Power Hold’Em Strategy – Daniel Negreanu | Italiapokerclub

Sunday, Mar. 29, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 27 Nov 2009

|

 

Power Hold’Em Strategy – Daniel Negreanu

Area

Vuoi approfondire?

Per la stesura di questo libro, come aveva fatto all’epoca Doyle Brunson per l’ormai datato “Supersystem”, Daniel si è circondato della “new generation” del Poker moderno assegnando ad ogni suo collega un capitolo ben preciso sfruttando quindi le migliori attitudini di ognuno.
Il primo intervento è di Evelyn Ng (runner up al Ladies Event del WPT 2003) che tratta di una strategia rivolta ai giocatori inesperti che grazie all’escamotage delle “big bet” e di una accurata scelta delle starting hands ha lo scopo di minimizzare le difficili decisioni post flop e quindi neutralizzare l’ipotetico divario tecnico contro avversari più tecnici e smaliziati.
Spazio poi a Todd Brunson col suo discorso incentrato sul Cash Game High Stakes con ampio risalto a piccoli trucchi e tecniche per intrappolare gli avversari e massimizzare le vincite; numerosi i paragrafi che tentano di classificare le varie tipologie di avversari.
A seguire molto interessante è il capitolo curato da Erik Lindgren che spiega come essere un giocatore vincente di Texas Holdem Online, sfruttando l’uso delle note, dei time tells e dei betting patterns. Erik chiude il suo intervento con una mini guida per sopravvivere da short stack nei tornei online con struttura turbo.
L’intervento di Paul Wasicka è incentrato invece sul “Cash Game online Short-Handed”, molto curata l’analisi di temi quali l “online Tilt”, il bankroll management e il multitabling; a seguire David Williams tratta lo studio del metagame, incentrando il suo spazio nell’analisi di alcune “mani chiave”.
Infine il “pezzo forte” del libro è ovviamente a cura dell’autore: Daniel Negreanu tiene infatti per sè le ultime 200 pagine del manuale per cercare di introdurre ai lettori la sua strategia preferita: lo Small Ball. Questa tecnica, indirizzata ai giocatori più esperti, consiste nel giocare numerose mani nelle fasi iniziali dei tornei, tenendo gli avversari sotto pressione con continui piccoli rilanci. Lo Small Ball, se ben applicato, consente di aumentare costantemente il proprio stack mano dopo mano rischiando relativamente poche chips.
In definitiva un libro molto godibile e che spazia su vari ambiti, dall’online al live, dal cash ai tornei, e che chiude “in bellezza” con l’enorme e certosino lavoro di Negreanu sullo small ball. Da non perdere!

Carmine Ferro

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari