Wednesday, Feb. 28, 2024

Scritto da:

|

il 17 Ott 2008

|

 

Anche Dennis Phillips all’asta su E-Bay

Area

Tra i “november nine”, i finalisti delle WSOP, sembra essere scoppiata una nuova: mettersi all’asta su E-Bay.
Dopo l’ apripista Ylon Schwartz adesso è il momento di Dennis Phillips, colui che tra un mese siederà da chipleader al prestigioso tavolo.
Il contabile di una ditta americana di trucks (il giocatore ha affermato di non lasciare il suo posto di lavoro anche se vincerà il prossimo mese) ha infatti deciso di mettere in vendita lo spazio più grande della maglia che indosserà il giorno della finale; l’asta si concluderà il 26 ottobre dopo 10 giorni a colpi, si spera, di raise e re-raise per raggiungere una cifra di gran lunga superiore ai $3000 di partenza; tutti i proventi saranno infatti devoluti alla National Multiple Sclerosis Society, associazione americana che combatte la sclerosi multipla.

La fondazione potrà beneficiare anche di una parte della vincita di Phillips, sostenitore della NMSS da oltre 10 anni, da quando purtroppo il fratello Don fu colpito da questa malattia, una patologia degenerativa che colpisce 3000000 di persone nel mondo, di cui oltre 50000 in Italia.
Se si è in posizione di farlo, bisogna aiutare le persone bisognose” questo è l’insegnamento che i genitori di Phillips hanno cercato di trasmettere al figlio, che da sempre ha investito il proprio tempo e il proprio denaro a favore della beneficenza. Come non sfruttare allora la visibilità mediatica offertagli dal poker e ora dal Final Table delle WSOP per cercare di sensibilizzare l’opinione pubblica su delle tematiche così importanti?

Da ricordare infine che Philips partecipa anche al Bad Beat on Cancer Charity, progetto che invita i giocatori a versare l’1% delle vincite per la ricerca contro il cancro ed è sempre crescente il numero di players che, come Dennis, “investono” parte dei loro profitti in cause di beneficenza: Phil Ivey, Barry Greenstein, Phil Gordon, Rafe Furst, Gavin Griffin, e Andy Bloch, solo per citarne alcuni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Laura Tortora

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari