Thursday, Apr. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Ago 2016

|

 

Sammartino: “Peccato per il call con Petrangelo, ma sono ultra confident per il prosieguo del festival”

Sammartino: “Peccato per il call con Petrangelo, ma sono ultra confident per il prosieguo del festival”

Area

Vuoi approfondire?

Un 13° posto in un torneo da 10.300€ di buy-in lascia sempre un po’ d’amarezza, ma se ti chiami Dario Sammartino conosci il trucco per deglutire e andare avanti.

Il campano si consola con 33.750€ e guarda con convinzione al prosieguo del festival:

“Oggi ho sbagliato un call river contro Petrangelo che ha compromesso il torneo, ma ci sta. Nonostante sia andato ad un passo dal final table sono davvero ultra confident per il prosieguo del festival qui a Barcellona e non solo: sento che in questa stagione potrò fare davvero grandi cose… Già da domani si inizia a fare sul serio con il Super High Roller EPT da 10.000€ di buy-in e sono già concentratissimo per affrontarlo al meglio.”

Sammartino ci ha dunque rivelato il suo thinking process sullo spot che gli è stato sostanzialmente fatale. Rivediamolo con la nostra grafica e ascoltiamo le parole del partenopeo:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

samman

“Pur giocando con poco più di 20bb effettivi, decido di chiamare l’open raise da bottone di Nick. E la chiave dello spot è subito al flop: quando checka back, non penso abbia troppe volte flush draw… Al turn lead outto ovviamente per valore, certo di avere nella stragrande maggioranza dei casi la mano migliore. Al river quell’A di fiori potrebbe essere un’apparente scary, ma come detto non penso ci siano troppi flush nel suo range e potrebbero esserci alcuni A-x che hanno chiamato turn e chiamano river quindi decido di puntare ancora. Quando Petrangelo va all-in non sono contentissimo, ma da un giocatore skillato come lui posso aspettarmi che lo faccia con un semplice K-x o qualche altra combo ‘creativa’ turnata in bluff. Effettivamente, però, non ce ne sono tantissime e il mio call al river non è un granché. Accorciatomi sotto i 15x mi sono giocato un flip poco dopo, ma la mia coppia di 10 nulla ha potuto contro l’A-K di Kitty Kuo.”

Umiltà e consapevolezza. Con queste armi Dario andrà all’assalto del Super High Roller: appuntamento a domani…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari