Thursday, Oct. 1, 2020

Scritto da:

|

il 31 Mag 2010

|

 

Road To Mastery – Intervista con Stefano “CERIGNOLANO” Di Lernia

Area

ItaliaPokerClub e GD Poker propongono agli utenti di IPF una nuova iniziativa: Partecipa al Sunday Master di GdPoker e sfida gli utenti di IPF, cercando di avvicinarti quanto più possibile alla vetta: ogni settimana un passo verso la supremazia!

Questa settimana il protagonista si chiama Stefano Di Lernia alias “CERIGNOLANO” ed è stato il migliore tra i frequentatori abituali del nostro forum in uno dei tornei più ricchi e impegnativi della domenica online con un bel piazzamento al final table in settima posizione.

Parlaci di te e di quando hai iniziato a giocare a Poker

Mi chiamo Stefano Di Lernia di Cerignola provincia di Foggia, ma attualmente vivo a Bolzano dove mi sono spostato per motivi di lavoro: sono un Caporal Maggiore arruolato nell’ Esercito Italiano da circa 9 anni presso il 2°Reggimento Trasmissioni Alpino sito in Bolzano. Ho iniziato a giocare a Texas Hold’em circa 2 anni fa,anche se già praticavo il poker tradizionale: ho iniziato quasi per sbaglio grazie ad un amico che mi fece provare GD,allora decisi di iniziare versando 20euro e fortuna volle che al mio secondo mtt da 2€ riuscii ad ottenere un 2°posto che mi fruttò la bellezza di 120€ circa. Da quel giorno in poi ho continuato a giocare ottenendo discreti risultati che mi hanno dato la possibilità di incrementare il mio BankRoll e di giocare con serenità.

Quante ore dedichi al Poker?

Dedico circa 7-8 ore al giorno,essendo prevalentemente giocatore di Mtt. Nel 2009 ho ottenuto molti FT ed all’incirca una decina di vittorie in mtt di buy-in compreso tra i 3-15€ di cui un paio di Giornalieri Juonior,Minitecnico e Freezout vari.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.
Stile di gioco negli MTT

Adotto uno stile abbastanza tight nei primi livelli anche se dipende molto dal tavolo per poi aumentare/ampliare il ritmo ed il range di mani da giocare nei livelli avanzati, tentando il furto di molti blind in posizione anche con mani marginali.

Che ne pensi di questa iniziativa di IPC e del tuo Sunday Master?

Una sola parola: SPLENDIDA!!!! Colgo l’occasione per salutare tutti i miei amici del forum ne cito uno in particolare quel “tardone” di Andel(gli altri non me vogliano) artefice di avermi presentato a questa famiglia stupenda. Era il mio secondo Sunday Master, ho giocato molto chiuso almeno sino alla terza pausa restando sempre in average, poi nella fase pre-bolla ho spinto un po’ di piu per non restare corto a causa dei bui elevati: a -8 dalla bolla faccio un repush con A-T sul Chip Leader del tavolo ke aveva almeno 7 volte il mio stack.

La mano decisiva che poi mi ha fatto giocare il resto del torneo con piu scioltezza è stata contro bovediroma: spillo AK da CO raise standard x3 e lui da SB mi manda la vasca, decido di giocarmi il coin decisivo per proseguire e di fatti mi gira JJ, al flop esce un Kappa. Scoppia la bolla e man mano vado avanti scalando posizioni per lo piu vincendo piatti senza arrivare allo showdown. Arrivo al FT con un discreto stack, evito molti trappoloni e vado fuori nel modo più classico quando mi scoppiano A-A.

Devo dire che la struttura e la giocabilità del SM mi sono piaciute parecchio e d’ora in poi ne farò sicuramente altri!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari