Tuesday, Dec. 10, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 3 Nov 2016

|

 

Paolo ‘folliabartko’ Baroni, campione ICOOP dal Messico: “Qua il lusso è poter iniziare le sessioni alle 13.00…”

Paolo ‘folliabartko’ Baroni, campione ICOOP dal Messico: “Qua il lusso è poter iniziare le sessioni alle 13.00…”

Area

Vuoi approfondire?

Qualche sera fa, dal calduccio del Messico, ha fatto suo il titolo ICOOP dell’evento H.O.R.S.E. incassando una cifra non certo da capogiro, ovvero 2.500 euro.

Paolo ‘folliabartko’ Baroni era comunque al settimo cielo per il risultato ottenuto, in un mtt sicuramente più tecnico rispetto alla media.

“Vincere un braccialetto è un’emozione bellissima – ci ha raccontato Paolocredo ogni grinder sogni di vincerne uno, certo fosse quello del Main WSOP sarebbe tutt’altra cosa! Ho un mio canale Twitch e quando la linea messicana me lo permette trasmetto le sessioni. I ragazzi che mi hanno seguito lunedì hanno certamente visto la felicità nei miei occhi e nelle mie parole, nonostante fossi rimasto deluso per il runner up all’Explosive. Vero, 2.500€ non sono tanti soldi per chi fa questo lavoro, ma dobbiamo non perdere la concezione del denaro. Ho amici che si spaccano la schiena due mesi per guadagnarli…”.

Il livello italiano nelle varianti è piuttosto basso, dunque Baroni ha sfruttato al meglio le sue qualità per spuntarla.

“Nell’Horse la varianza è minore, seppur qualche pro straniero affermato dica il contrario. E’ vero anche che giocano con gente preparata almeno quanto loro. A parte il PLO, credo in Italia non ci siano più di 10 persone che conoscono le regole delle varianti. Non mi ritengo skillato, ma migliore del 95% del field di quel torneo, soprattutto sapevo chi attaccare in base alla specialità. Penso comunque di avere molti margini di miglioramento, da un mese ho iniziato a studiare le varianti e a cliccarle a mo’ di prova nel cash game dot com”. 

Da due anni è passato al dot com, iniziando l’avventura assieme a Leonardo ‘RookieLE’ Tononi.

“Eravamo prima a Malta, poi ci siamo spostati a Playa del Carmen, dove siamo adesso. E’ un posto ottimo per chi odia il freddo come me, anche se ora siamo nella stagione delle piogge. La sveglia suona alle 9.00, facciamo un’abbondante colazione, poi review, palestra o due passi in città. Qui, rispetto all’Europa, abbiamo la possibilità di iniziare le sessioni alle 13.00 e terminarle intorno alle 22.00/23.00, dunque abbiamo la sera a disposizione per smaltire il tilt e non andare a letto agitati. I giorni in cui non clicchiamo, o andiamo in spiaggia a rilassarci oppure restiamo in casa a ‘larvare'”.

Paolo ci ha confermato quanto sia influente la varianza nel dot com, ma una rivisitazione della schedule ultimamente lo sta aiutando.

“Gioco soprattutto mtt, con qualche puntata al cash game nelle varianti. Commettevo parecchi errori, così ho eliminato diversi hyperturbo e tornei ‘lotteria’ da 10.000 iscritti e sta andando molto meglio. Quando però iniziano i vari festival online, come si suol dire, ci si ‘gioca la vita’ e può esser davvero un bagno di sangue! Il prossimo anno, per motivi che non sto qui a spiegare, tornerò in Italia o nei dintorni, quindi dovrò riadattarmi agli orari vampireschi europei. L’apertura al dot com, comunque, sarebbe una manna dal cielo…”.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari