Wednesday, Aug. 12, 2020

Scritto da:

|

il 5 Set 2013

|

 

EPT Barcellona, Day3: 11 italiani in the money, in 3 passano al Day4

EPT Barcellona, Day3: 11 italiani in the money, in 3 passano al Day4

Area

Vuoi approfondire?

Ottima prova del poker italiano nel Day3 dell’European Poker Tour di Barcellona. Tredici giocatori iniziavano la giornata e tre hanno imbustato le loro fiches per oggi, il Day4. Ma non solo, dai 13 iniziali 11 sono arrivati a premio, una percentuale che la dice lunga sul livello del poker azzurro in un field di questa durezza.

I primi a salutare il torneo erano Alessandro Monticciolo e Lorenzo “bovediroma” Sabato, che sono stati gli unici dei nostri a non fare l’ambito in the money. Sabato non riesce dunque a piazzare un altro grosso risultato a Barcellona dopo la sua vittoria l’anno scorso nell’Estrellas Poker Tour.

Una volta entrati in zona premi perdevamo subito Mario Adinolfi (172°), che per buona parte del Day2 era stato addirittura chipleader. Poi cadeva Ferdinando Lo Cascio (164°), che si è visto intrappolato in una mano JJ vs QQ dove non è riuscito a rimontare. Un vero peccato per il pro di Titanbet perché il pot era sufficientemente grande da averlo messo in un’ottima situazione per il resto della giornata. Per loro due il minimum cash di 8.680€.

A ridosso di Lo Cascio cadeva Dario Amorello (162°, 8.680€),  e altri pezzi grossi: prima Alessandro Longobardi (130°, 10.000€) e poi due dei giocatori su cui avevamo giustamente più speranze. Prima Antonio Buonanno (121°, 10.000€), che era arrivato a questo Day3 come chipleader dei nostri, e poi il pro di PokerYes Massimo “MaxShark” Mosele (118°, 11.350€), vittima di un colpo imparabile, quando spingeva in mezzo i suoi ultimi 20 bui con AQ suited e si vedeva chiamare da due assi che non avevano problemi per reggere i colpo.

Con tutte queste perdite nelle nostre file non ci restava che fare il tifo per gli ultimi cinque italiani in gara, anche se purtroppo due di loro non ce l’ha fatta per il Day4 ed è rimasto per strada: Massimo Di Cicco, che si è dovuto fermare alla 96esima posizione per un premio di 11.350€, e Antonio Brando, 90° e un gradino più alto nel payout: 12.700.

Quindi saranno in tre oggi a difendere il poker italiano con solo 79 giocatori rimasti in questo grandissimo EPT di Barcellona: Francesco Delfoco (56°, 228.000), Luca Fiorini (70°, 110.000) e Antonio Lacirignola (74°, 81.500). Purtroppo con il nuovo livello 5.000/10.000 solo Delfoco è sopra la soglia psicologica dei 20 bui ma rimasti solo in 79 può succedere qualsiasi cosa, e se non ci credete, andate a vedere cosa è successo durante la bolla di ieri. Loro si sono già assicurati 12.700€ ma sono a caccia della prima moneta da 1.067.000€.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ecco i primi 10 del chipcount:

 

1. Thomas Middleton, 1,030,000
2. Alejandro Perez Torres, 990,000
3. Kevin Vandersmissen, 970,000
4. Michel Pecheux, 921,000
5. Niall Farrell, 912,000
6. Alejandro Belluccia, 871,000
7. Thomas Butzhammer, 827,000
8. Andreas Christoforou, 825,000
9. Stefan Tobias Kolossow, 806,000
10. Jacek Markowski, 780,000

56. Francesco Delfoco, 228.000
70. Luca Fiorini, 110.000
74. Antonio Lacirignola, 81.500

Ed ecco il payout dei nostri:

90. Antonio Brando, 12.700€
96. Massimo Di Cicco, 11.350€
118. Massimo Mosele, 11.350€
121. Antonio Buonanno, 10.000€
130. Alessandro Longobardi, 10.000€
162. Dario Amorello, 8.680
164. Ferdinando Lo Cascio, 8.680€
172. Mario Adinolfi, 8.680€

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari