Sunday, Feb. 23, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Feb 2013

|

 

Dario Rusconi – I tornei live: illusione o certezza?

Dario Rusconi – I tornei live: illusione o certezza?

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Oggi analizzeremo insieme a Dario Rusconi, giocatore professionista di Betpro.it, il fenomeno che forse attrae tutti i giocatori ma che sicuramente ha alcuni aspetti che vanno tenuti in considerazione prima di arrivare a conclusioni affrettate.

“Il texas hold’em in modalità torneo, soprattutto dal vivo, è forse la variante che i giocatori amano di più, soprattutto se consideriamo anche il contesto: Televisione, location, popolarità in caso di vittoria.

Devo dire che, anche se nasco come giocatore di cash-game, il “torneo live” ti da emozioni che difficilmente si possono provare in altre varianti, soprattutto durante le fasi finali ed è anche per questo che consiglio a tutti i giocatori di dedicare una parte del proprio bank roll ad essi anche se molto probabilmente l’investimento non porterà profitto..”

Perché allora un giocatore dovrebbe iscriversi a un torneo?

“I motivi sono molteplici.. Tralasciando ciò che abbiamo già detto, è uno svago dalla vita quotidiana, sia per chi ha un lavoro, sia per chi gioca online; poi c’è da considerare il fatto che, a fronte di un investimento limitato, si possono vincere ingenti somme ma questo accadrà se siete nella vostra settimana fortunata!

Quindi la fortuna conta in un torneo?

“La fortuna regna sovrana se consideriamo un singolo torneo.. Questo se da un lato può essere non premiante nei confronti dei giocatori migliori, dall’altro attrae molti giocatori occasionali che attirati dalle alte somme, tentano la fortuna considerando il torneo come un biglietto della lotteria o una puntata alla roulette e questo è positivo per i giocatori esperti.”

Quanti tornei servono per annullare l’incidenza della fortuna?

“Parlando di tornei dal vivo ritengo che in una vita giocheremo troppi pochi tornei per poter annullare definitivamente l’incidenza della fortuna; quella che in gergo chiamiamo “varianza” che soprattutto nelle fasi finali dei tornei è davvero devastante, io ne so qualcosa purtroppo, fa si che un colpo vinto o perso, porta una differenza abissale visto il payout molto verticale dei tornei. Tante volte sento commenti al termine di un tavolo finale..”Il vincitore ha avuto un c… ”o cose simili… Io dico che sono commenti scontati perché per vincere un torneo bisogna essere fortunati oltre ad essere preparati.”

Cosa consigli a un neofita che dovesse vincere 30.000 € in un torneo live?

“Sicuramente non sentirsi arrivati. Consiglio in primis di continuare a studiare e dedicarsi per migliorare il proprio gioco; seconda cosa e forse più importante, non avventurarsi in tornei dal buy in elevato (EPT etc.); .. Le manie di grandezza hanno fatto molte vittime anche nel mondo del poker; questi tornei sono frequentati da moltissimi giocatori esperti e, seppur la fortuna ha un’incidenza maggiore che la bravura, meglio giocare con gente meno esperta di noi! 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari