Recensione “Let There Be Range” di Cole South e Tri Nguyen | Italiapokerclub

Sunday, Mar. 29, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 9 Mar 2010

|

 

Recensione “Let There Be Range” di Cole South e Tri Nguyen

Area

Vuoi approfondire?

Let There Be Range è sicuramente uno dei libri di poker più particolari: Tutti i più famosi giocatori di Poker prima o poi prendono carta e penna e cercano di condividere i segreti che hanno imparato con la loro esperienza al tavolo con coloro che invece si stanno avvicinando al gioco cercando di diventare dei buoni giocatori e questa è stata l’idea che ha spinto Tri “SlowHabit” Nguyen e Cole “CTS” South a pubblicare un libro che dovrebbe esser il più avanzato testo attualmente a disposizione.

La cosa davvero straordinaria di questo libro è il prezzo di vendita al pubblico che è di 1,850 $!!!, naturalmente un prezzo non adatto a chi non abbia un bankroll sufficiente: sui forum in internet la discussione è molto accesa a riguardo, ma naturalmente il prezzo dipende da quanto importanti siano le informazioni contenute del libro.

Il libro contiene 81 pagine divise in due parti di 10 capitoli ciascuno, nella prima parte ci sono le nozioni fondamentali e nella seconda i concetti importanti per rendere il vostro gioco più solido.

Nei primi 3 capitoli è trattata l’analisi corretta della mano con concetti che vanno dal calcolo combinatorio all’equity presentando delle mosse che potrebbero sembrare imprudenti, ma che hanno solide basi matematiche.

Il quarto capitolo è una raccolta di luoghi comuni ed errori comuni tra i giocatori di basso e medio livello molto utili per usarli contro di loro: si ca dal cattivo pot-control all’andare allo showdown con mani deboli.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nel capitolo 5 si parla invece di come sfruttare al meglio le situazioni per poi passare nei capitoli successivi ad analizzare il gioco pre-flop, l’uso della 3-bet e come giocare le monster hands a diversi livelli di stack, il gioco al flop e le situazioni in cui l’avversario sembra frenare dopo aver puntato nella precedente street.

Nella seconda parte del libro si passa a una serie di analisi per aumentare la vostra aggressività con analisi dell’uso del bluff soprattutto in relazione all’apparire delle scary scards, l’uso della tecnica del double barrel, il dimensionamento delle puntate e una serie ampia di analisi sulle maggiori tecniche che potete trovare nei tavoli high stakes.

Si tratta sicuramente di un libro molto interessante che potrà dare molte nuove idee ai giocatori di livello medio-alto che abbiano già costruito un bankroll sufficiente per giustificare questa considerevole spesa.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari