Limit Holdem Pro – N. Grudzien e G. Herzog | Italiapokerclub

Sunday, Mar. 29, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 1 Ago 2010

|

 

Limit Holdem Pro – N. Grudzien e G. Herzog

Limit Holdem Pro – N. Grudzien e G. Herzog

Area

Vuoi approfondire?

Il Texas Holdem esiste da decenni, ma se oggi siamo qui in Italia a parlarne, scriverne e giocarne un grosso ringraziamento va ai primi film e trasmissioni televisive e all’effetto “Moneymaker”.

Ciò che sembra incredibile è che solo pochi anni fa la variate No Limit era poco frequentata e malvista dai giocatori professionisti, che apprezzavano invece il gioco limit. Con l’ampliarsi del gioco alle masse gli equilibri si sono totalmente invertiti ed oggi è proprio la variante Limit ad essere “di nicchia”.

Giocoforza anche le pubblicazioni in italiano sul limit sono veramente un’eccezione, tra le quali però spicca il testo “Limit Holdem Pro” (titolo originale: “Winning in Tough Hold ‘em Games”) di N. Grudzien e G. Herzog che tratta specificamente delle strategie di gioco dedicate al cash game.

Il libro, suddiviso in quattro sezioni teoriche più ulteriori tre di approfondimento, introduce i vari elementi del gioco e illustra le particolari strategie e i concetti più ostici attraverso esempi pratici traendo ausilio da tabelle esplicative tra le quali spicca la classificazione del guadagno atteso in base alle starting hands e alla posizione al tavolo.

Il linguaggio utilizzato è diretto e chiaro, e non lascia spazio a divagazioni o aneddoti poco pertinenti.

La prima parte è dedicata al gioco preflop (limp, raise, stealing, isolamento dell’avversario debole) con particolare caratterizzazione della situazione SB contro BB, che viene ulteriormente studiata nella seconda parte, trattando tutte le strategie da usare per trarre vantaggio in posizione di piccolo e grande buio.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nella terza parte si inizia ad analizzare il gioco postflop analizzando approfonditamente la mossa del check-raise nelle variazioni al flop e al turn.

L’ultima parte teorica è dedicata al semi bluffing, sia in heads up sia in un multiway pot, contro le varie tipologie di avversari.

A chiusura del libro infine spazio per i classici quiz di apprendimento, per le tabelle riassuntive e per il commento di 50 mani shorthanded high stakes realmente giocate da “Stox” Grudzien.

Un libro consigliato sia per gli appassionati del limit, sia per il popolo del no limit che può avere tanto da imparare da questa tipologia di gioco, soprattutto nell’ambito della matematica applicata, della pazienza e della disciplina.

Recensione pubblicata sul numero di Ottobre 2009 della rivista Poker Sportivo

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari