamente che il nostro rapporto duri il più allungo possibile e che possa proprio centrare delle belle vittorie anche per loro.”

In attesa del torneo importante che possa darti ulteriore visibilità, intanto questo piazzamento è servito per portare a casa la classifica generale degli Assi di Pokerclub, un risultato che da comunque morale e soddisfazione no?

“Si alla fine se non la vittoria del main event, è arrivata almeno quella di questa classifica che vedo proprio come un premio per la costanza di gioco e di risultati. Non so ancora se sarà un ticket per le WSOP, ma in ogni caso sono molto onorato di aver portato a casa questa vittoria che aiuta sempre il morale, soprattutto perchè mi pesava molto aver buttato via l’altra tappa sempre qua a Saint Vincent, alla fine è andata bene lo stesso è il mio secondo tavolo finale su tre tappe, non mi posso proprio lamentare.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari