Friday, Aug. 7, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Lug 2020

|

 

Paga sempre l’aggressività? Hilm vs Yang, final table WSOP 2007 – VIDEO

Paga sempre l’aggressività? Hilm vs Yang, final table WSOP 2007 – VIDEO

Area

Vuoi approfondire?

L’aggressività, nel poker, generalmente paga. Qualche volta, però,  l’essere aggressivi con gli avversari sbagliati può rivelarsi controproducente. Lo sa bene Philip Hilm, poker pro danese, che si è presentato da super-chipleader al tavolo finale WSOP 2007 ed è uscito in nona posizione dopo solo 15 mani dall’inizio del final table.

Andiamo a vedere la mano che ne generato l’uscita prematura.

Un incredibile capovolgimento di fronte

E’ da poco iniziato il tavolo finale delle WSOP 2007. Il payout, come sempre nei tavoli finali, è vertiginoso: si va dai 525 mila dollari del nono classificato agli oltre 8 milioni del vincitore.

Pur un po’ shortstack, sono presenti due grandi professionisti, Lee Watkinson e Alex Kravchencko, tuttavia il chip leader, dopo poche mani, è divenuto Jerry Yang (quota 25 milioni), sconosciuto giocatore di origine orientale, levando la chiplead all’ultra aggressivo danese Philip Hilm (19 milioni).

Con i bui 120k/240k, Yang rilancia a 1 milione da late position.

Dallo small blind, dopo una lunga riflessione, Hilm chiama.

Flop: K J 5

Hilm fa check, Yang punta 2 milioni,  Hilm pensa e chiama.

Turn: 2

Hilm check, Yang fa 4 milioni, e dopo pochi secondi Hilm va all-in.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Forse le domande ce le dobbiamo porre a questo punto della mano, ovvero:

  • Che mano ha, secondo voi, Philip Hilm?
  • E per chiamare, con tutte le implicazioni del caso, cosa dovrebbe avere come minimo Yang?

 

In ogni caso, Yang chiama dopo pochi secondi.

Allo show down, Hilm mostra 8 5, Yang A K.

Hilm ha bisogno di un 8, un 5 o un quadro. Chi vincerà il piatto diventerà ampiamente chip leader.

River: 6 e Hilm è fuori in nona posizione. L’uscita fa scalpore se si pensa che due mani prima era chip leader del final table.

 

Ecco la mano in questione:

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari