Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Set 2013

|

 

WPT Borgata: Vanessa Selbst si ferma al secondo posto

WPT Borgata: Vanessa Selbst si ferma al secondo posto

Area

Vuoi approfondire?

E’ mancato un soffio. Sarebbe bastato uno showdown favorevole per vedere Vanessa Selbst campionessa del World Poker Tour “Borgata Open”, nonché prima donna a conquistare un titolo del circuito WPT. Era riuscita anche, dopo un tavolo finale controllato a dovere, ad arrivare in heads up in vantaggio, seppur esiguo, su Anthony Zinno: 18,660,000 chips per Vanessa, contro le 16,995,000 per l’avversario.

Complice un call obbligato, seppur al 30% a carte scoperte, Zinno trova il double up e quell’ossigeno vitale che gli ha permesso poi di chiudere i conti contro la temibilissima avversaria: A8 suited di Vanessa non riescono, nello showdown, a vincere contro l’A 10 offsuited di Anthony.

Questa mano, che ha decisamente spostato le sorti dell’heads up dalla parte di Zinno, è stata il preludio di una fine del testa a testa, ormai, vicina: la Selbst non può nulla nell’ultimo all-in preflop quando, ormai corta, mette in mezzo le sue ultime pile di chips con K 10 offsuited e viene facilmente chiamata dal futuro vincitore con A6 offsuited. Nessun miracolo sul board e la Selbst non può far altro che complimentarsi con il nuovo campione del WPT Borgata, sorridente di fronte al gigantesco trofeo, circondato da mazzette di banconote che ammontano a 825,099$, mentre Vanessa si deve “accontentare” di 492.569 $.

Decisamente un peccato per la Selbst, tornata in auge sulla scena live con un torneo praticamente perfetto ed un tavolo finale, data la sua esperienza, gestito alla grande: a lei, oltre ad un pizzico di rammarico, vanno 492,569$… cifra che incrementa la leadership di Vanessa nella money list all time femminile.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Era partita seconda al tavolo finale, dietro solo a Cong Pham, ma si è dovuta inchinare ad uno Zinno che, per nulla intimorito dal palcoscenico, ha dato vita ad una giornata finale senza sbavature: per il giocatore americano è la vittoria più importante in carriera, che porta i suoi guadagni nei tornei live ad un totale di 1,313,634$.

 1st:  Anthony Zinno  –  $825,099
2nd:  Vanessa Selbst  –  $492,569
3rd:  Cong Pham  –  $301,225
4th:  Jeremy Kottler  –  $251,968
5th:  David Randall  –  $208,394
6th:  Eric Fields  –  $168,610

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari