Friday, Aug. 14, 2020

Strumenti

Scritto da:

|

il 15 Nov 2011

|

 

La postazione ideale per un grinder

La postazione ideale per un grinder

Area

Argomenti correlati

Creare una postazione ottimale per grindare è un’operazione che spesso richiede molto tempo o, se decidiamo di investire per ottimizzare e rendere molto più piacevoli le ore trascorse al computer, non poche risorse, visto che, anche per realizzare quest’obiettivo vale la solita regola per la quale più spendiamo, maggiore saranno i benefici di cui godremo.

Procediamo quindi ad analizzare tutti i componenti a cui prestare attenzione quando dobbiamo letteralmente costruire da zero una postazione ottimale.

Scrivania e poltrona

Doveroso punto di partenza potrebbe essere uno dei fattori più trascurati delle postazioni da PC: la scrivania. Sebbene sia necessariamente da porre in correlazione con lo spazio di cui disponiamo nella stanza, è buona norma ricordare che più è esteso il piano, meglio è, ma soprattutto, fondamentale il fatto che vi sia posto per la gambe al di sotto.

Cercate di evitare scrivanie che, sotto all’eventuale mensola della tastiera, hanno altri piani pensati per riporre stampanti o altre periferiche: dobbiamo stare seduti al computer 8 ore al giorno, vediamo di non fare diventare il nostro lavoro una tortura, oltre che non propriamente salutare per la nostra salute.

Subito dopo, è opportuno procedere all’esame del nostro trono. Sempre per una ragione analoga alla precedente, è molto importante essere comodi e non dover soffrire dolori a livello di bacino o schiena proprio nel pieno di uno spinto multitabling. Sono disponibili sedie per computer di svariati prezzi e di altrettante qualità, ma in assoluto qualsiasi modello che abbia i seguenti requisiti risulterà più che valido per farci sentire re: livello del sedile regolabile in altezza, schienale adattabile e braccioli, che aiutano a mantenere la postura corretta e a dar riposo alle vertebre. Ecco tante sedie adatte al grinding

Introdotti due fattori spesso trascurati, andiamo ora ad addentrarci nel dettaglio della postazione in senso stretto, riflettendo prevalentemente sull’hardware.

Mouse, tastiera e monitor

Periferica molto importante sotto svariati aspetti è il mouse: da un lato, è assolutamente necessario che l’impugnatura sia confortevole, considerando che per diverse ore non staccheremo mai la mano dalla modalità “click”; cercate mouse con il solco per il pollice e sopra il quale possiate esercitare una presa convincente, quindi né troppo piccolo, né troppo grosso.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il capitolo tastiera è più semplice: praticamente tutte le tastiere oggi nascono con i poggiapolsi, quella barra di plastica davanti alla barra spaziatrice; l’uso di questo supporto è calorosamente consigliato. Inoltre, se potete, evitate tastiere economiche  i tasti delle quali sono piccoli e ravvicinati.

Sia per i mouse che per le tastiere, il consiglio è prendere in esame l’ipotesi di acquistare prodotti da gamers, particolarmente adatti, in generale, non solo a intense partite ai videogiochi online, ma in grado di rendere molto più piacevole l’esperienza di chiunque sia costretto o scelga di stare al computer una vasta porzione della sua giornata. Ecco qualche consiglio!

In particolare, comprare una keyboard con i tasti retroilluminati diminuirà il fastidio che una lampada accesa a notte fonda può arrecare e vi impedirà di sbagliare in ogni situazione.

Scegliete il monitor che fa per voi e non un monitor enorme e dal design accattivante solo perché credete che potrebbe essere molto cool possederne uno. Se la vostra postazione vi impedisce di tenere una distanza adatta tra i vostri occhi ed il monitor, inutile pensare di installare uno schermo dalla diagonale di 30’’; discorso del tutto analogo è fattibile nel caso in cui vogliate configurare una struttura multimonitor.

Scegliete sempre quello che fa per voi, non solo, ovviamente, in relazione al prezzo, visto che alcuni dei prodotti visti in precedenza possono arrivare a costare anche quattro o cinque volte gli Euro del modello base, ma anche in relazione alla possibilità di configurare una struttura realmente adatta a voi, pensata da voi, per voi, e non, un apparato a cui siate obbligati a dovervi abituare.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari