L’importanza di sopravvivere da corti: Riccardo Basso racconta il sigillo SCOOP | Italiapokerclub

Friday, Jun. 5, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 31 Mar 2020

|

 

L’importanza di sopravvivere da corti: Riccardo Basso racconta il sigillo SCOOP

L’importanza di sopravvivere da corti: Riccardo Basso racconta il sigillo SCOOP

Area

Vuoi approfondire?

Sabato notte a esultare per il trionfo a un evento SCOOP è stato Riccardo ‘CrazyRich85’ Basso: il regular fiorentino ha messo in bacheca il 50€ DeepStack KO dello Spring Championship of Online Poker di PokerStars lasciando alle spalle 1548 avversari (che hanno anche effettuato 456 re-entries).

Nato e cresciuto “in una delle città più belle del mondo, Firenze”, Riccardo si trova un attimo in difficoltà quando gli chiediamo quale sia la sua professione. Il sottotesto implicito è se questa sia il pokerista:

“La domanda sulla professione è sempre stato il mio punto debole, di solito la risposta varia a seconda dell’età, del grado di comprensione o del retaggio culturale di chi me la pone. Diciamo che ho delle idee su cosa mi piacerebbe fare ‘da grande’, ma ho bisogno che ‘mamma Stars’ mi aiuti più di quanto fatto finora. 😀”

Ed ecco il suo racconto del torneo che tra primo posto e taglie gli ha fruttato una moneta di oltre diecimila euro.

 

C’è stato un momento in cui hai pensato che la vittoria non ti poteva sfuggire?

In realtà il torneo non è partito nel migliore dei modi, tanto che dopo nemmeno venti mani ho dovuto fare re-entry. Anche col secondo “bullet” ho dovuto faticare non poco prima di avere una parvenza di deep run. In particolare ricordo un 3bettato, in cui con Q9s floppo doppia e che oltre a farmi fare double-up mi fa vincere la taglia di uno short che era all-in preflop, mentre la mano decisiva che mi ha fatto pensare di poter vincere il torneo è sicuramente uno showdown a tre, 3 left, che mi ha permesso di arrivare al testa a testa quasi pari-stack. In questa mano il chipleader, ‘PokerManzo92’ gioca 70x e dopo apertura da bottone decide di chiamare con 7-6s sia sb, che giocava 13x, che me che avevo 17x: small blind gira J-J, io A-Qo, board A-9-4-Q-A e andiamo noi!

Come era il livello del tavolo finale?

Il tavolo finale era abbastanza ‘reggoso’ (con tanti regular, ndr), il mio approccio non è stato dei migliori, partivo 7/9 con poco più di 20x salvo poi rimanere short con 10x a causa di una mano giocata male e delle info sbagliate su un player che non conoscevo. Così sono rimasto più o meno short fino a 5 left, quando ‘mamma Stars’ mi ha trasformato nel mostro finale 😂

Quando è finito il torneo hai esultato?

Beh, l’adrenalina che regalano i tornei è sempre speciale. Arrivare primo “no deal” ha sempre un sapore particolare, vincere un evento delle Series pure. Quindi non posso che esser stato felice di tutto questo, ma causa quarantena non c’è stato modo di festeggiare.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Quanto stai giocando e che progetti hai per quando tutto sarà finito?

Questo è un periodo davvero particolare, non mi era mai capitato di grindare così tante sere consecutive. I primi giorni, vedendo i garantiti impazziti, ho fatto anche qualche sessione pomeriggio più sera, ma alla fine mi sono reso conto che non sono più un ragazzino. 🙈 Comunque, tanto per dare due numeri, raramente supero i 600 mtt/mese, questo marzo ne ho giocati più del doppio.

Sicuramente prima o poi i numeri torneranno alla normalità, sarà un po’ ‘deprimente’ da un certo punto di vista tornare a vedere i garantiti che si abbassano, ma come in ogni cosa bisogna sempre guardare gli aspetti positivi. E anche solo il fatto di riappropriarsi della nostra vita quotidiana, non è mica poco

 

Prima di salutarci Riccardo ha dei saluti da mandare. Alcuni sono proprio di quelli che non ti aspetteresti mai! Ah, la fede viola…

“Colgo l’occasione per salutare chi mi vuole bene, la mia famiglia, i miei amici, Emi Conti, amico e coach a cui devo tutto a livello pokeristico e, last but not least, Rocco Commisso e Joe Barone che ci hanno liberato dalla tristezza della gestione Della Valle. Scherzi a parte, state a casa! Ma non mi scoppiate, please”

 

Se vuoi scoprire gli eventi SCOOP di oggi consulta il nostro calendario con il programma multirooms dei tornei di poker online in arrivo!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari