Thursday, Oct. 24, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 26 Giu 2012

|

 

Acquistare “MiPiace” su Facebook, strategia di marketing o solo illusione?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Acquistare “MiPiace” su Facebook, strategia di marketing o solo illusione?

Area

Che i Social Network siano diventati ormai una vetrina importante anche per società ed aziende (oltre naturalmente che per privati che hanno bisogno di visibilità) è fuori discussione. Proliferano le “Fan Page” di praticamente tutte le più importanti aziende, e proliferano anche le strategie di “social marketing” adibite a migliorare la visibilità di queste pagine. La domanda “Come poter aumentare il mio volume di visite” su un sito è una delle più ricorrenti nelle ricerche di Google.

Facile quindi aspettarsi  che si cerchi di fare tutto il possibile per portare utenti a cliccare su quell’ormai famoso bottone di “MI PIACE” che caratterizza da sempre FaceBook. Solitamente per vedere quel numero crescere si cerca di offrire un “prodotto” (a seconda del settore di appartenenza) che sia della migliore qualità possibile, visto che poi sono gli utenti stessi (nel non troppo complicato sistema delle amicizie) a portare nuove visite al nostro sito.

Ma come per tutte le cose, c’è ovviamente chi cerca metodi più “sbrigativi” per fare tutto questo. Ecco allora che sempre digitando su google “Comprare Mi Piace su FB” vengono subito fuori cose interessanti. Già, perchè da tempo è una prassi largamente utilizzata quella di acquistare direttamente pacchetti di un certo numero di Like in cambio del vil denaro più che di qualità.

Qualche anno fa, è stata un’indagine del sito Wired.it a sottolineare  il “problema” (alcuni la chiamano, possibilità), il quale rispondendo ad uno di questi annunci svolse in prima persona la prova di aumentare di 1.000 Mi piace una determinata pagina in cambio di 18€. Detto fatto, con tempi variabili, e dopo qualche settimana ecco che sono arrivati i click utili a migliorare il nostro contatore di utenti.

Da allora, le cose sono anche migliorate (o peggiorate a seconda dell’opinione). Oggi è infatti possibile non solo acquistare determinati pacchetti di “Like”, ma anche selezionarne un range di età, una zona geografica di interesse e persino implementarne qualche commento reale. In questo modo una qualsiasi “Fan Page” può migliorare sensibilmente (anche fino a 100.000 Mi Piace), semplicemente in cambio di denaro, avendo così uno “specchietto per allodole” che può funzionare in caso di rapporti commerciali con chi non si è molto interessato alla cosa, limitandosi ad osservare quel contatore che schizza verso l’alto.

Da un lato risulta evidente che tutto questo mare di click non siano realmente utenti interessati alla pagina in questione, nè peraltro porteranno ulteriori incrementi dal punto di vista di interesse del prodotto o dell’offerta proposta, ma resta il fatto che per molti rapporti commerciali può essere un’arma interessante.

Come avere vantaggi da questo acquisto?

Vi faccio un esempio. “Io” sono un portale che ha una sua Fan Page su FaceBook. Fino a ieri avevo 2.000 “MiPiace” e cercavo di fare il mio solito lavoro. Ma siccome le utenze non crescevano come sperato decido di acquistarne un 10.000 per migliorare la mia immagine virtuale. Detto fatto e dopo poco porto a 12.000 i miei utenti affezionati (si fa per dire). Ora posso finalmente andare da un committente commerciale e far leva su quel numero che finalmente è decisamente superiore a quello magari di alcuni competitor che hanno deciso di non utilizzare questo sistema a pagamento (facendo magari leva, gli ingenui, sulla qualità del prodotto offerto).

Vabbè, direte voi, ma possibile che siano tanto stolti da non accorgersi di un fake del genere?

Si. E’ possibile. E non perchè non sia facilmente riconoscibile (vedi per esempio immagine sotto dove un sito italiano sembra avere il suo maggior numero di “MiPiace” niente meno che in Georgia, e con un grafico da cui un occhio appena attento può facilmente estrapolare l’acquisto di Like), ma perchè purtroppo si ha spesso a che fare con persone che si limitano a guardare i “numeri” finali, senza stare troppo a pensare ai perchè che si celano dietro.

Mercato scorretto quindi?

Questo lo lascio giudicare a voi, perchè in realtà dal momento che c’è un sistema di marketing che offre anche questo, la possibilità di utilizzarlo o meno è puramente soggettiva e dipende in sostanza da ciò che vogliamo fare. In un mondo ideale la cosa non avrebbe senso, visto che comunque alla fine è la qualità dei prodotti offerti a contare sul lungo periodo. Ed avere migliaia di utenti disinteressati è certamente EV- rispetto all’averne meno, ma che interagiscono e pubblicizzano al meglio ciò che a loro “Piace” veramente.

In pratica è un aspetto da non sottovalutare in sede di stipulazione dei contratti commerciali, visto che come detto, il dato numerico è spesso sovrastimato e erroneamente considerato.

Siete curiosi di sapere quanto costa avere Fans su FaceBook? Eccovi esauditi.
1.000 Fans Italiani –> 48€
2.000 Fans Italiani –> 92€
5.000 Fans Italiani –> 220€
10.000 Fans Italiani –> 420€
25.000 Fans Italiani –> 1.020€

25.000 Fans Internazionali –> 698€
50.000 Fans Internazionali –> 1.198€
100.000 Fans Internazionali –> 2.198€

Il tutto IVA inclusa, mica vogliamo fare le cose in nero.

Continuando a cercare in rete, ho trovato anche una bella intervista (una delle poche disponibili a chi offre questo servizio che evidentemente spesso preferisce restare “anonimo”) nel blog di Paolo Ratto, in cui si spiega chiaramente come fanno ad ottenere questi Mi Piace (ripeto non è l’unico sistema, ma è probabilmente il più utilizzato al momento) :

“Il nostro sistema di “consegna” dei fan su Facebook è molto rapido poiché disponiamo di un parterre di collaboratori (tutti utenti REALI di Facebook) che si sono iscritti al nostro circuito e che vengono pagati per ogni click che realizzano sui link che gli vengono consigliati. In questo modo quando facciamo girare l’informativa interna che c’è una richiesta da parte di un cliente (per esempio  100,000 fans) riconosciamo il pagamento solo per i primi 100,000 nostri collaboratori che cliccano “Mi Piace”. E’ con questo sistema che garantiamo rapidità nella consegna dei nostri servizi (di solito anziché 45 giorni il servizio viene espletato in soli 10 giorni) e genuinità sui fans iscritti”.

Ecco fatto. La nostra Fan Page ha finalmente successo.

Se ci credete, cliccate su “Mi Piace”. Questa volta è gratis.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari