Friday, Jul. 19, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Giu 2017

|

 

Alex D’Amore sbarca a Malta: “Sul punto it giocavo svogliato, ho bisogno di nuovi stimoli e voglio migliorarmi!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Alex D’Amore sbarca a Malta: “Sul punto it giocavo svogliato, ho bisogno di nuovi stimoli e voglio migliorarmi!”

Area

Vuoi approfondire?

Si allarga la truppa italiana a Malta, dato che nei giorni scorsi ha raggiunto i già tanti nostri connazionali sull’isola Alex D’Amore, tentato anche lui di provarci sul dot com, nonostante la liquidità condivisa stia per arrivare da noi.

“Il tutto è nato da un brutto swing – ci ha raccontato Alexche sto subendo sul punto it. Con il palinsesto che (non) propone è lentissimo da recuperare. Ormai sul punto it gioco svogliato, quando si viene eliminati dai major c’è davvero poca roba. Per quanto concerne la liquidità condivisa personalmente non ci credo più di tanto, visto che non è la prima volta che la rimandano”.

D’Amore non è un grinder che sopporta troppo bene i downswing, ma è convinto però di essere pronto per la nuova avventura.

“So bene che vado incontro a possibili swing duri, ma lì il palinsesto è tutta un’altra cosa e mi darebbe stimoli grindare anche dodici ore al giorno senza essere assolutamente frustrato. Per la preparazione tecnica prenderò sicuramente qualche ottimo coach che già batte il dot com e ricomincerò a studiare più che mai. Non ho paura, questa sfida mi dà i giusti stimoli per migliorare sempre più. Ho scelto Malta perché ci sono tanti amici ed è comunque a un’ora di volo da dove vivo adesso”.

Continuerà a lavorare con Pokermagia e si concentrerà al 100% sugli mtt, da sempre suo main game.

“Per quanto riguarda il bankroll continuerò il mio staking con Pokermagia e farò solamente tornei. A dir la verità ancora non ho aperto la lobby, non mi interessa da dove arriveranno i soldi, basta che arrivino (ride). Certo, una shottata per iniziare non sarebbe affatto male, dato che sul punto it su 20.000 games al massimo ho vinto 17.000€ in un sol colpo. Live, anche se mi annoia, farò uno/due tornei al mese, avendo il vantaggio di avere i casinò a portata di mano”.

Non sarà solo sull’isola, infatti avrà due colleghi come coinquilini.

“In casa vivrò con Federico ‘chicco988’ Nano e Potito ‘kelevra0000’ Martire. Sono oltre 10 anni che vivo da solo e che sono autonomo, quindi non avrò alcun problema di adattamento. Non vedo davvero l’ora di iniziare!”.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari