Friday, Mar. 22, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 20 Nov 2013

|

 

Apre a Nottingham la ‘Trickett’s Room’: partite high stakes nel lusso!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Apre a Nottingham la ‘Trickett’s Room’: partite high stakes nel lusso!

Area

Vuoi approfondire?

Un fulmine a ciel sereno. O meglio, un qualcosa di inaspettato, in qualche modo, sta facendo rumore nel mondo del poker live. E’ notizia di questi giorni, infatti, dell’apertura a Nottingham della prima sala di cash game high stakes intitolata ad un giocatore: sono già attive le partite ai tavoli della ‘Trickett’s Room’ presso il lussuoso casinò Dusk Till Dawn, luogo in cui il più vincente player britannico ha moltiplicato le prime chips con il texas hold’em.

La nuovissima ed elegante sala, accuratamente studiata dagli architetti dello studio Ottewell & Mc Gowan, è stata creata con caratteristiche uniche, al fine di preservare la privacy dei giocatori che, ai tavoli della ‘Trickett’s Room’, giocano partite cash game di altissimo livello.

La poker room è infatti separata delle altre aree del rumoroso casinò da una parete di legno che, al suo interno, è dotata di lamine di metallo, utili a insonorizzare parzialmente la sala, preservando comunque un po’ della piacevole atmosfera delle sale da gioco esterne. Tutto questo a discrezione dei giocatori che, qualora volessero, potrebbero permettere ai curiosi di vedere che cosa succede all’interno, facendo aprire completamente la ‘ardimentosa’ parete lignea.

trickett

Scorcio della sala con la parete aperta

L’inaugurazione ufficiale non è ancora avvenuta, ma l’occasione per far conoscere la ‘Trickett’s Room’ ci sarà il prossimo 28 novembre, quando inizierà nel casinò inglese la tappa dello UKIPT di Pokerstars.

Non sappiamo ancora se, dietro a questa scelta, nuova per il panorama pokeristico live europeo, ci sia un intervento diretto proprio dello stesso Sam Trickett, forse stanco di dover effettuare voli transoceanici per spennare i ricchi manager ai tavoli di Macao.

9ff8091c66

La zona ‘relax’ della Trickett’s Room

Sarà curioso, a nostro avviso, vedere chi occuperà quei ‘seat open’ dato che, in Europa, l’approccio al poker high stakes è certamente diverso da quello della ricca ‘Eldorado’ cinese, ormai meta fissa per Trickett, Torelli, Esfandiari e altri squali del cash game dalle fiches ‘pesanti’.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari