Tuesday, Feb. 18, 2020

Scritto da:

|

il 4 Lug 2010

|

 

WSOP 2010, Isaia:”Giocavo per vincere”

WSOP 2010, Isaia:”Giocavo per vincere”

Area

Alessio Isaia non è certo il tipo che nella vita si accontenta, e il suo modo di pensare e di essere
lo esprime più che mai al tavolo da gioco.
Chiude undicesimo con 50000 dollari in tasca, ma per lui non è un +40000 ma un braccialetto mancato. Il piemontese ci racconta la mano che lo ha estromesso dal 10000 dollari Pot Limit Omaha, analizzandola con estrema lucidità e senza farsi colpa alcuna.
“Se avessi perso l’ heads up e avessi tanti soldi in più in tasca sarei molto più arrabbiato di adesso!”.

httpv://www.youtube.com/watch?v=eXADvfZvtvU

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari