Dario Rusconi: “Scegliete bene i tavoli cash a Las Vegas o rischiate di andare broke!” | Italiapokerclub

Wednesday, Jun. 3, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 15 Giu 2012

|

 

Dario Rusconi: “Scegliete bene i tavoli cash a Las Vegas o rischiate di andare broke!”

Dario Rusconi: “Scegliete bene i tavoli cash a Las Vegas o rischiate di andare broke!”

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Così come nel poker online è importante la table selection, anche nel poker live è importante sapere dove andare a giocare cash senza correre troppi rischi.

Questa scelta diventa ancora più difficile quando ci si trova per la prima volta nella “Mecca del poker”, ovvero a Las Vegas.

In nostro soccorso, però, arriva Dario Rusconi, giocatore del Team di BetPro, che per il terzo anno vola a Las Vegas: è proprio lui a darci alcuni consigli fondamentali. Dario partirà il 26 giugno e si tratterrà fino al Main Event con il gruppo di BetPro che sarà formato da ben 11 giocatori ( 7 qualificati online ).

Una delle domande più ricorrenti a cui deve rispondere Rusconi è: dove andare a giocare cash game? Ecco la sua risposta:

“In genere posso tranquillamente dire che le sale da gioco ove si trovano più giocatori  occasionali o turisti sono principalmente quelle meno frequentate, ovvero Ballys, Luxor, Whyn. Ciò non significa che troverete tutti fish al tavolo, ma avrete sicuramente più probabilità di trovarli qui che in altri resort, soprattutto a notte inoltrata. Quando dico meno frequentate si intende 5-6 tavoli aperti. Qui si giocano 1-2 e 2-5, raramente il 5-10, mentre è difficile trovare le varianti al NLH.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per quanto riguarda invece le sale più conosciute, ovvero Bellagio, Whyn e Aria ( ove si trova la Ivey room ) è più facile trovare giocatori più esperti anche ai limiti bassi di NLH, sicuramente i limiti sopra il 5-10 sono frequentati da giocatori che “sanno ciò che fanno”; non ho mai giocato partite sopra il 20-40, ho partecipato solamente una volta due anni fa proprio a un 20-40 in cui vinsi 2000$: la partita era giocata al Bellagio e i soldi li presi tutti all’unico fish del tavolo e vi assicuro che il field era tutt altro che semplice. Si trovano molti tavoli delle varianti specialmente nella sala del Rio e del Bellagio.

Una riflessione che secondo me è d’obbligo è la seguente: prima di sedersi a certe partite, dobbiamo sempre ricordarci il motivo per il quale siamo andati a Las Vegas. Solitamente molti players ci vanno per farsi una vacanza e giocare qualche torneo per cui ritengo abbastanza insensato sedersi a partite troppo alte se poi quando si va al ristorante o in discoteca si guardano i 10$ di differenza tra un piatto e un altro oppure non si prende un tavolo in discoteca perché “costa troppo”.

Si rischia solamente di andare “Broke” dopo un paio di giorni per poi passare i restanti con la voglia di rientrare in Italia. Questo sarebbe veramente un peccato perchè  Lasvegas, oltre ai casinò, offre moltissime attrazioni e ritengo siano tutte da visitare specialmente i vari spettacoli organizzati nei vari resort ( illusionisti etc..) e il Grand Canyon. Ve lo sta dicendo uno che il primo anno ha solamente giocato per poi rendersi conto dopo la seconda trasferta cosa si era perso l’anno prima, non fate il mio stesso errore!!! Spero di aver reso il concetto..

Chi invece va per lavoro, quindi per far soldi alle partite cash, allora è un altro discorso ma questo articolo vuole rivolgersi principalmente ai neofiti di Sincity.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari