Monday, May. 27, 2024

Scritto da:

|

il 20 Ott 2008

|

 

Non solo scommesse: arriva Bwin Poker

Area

Al tavolo del poker online italiano siede da ieri un nuovo operatore: si tratta di Bwin, leader austriaco noto, finora, per le scommesse sportive.

Lo stadio di San Siro è stato teatro della presentazione ufficiale del nuovo prodotto Bwin poker, che ha fatto bella mostra di sé come scritta sulla maglia dei rossoneri, creata per l’occasione (firmata dai giocatori è stata poi messa all’asta su Ebay per beneficenza), ma anche i tifosi presenti allo stadio sono stati protagonisti del lancio, infatti ad ognuno è stato consegnato un coupon con stampate due carte e l’invito a collegarsi al sito www.bwin.it/sansiro per controllare se la propria mano era vincente.Il matrimonio tra il Milan e Bwin è nato a Vienna, come spiega Adriano Galliani, amministratore del Milan, il quale ha sottolineato che “la decisione di scegliere Bwin come partner è maturata perché siamo rimasti colpiti dall’etica, dalla loro voglia di disincentivare il gioco praticato con accanimento. Abbiamo toccato con mano che gli utenti di Bwin giocano per divertimento e questi sono gli elementi fondamentali che ce li ha fatti scegliere
In occasione dell’ingresso nel mercato italiano fa la sua comparsa, a livello mondiale, anche l’innovativa piattaforma poker engine P5, sviluppata dalla società Ongame Network, in grado di supportare fino a 200mila utenti simultaneamente, che potranno cimentarsi in ben 8 diversi skill games tra cui solitario, backgammon, black jack, una corsa di macchine e, naturalmente, poker con circa 3mila tornei al mese nelle versioni scheduled e sit’n go.

Durante la conferenza stampa di presentazione Mario Gastaldi, country manager di Bwin, traccia il profilo del loro utente tipo che, stressato dai ritmi sempre più frenetici che caratterizzano le nostre giornate, preferisce collegarsi con una frequenza media, per rilassarsi per qualche momento e spendere poco, per questo su Bwin, per entrare in partita, basta mettere un minimo di cinquanta centesimi (giocata massima di cento euro) e si può arrivare a vincere 10mila euro (e anche premi aggiuntivi).
L’azienda è comunque attenta a scongiurare il rischio del gioco compulsivo ed è per questo che pone dei limiti di versamenti sui conti di gioco (è stata la prima).
Bwin nel nostro Paese può contare, per quanto riguarda il reparto scommesse, già su un cospicuo bacino d’utenza, che con il nuovo prodotto del poker online, all’avanguardia sia dal punto di vista ludico e tecnico che da quello della sicurezza, punta ad incrementare di almeno il 20% il numero dei suoi utenti. Non sembra questo un obiettivo impossibile in un mercato, come quello italiano, che ad oggi è senza dubbio quello che presenta una maggiore crescita a livello mondiale.
In ogni partita di poker ci sono quattro re, il quinto potresti essere tu“, questo lo slogan della campagna pubblicitaria che, da qui alla fine del 2008, investirà le principali reti televisive, la stampa e, soprattutto, il web sui principali portali dedicati allo sport, alle news e sui social network e per la quale sono stati stanziati ben 3 milioni d’euro.
Ma è Bwin Poker Island la novità più importante anticipata durante la presentazione. Si tratta di un reality show e da oggi sono partiti i tornei preliminari per poter partecipare al casting finale. Solo 20 giocatori potranno partecipare all’ultima selezione che consentirà di volare ad Ibiza, sede del reality vero e proprio, che sarà trasmesso a fine anno da una delle maggiori emittenti nazionali. Sull’isola i campioni lotteranno per vincere la partecipazione all’ Aussie Millions Poker Championship , torneo in programma in Australia il prossimo mese di gennaio con un montepremi che supera milione e mezzo di dollari.
Ai margini della presentazione Antonio Costanzo ha espresso la sua opinione sul tema caldo degli ultimi giorni, il maxi emendamento del governo e soprattutto la creazione del portale unico dell’AAMS. “Si rischia di uccidere la competizione: rendendo difficile la differenziazione dei prodotti sarebbero annullati anche gli sforzi fatti dal marketing e dalla comunicazione per penetrare nel mercato”, queste le parole del responsabile degli affari istituzionali di Bwin che ha inoltre reso noto la collaborazione con i Monopoli di Stato per allargare l’offerta live. “L’obiettivo è evitare che i giocatori italiani vadano verso l’estero per trovare scommesse che non trovano sui siti autorizzati, allo stesso tempo renderemo il mercato italiano competitivo a livello internazionale”.
Non si può certo dire che in casa Bwin manchino idee e ambizione.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Laura Tortora

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari