Sunday, Aug. 9, 2020

Scritto da:

|

il 3 Mag 2014

|

 

Tutta la cronaca delle IPO 14 giorno per giorno

Tutta la cronaca delle IPO 14 giorno per giorno

Area

Da martedì 29 aprile fino a martedì 6 maggio l’Italian Poker Open riproporrà la formula che prevede un montepremi da sogno, con ben un milione di euro garantiti.

ItaliaPokerClub non poteva mancare all’appuntamento e mentre IPO e TitanBet.it si preparano a sfornare un altro record di affluenza, noi affiliamo le penne in vista del Social Blog con il quale vi terremo aggiornati sull’andamento di questo fantastico torneo!

Dal Day1A al Tavolo Finale potrete seguire mani salienti, curiosità, stranezze e bellezze di questa nuova edizione IPO da un milione garantito con i nostri aggiornamenti su ItaliaPokerClub e sulla nostra Pagina Facebook: non mancate!

___________

IPO 14 – DAY2B

00:00 Savinelli è primo! – Si chiuse con Carlo Savinelli in cima al count il Day2B dell’Italian Poker Open di Campione. Si ripartirà domani alle 14:00 con circa 250 giocatori ai tavoli! Appuntamento dunque al Day3!

23:30 Sigoli sfonda il milione – Due scoppi e due mani a favore di Sigoli. Prima con coppia di jack cracka le donne avversarie, poi, con coppia di kappa, trova l’ultimo kappa rimasto nel mazzo (un avversario dichiara di aver foldato l’altro) e scoppia gli assi di Gambazzi.

23:00 Castelluccio Up! – Apre Eskiev da Utg+1 a 20k, call di Castelluccio da Utg+2. Flop: AJK. Bet 20k Eskiev e call. Turn: 7 e check check. River: 8. Check utg+1, bet 75.000 Castelluccio e dopo un buon pensare c’è il call. Castelluccio gira T9, mentre per lo svizzero è un QQ ormai inutile. Castelluccio sale così a circa 600k!

22:40 Ultima pausa, e ultimo livello di oggi  e 158 player in corsa in questo Day2b

22:30 Out anche Ivan Losi – Rimasto con 90k circa, Ivan Losi open pusha con A3 trovando il call dell’avversario con AQ. Si apre un gut shot al turn per Losi che però vede una Donna sul river e l’eliminazione concretizzarsi.

22:15 Anche Giuseppe Gorga si inserisce ai piani alti – Un tavolo molto interessante, con ClaPagano, Savinelli e Gorga che si stanno dando battaglia (oltre a Lucia Cipriano ora un po’ scesa). Questa volta Savinelli si astiene (ma sta giocando veramente tantissimo) lasciando l’apertura a Claudio Pagano che trova sia un call da mid che il rilancio di Gorga da HJ. Call del solo Pagano. Flop AT3 e check check. Turn 9. Check Pagano, bet 35.000 Gorga e call. River 8. Ancora check Pagano, bet 49k Gorga e fold.

21:55 Si riprende in gruppo – Tutti di nuovo ai tavoli i 190 player rimasti

21:30 Sigoli sfonda le 400k – Limp Utg, raise Utg+1 a 17k, call Sigoli da HJ, fold limper. Flop: 244. Bet 12k Utg+2, call. Turn: A. Check to check. River 9. Bet 31k Utg+2, raise allin Sigoli e call. Sigoli mostra 99, l’avversario un Asso che però lo condanna.

21:10 Michele Sigoli sale a 200k – AK per lui che trova l’altro K sul board e fa passare l’avversario con QQ. Ma intanto si risale a quota 200 😉

20:30 Pausa cena a metà – Si smezzano i giocatori (213 al momento) per la pausa cena

20:20 Savinelli on fire! – Sale a circa 600k anche Carlo Savinelli. Prima con un allin a tre dove elimina anche Alfonso Amendola (open push di Amendola per 70k con QJ, repush la posizione dopo per 150k con KK e repusha di Savinelli che mostra AA. Board con Q 2 10 9 e Asso sul river che chiude i giochi. La mano dopo è ancora Savinelli ad aprire a 12k, raise di Lucia Cipriano dopo di lui a 25k, reraise di SAvinelli a 100k e fold. Mostra JJ Lucia, solo Asso per Savinelli che dichiara “Non ci crederete ma ho ancora AA…”. Ci crediamo?

19:45 Super Castelluccio! – Direi che abemus chipleader in questa fase del torneo. E’ Sergio Castelluccio che continua ad incamerare chips. Krakkati in questo caso gli assi del suo avversario: limpa Utg+2 con gli assoni, completa lo small e check di Sergio da BB. Flop: 92J. Bet 16k dello SB, call di Castelluccio, raise dell’utg+2 a 46k e call per entrambi i bui. Turn: K. E’ Castelluccio questa volta ad uscire in puntata con 46.000 chips messe nel piatto, chiamato dal solo Eskiev da Utg+2. River 5: ancora bet a 140.000 di Sergio per il call avversario. AA per lo straniero, QT per Sergio che sale a 620.000 chips!

19:30 Torna in corsa Bognanni – Si era accorciato intorno ai 70k, ma trova ora il raddoppio con 33 contro QQ e un 3 sul board!

19:10 Scintille tra Savinelli e Lucia – Seduti uno di fianco all’altro i due deep stack Carlo Savinelli e Lucia Cipriano sono ancora protagonisti. Apre a 15k Savinelli da SB, raise 55k Lucia da BB e call. Flop 35Q per il Check to check. Turn A. Check Savinelli, bet 40k Lucia che trova il fold di Carlo che gira JJ. Anche Lucia mostra il suo QQ e sale quasi a 500k

18:55 Si riprende dopo la pausa – Seconda pausa odierna e siamo rimasti in circa 280 player ancora in corsa

18:30 Cipriano Lucia: anche oggi una “quota rosa” in evidenza – E’ siciliana di Giarre e sembra lei oggi la protagonista al femminile di queste IPO. Al momento intorno alle 450.000 chips 😉

lucia_cipriano

18:10 Davide Andreoni tra i chipleader – Non ne abbiamo conferma, ma i quasi 500.000 di Davide Andreoni somigliano molto ad una chipleader provvisoria. Per lui un eliminato e diversi piattoni portati a casa fino ad ora.

17:55 Scende Carlo Savinelli – Non un buon momento per Carlo, che perde altre 90k pur partendo avanti (AJ vs K9 che però chiude colore al river) è costretto a pagare scendendo intorno a quota average

17:30 E Castelluccio? Eccolo! – Vola a 300k anche Sergio Castelluccio che deve però aspettare un river fortunato. Va infatti ai resti contro Vitale che con il suo 87 ha trovato il trips sul flop 10 8 8. Asso turn e resti tra i due con Castelluccio che gira un non comodissimo QJ. Nove river e scala per Sergio!

17:15 Sale anche Michele Sigoli – Raddoppio per Sigoli che chiude scala al turn e batte la top pair avversaria. 180.000 chips ora per lui

17:00 Salgono i bui, scendono i player – Siamo intanto a bui 3k/6k con 378 player ancora in corsa dei 540 in partenza

16:40 Doppio out per un super allin a tre – Dinamica molto particolare quella di questa mano che vede ben due player out contemporanei. Apre Bognanni da Utg a 6k, Call dell’Utg+2, Call del Mid, Raise 16.700 da BTN per Dreier Mercel, Fold Bognanni, Call Utg+2 Nadir Molinari, Re-raise Allin del Mid Gianpietro Defeudis per 53k. Call del BTN e Call anche dell’utg+2 (praticamente pari stack). Lo show down recita AK a quadri per lo straniero Dreier, AK off per Molinari e Jack JAck per Gianpietro. FLop con 5T4 T e 5 per il colore che elimina entrambi gli italiani.

16:10 Anche Amendola sfonda il muro dei 200k! – A suon di piattini Alfonso Amendola entra nel “club” dei 200k.

15:55 Out Caliumi! – Niente “Bis” per Christian Caliumi che esce di scena in un classico coin flip- Apre HJ a 7300, raise a 20k da BTN per Caliumi, push dell’HJ e call. AK per HJ e JJ per Caliumi. L’Asso cuori sul turn spegne le speranze dell’emiliano.

15:40 Salgono Savinelli e Nuvola! – Sale a circa 200k Carlo Savinelli eliminando un player e con qualche altro buon piatto, mentre va al raddoppio Christian Nuvola che con QJ a fiori check/pusha il duo draw a colore contro la top pair avversaria. Fiori sul turn e anche per lui quota 200k quasi raggiunta.

15:30 Dopo il primo livello siamo già in molti meno 😉 – 450 player sui 540 in partenza, una vera raffica di out in questo avvio!

15:15 Out Scepi – Incredibile e sfortunato l’out di Fabio Scepi. A8 per lui contro 88 dell’avversario. Al flop Scepi ha già un possibile flash draw in atto, al turn arriva anche l’Asso per lui, ma al river scende un 8 che lo fa finire ai resti con la mano peggiore.

15:00 Tanti volti noti! – Sono molti i player interessanti in questo avvio Day2b, con già schierati Cristian Caliumi, Sergio Castelluccio, Luigi Curcio, Claudio Pagano, Fabio Scepi, Cristian Nuvola, Federico Piroddi, Carlo Savinelli, Alfonso Amendola, Ivan Losi, Marco Bognanni e Antonio Bernaudo. Chi di loro saprà districarsi tra i 500 rimasti?

14:55 Anche Curcio parte bene! – Porta subito a casa un bel piattino Luigi Curcio, che pusha i suoi 47k al river trovando il fold avversario (sale così a 80k circa)

14:30 Subito un paio di OUT! – Escono subito di scena Riccardo Lacchinelli (10 10 vs AA) e Claudio Cafarella (AK < AQ)

14:10 Start di questo Day2b! – Sono 539 in partenza in questo secondo Day2 delle IPO 14, dopo che ieri in 123 hanno imbustato e si riposeranno in vista del Day3 (con Manuel Sanfilippo in vetta).

 

 _________

00:40 Appuntamento a domani con un Day2b che porterà altri 539 player! Dalle ore 14:00 naturalmente su questa pagina 😉

00:25 Si chiudono le buste: MANUEL SANFILIPPO in vetta! – E’ lui il chipleader di questo day2a con oltre 1.200.000 chips! Sono ufficiosamente 127 i rimasti in gara e questo l’altrettanto ufficioso chipcount provvisorio di quanti siamo riusciti a recuperare:
Manuel Sanfilippo 1.271.000
Fabrizio Zucca 1.073.000
Ulman Flavio 1.006.000
Riccardo Gaetano 950.000
Quinten Spykerelle 925.000
Alessandro Speranza 756.000
Daniel Novak 710.000
Alessandro Sarro 648.000
Elena Ichim 575.000
Manlio Iemina 525.000
Enrico Mosca 390.000
Francesca Pacini 366.000
Salvatore Bonavena 275.000

00:10 Mosca 3up! – Proprio nelle ultime mani rialza la testa Enrico Mosca che arriva a triplicare il suo stack con QQ che trova AQ e JJ di fronte e tiene fino alla fine!

23:50 2up per Manlio – Ci si avvia verso la fine di questa giornata e Manlio con 44 chiama il push dello short con A2 a quadri portando a casa il piatto dopo un board liscio. Comunque appena sotto average il piemontese

23:30 Ultimo livello di giornata! – Siamo all’ultimo livello con ancora 140 player left

23:00 Alessandro show – Montagne russe per Alessandro Speranza, ancora protagonista, questa volta in negativo, di una mano qui all’IPO di Campione. Apre proprio Alessandro  da MP per 14.000, HJ 3betta a 34.000 e Speranza chiama a scoprire il flop 6810. Check to check e si gira il turn 3. Check, 38.000 da HJ, 110.000 di Speranza, 250.000, push e call finale dell’avversario che mette 404.500 totali. Speranza gira 97, oppo 66. Il river è un clamoroso 8 che consegna il piatto all’avversario. Speranza rimane comunque con un paio di AVG.

22:52 Non c’è Speranza per nessuno – Ancora un’eliminazione per mano di Alessandro Speranza. Apre UTG+1 per 20.000, Speranza dopo di lui 3betta fino a 40.000. La parola torna a OR dopo un giro di fold e c’è il push a 90 mila. Call. Asso e donna per lo short, coppia di dieci per Speranzino. Il board è liscio e abbiamo il player out. Con questo colpo Speranza vola a oltre 1.130 mila chip.

22:32 Cirianni eliminato  – Tutto preflop. Cirianni mostra coppia di jack allo showdown, contro l’avversario che gira asso e kappa. kappa al flop e Cirianni si accoda alla lunga lista di player out odierni.

22:15 Fuori Max Bandana – Purtroppo altra eliminazione. Tocca a Max Bandana, che apre 15.500 da MP trovando il call del BB. A 4 5 al flop, checkato da entrambi. Turn 7, 30.000 di bet per il BB, Max chiama per vedere il river 9 dove il grande buio manda i resti. Call di Bandana che mostra asso kappa ma si arrende al set di quattro avversario.

22:00 Chipcount Top 10

1 NOVAK DANIEL 770’000
2 SANFILIPPO MANUEL 750’000
3 ZUCCA FABRIZIO 738’000
4 ULMAN FLAVIO 705’000
5 PERROTTA BENEDETTO 675’000
6 ICHIM ELENA 638’000
7 GIULIANO SILVIO 589’000
8 LONGO SALVATORE 575’000
9 SPYCKERELLE QUINTEN 556’000
10 ZASDODNY LUCAS 539’000

21:50 Max Bandana – Altro player out, questa volta il mattatore è Max Bandana che con kappa e donna, ha la meglio contro la mano due due dell’avversario. Nel frattempo tutti i giocatori in sala che non sono impegnati ai tavoli, stanno facendo il tifo per Buonanno al final table EPT di Montecarlo!

21:30 Sempre Speranza – Grande rush per Alessandro Speranza che riesce ad eliminare un altro avversario, questa volta dominandolo con asso donna contro asso e jack.

21:00 Brutto colpo per D’Orazio – Apre Enrico Mosca da CO per 12.000, chiamano D’Orazio da Small con AQ e Litteri da BB con 97. Il flop recita Q57. Tutti checkano. Turn K, ancora checkx3. River 9. D’Orazio mette 22.000, Litteri manda i resti per 90 mila. Fold di Mosca, e call di D’Orazio che perde il colpo.

20:30  Elena Ichim vola a 630 mila – è una Ichim scatenata quella che sta incamerando chip durante questo Day2A. Sono ben 630 mila le sue chip, ed è una delle più deep in sala. Tutti piatti uncontested per lo più, cosa che lascia ben sperare in vista della seconda parte della giornata!

20:17 Perati perde 150K – Un flip perso, niente di ché, o meglio, 150 mila chip. Tutto preflop, Perati mostra coppia di dieci, l’avversario asso e kappa. L’asso cade al river, quando ormai sembrava fatta.

20:00 Pausa cena – Pausa cena spezzata per il Main Event. Metà dei giocatori hanno un’ora di break, l’altra metà continua a giocare. Poi, ovviamente, le parti si invertiranno.

19:30 Ancora Speranza – Ancora un ottimo piatto per Alessandro Speranza che con JJ porta a casa le chip di un’avversario che, dopo aver messo i resti preflop, mostra coppia di otto. Speranza setta al flop, l’avversario al river.

19:00 – Speranza per Speranza – 340 mila chip per Alessandro Speranza. Ad incrementare il suo stack ci ha pensato un coin flip vinto durante le ultime mani. Per Speranzino una coppia di otto, per l’avversario asso e kappa. Il board è liscio e c’è il seat open.

18:40 Elena Ichim c’è – Oltre a risaltare per l’indiscutibile bellezza, Elena sta continuando a mettere da parte chip. Proprio durante l’ultima mano apre da UTG+1 per 9.000 trovando la 3bet a 18.000 del giocatore da HJ. Call. Flop J22. Check to check. Turn 10. Questa volta la Ichim decide di mettere 26 mila nel piatto. L’avversario ci pensa a lungo, poi folda.

18:20 Contro un muro – QQ vs KK. È questo l’epilogo delle IPO di Gerardo ‘DinoBreak’ Muro.

18:00 Perati on fire! – Vola oltre i 300k Perati, prima raddoppia con coppia di jack e set al turn contro l’avversario che aveva trovato la top two asso tre al flop. La mano successiva, lo small limp sul suo BB. Flop 586, 6.500 da small, call. Turn 7. Second barrell 10.500 per Stefano Pasquali da SB e ancora call di Perati. River K. 12.500 SB, raise fino a 31.300 di Perati. L’avversario folda e Perati sale a oltre 300 mila.

17:45 Perati the king – Apre proprio Perati da UTG con coppia di kappa, Vasile chiama dal grande buio con coppia di dieci. Il flop è 246. Check/call di Vasile, bet 9.000 di Perati. Turn 9. Stessa formula, bet 15.000. River 2. Ancora una volta si ripete la stessa action, ma Perati questa volta spinge forte mettendo i resti per 54.700 chip totali. Call e muck di Vasile.

17:15 Rinaldi fuori dai giochi – Era rimasto con appena 15 bui e una coppia di quattro sembrava essere più che sufficiente per cercare un raddoppio. Peccato che a chiamare sia stato un avversario con coppia di otto… board liscio e player out.

16:45 A carte scoperte – Era un format di PokerItalia24. Ora è una mano. Quasi una barzelletta. Protagonista di questo colpo è Manlio Iemina, che vincerà il piatto e un giocatore decisamente creativo. Manlio Iemina ha coppia di due e sul flop pesca il terzo due. Punta, l’avversario rilancia e, pensando che Manlio abbia foldato, gira la sua mano, kappa jack. Con le carte sul board, al momento, non ha nulla. Siccome Manlio non ha ancora foldato, il floorman decide di far proseguire la mano, con uno dei due giocatori a carte scoperte. Iemina, ovviamente chiama il raise e al turn scende una donna e il board si accoppia (Manlio ha quindi full). Check to check. Manlio vuole fargli pescare la carta che chiuderebbe la scala, ma al river casca solamente un jack. L’avversario ha terza coppia e Manlio decide di overpottare. Ci si aspetterebbe il fold ma… siccome le vie del signore sono infinite… oppo manda i resti! Iemina, con full, ringrazia per il regalo inaspettato e chiama. Seat open, player out e qualche (tante) perplessità.

16:30 Prima pausa di giornata – Stop per 15 minuti. Ai tavoli ancora 405 giocatori.

16:15 – Simone Giampaolo eliminato – Termina qui anche l’avventura di Simone Giampaolo. Prima inciampa su un coolerone con kappa kappa contro coppia d’assi. Poi spende le ultime chip cercando di farsi pagare scala. Ma l’avversario ha quella più alta…

16:00 Fuori anche Trebbi – Era molto short e con asso otto ha mandato i resti trovando ben due call. Coppia di dieci e coppia di jack. Nessun aiuto dal flop e Gianluca viene eliminato.

15:45 Lo Cascio eliminato – Non decolla il Day2 di Ferdinando Lo Cascio. Il pro di TitanBet.it manda i suoi ultimi 40 mila gettoni con kappa e jack suited dopo che un’avversario straniero aveva aperto con un raise. C’è il call. Oppo mostra coppia di dieci e dopo un board liscio, abbiamo il player out.

15:30 Prizepool – Come detto in precedenza, le posizioni premiate sono 200, qui sotto l’elenco di tutti i premi.

Pos. Premio
1 € 240.000
2 € 140.000
3 € 100.000
4 € 73.000
5 € 56.000
6 € 42.000
7 € 32.000
8 € 22.000
9 € 16.215
10-12 € 10.200
13-15 € 7.200
16-20 € 5.400
21-30 € 4.300
31-40 € 3.600
41-50 € 3.100
51-60 € 2.600
61-80 € 2.100
81-100 € 1.800
101-120 € 1.500
121-160 € 1.250
161-200 € 1.000

15:05 – Pacini reale – Buono l’inizio di giornata anche per Francesca Pacini, che floppa il punto massimo dell’hold’em, scala reale, contro il malcapitato avversario che sullo stesso board lega doppia coppia e paga il raddoppio di Francesca che ora si porta a 60 mila chip.

15:00 – Colpo di c… varianza positiva per Gerardo Muro – Finito con coppia di dieci ai resti contro due avversari – uno con asso e donna e l’altro con kappa donna – su un board che recitava 5 6 Q K, pesca un river che ha del miracoloso con un bel dieci per il set vincente! Ora DinoBreak è a quota 100.000 chip, di nuovo in gara dopo un inizio da short!

14:45 200 a premio – Non è ancora stato pubblicato il prizepool completo, ma sappiamo che saranno 200 i giocatori premiati e che la prima moneta dell’evento sarà di ben 240 mila euro. Nel corso della giornata sapremo, ovviamente, la lista completa dei premi.

14:30 Day2A… start! – 512 giocatori ai tavoli, livello dei bui 1.000/2.000 ante 200 e livelli da 60 minuti. È così che prende il via il primo Day2 delle IPO 14. Rimanete con noi per gli aggiornamenti!

_________

02:37 Savinelli 3betta sempre… — È un avversario decisamente tiltato dalle continue 3bet di Carlo Savinelli quello che decide di mandare i resti con otto e tre trovando l’ovvio call di Savinelli con asso e jack. Il board è liscio e Carlo sale a 120.000 dopo aver raccolto le 40 mila chip avversarie dal piatto.

02:15 Bene Bernaudovic – Gestisce bene il tavolo Antonio Bernaudo, che continua a salire in chips portando a casa un’altro piattino interessante. Apre a 2500 da Utg trovando il call del BB. Flop: J26. Donkbet del BB e call di Antonio. Turn 7. Check BB, bet 5k Bernaudo e call. River Q. Ancora check, spara 13k Bernaudo e fold. Bernaudo mostra 9T per il colore floppato, AT per il suo avversario.

02:00 Out Alessandro Meoni! – Mano sick per “Cippino” Meoni, che 4betta resti per 30.000 circa dopo l’apertura da early e la 3bet da mid. Spunta però il “call” del BB che porta il fold degli altri due player. Allo show down Meoni mostra il suo QQ contro un AQ dell’avversario. Asso a faccetta però chiude i giochi per Alessandro.

01:50 Poker di Viozzi! (anzi due) – Incredibile il rush di Sara Viozzi, che in quattro mani riesce a centrare due POKER! Prima di sei e poi di tre che la lanciano intorno alle 130.000 chips!

01:30 Tempo di raddoppi! – Anche Michele Sigoli trova il raddoppio (flip con AQ contro 66 e asso sul board) e si riporta a 50k

01:15 Bognanni: da 10 a 50 (bui) – Risale Marco Bognanni, che rimasto con 10 bui trova due raddoppi consecutivi che lo rimettono in carreggiata!

01:00 Comincia la girandola degli out – Niente da fare per diversi player (rimasti in 673) compresi Ivan Martinello e Gianluca Rullo (crollato in due mani e poi eliminato ormai super short)

00:40 Raddoppio per Castelluccio – KK per Sergio Castelluccio, che però è costretto ad aspettare i suoi out quando si trova Allin su flop 2A7 con l’avversario che mostra A4. Il kappa di fiori di Sergio però diventa oro visto che al turn scende un J che regala il colore e oltre 90k di pot a Sergio

00:25 Fuori anche Emiliano Conti – Finisce anche l’IPO di Emiliano Conti che con 88 si trova ai resti contro l’avversario che ha AA e niente da fare per lui.

23:55 Seconda pausa per oggi – Salgono ancora i bui e si rimane in 773 player

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

23:45 Sale anche Eros Mossali – Vola a 75.000 anche Mossali, che con AQ trova la top pair sul board e si fa pagare dal suo avversario con KQ

23:30 Out Stevanato – Apre CO, push di Luca Stevanato per 12k e call. AK per il CO, A7 per Luca che vede il 7 al river, ma il Kappa era già sceso sul turn a condannarlo all’eliminazione

23:05 Bognanni a 15.000 – Scende anche Marco Bognanni, che si trova su river con board monotone a picche e il suo 10 in mano e chiama la bet avversaria che però gira a sua volta il colore con il K

22:55 Salgono i bui, scendono i player – 828 i player ancora in corsa con bui 300/600 ante 50

22:30 Chi sale e chi scende – Scende Alberto Fiorilla che abbandona una mano al river sulla bet avversaria e si ritrova con 27.000 davanti. Sale invece Massimo Laganà che arriva a 60.000 con il suo trips d’assi!

22:00 Falaschi torna in corsa – La pausa ha fatto bene a Luca Falaschi che si era parecchio accorciato ma ora raddoppia con il suo set di dieci e sale a 50.000 chips

21:30 Si ricomincia! – Sono 2339 i player totali di queste IPO 14! Con la fine dell’ultima pausa scadono anche i tempi per l’iscrizione a questo Day1c e sappiamo quindi finalmente il totale dei player in gioco. Non è record assoluto, ma visti i tempi ci va molto ma molto vicino 😉

21:05 Prima pausa di oggi – Si arriva alla prima pausa di questo day1c con 889 player sui 941 di partenza!

20:50 Castelluccio torna in corsa! – Era partito malino Sergio Castelluccio, che però ora riesce a tornare ampiamente sopra average. KK per lui che raddoppia contro l’avversario con Q10 e top pair sul board. Ora a 55k Sergio

20:30 Trips anche per Bognanni! – Parte bene anche Marco Bognanni quest’oggi, che trova con il suo Q 10 un trips sul board e un 20k in più nello stack 😉

20:15 Out Camerotto! – Incredibile avvio di giornata per Paolo Camerotto, che trova per ben tre volte in mano una coppia di dieci, ma non riesce a portare a casa nemmeno un piatto. La quarta coppia che si vede in mano è un QQ, con cui finisce ai resto contro l’avversario con 33. Peccato però che sul board ci siano gli altri due 3 per il poker che lo elimina dai giochi.

20:00 Sale Longobardi – Parte bene questo terzo day1 per Alex Longobardi. Su board AT5 Q l’original raiser checka da Utg+1. Alex bet 3800 da BTN, raise a 8200 dell’utg+1, reraise Alex a 15900 e call. River K. Check Utg+1. Allin di Longobardi (sono entrambi intorno ai 45k iniziali) e dopo lungo pensare l’avversario folda mostrando A 10.

19:45 Out Benelli! – Tre su tre per Andrea Benelli. Purtroppo però si tratta di eliminazioni. Già fuori anche oggi il player toscano che questa volta prova il bluffone al turn in un 4bettato pre con board 2 8 5 2 pushando diretto i suoi 20k rimasti. Call però del suo avversario che gira i Kappa (J10 per Andrea) e lo elimina da queste IPO.

19:35 Sono 906 gli (ufficiosi) iscritti al momento! – 902 invece quelli ancora ai tavoli, con i primi player out di oggi.

19:25 Anche Marco Bognanni si (ri)unisce al field!

19:20 Assoni per la Viozzi – Ma pagano poco, solo due call preflop e poi il fold alla sua Cbet: “Meglio prendere poco che perdere tanto come mi è già capitato qua ;-)” il saggio commento di Sara Viozzi

19:05 Subito Meoni! – Subito in scena “cippino” Alessandro Meoni. Con i suoi KK da SB, 3betta l’apertura da early che chiama. Flop: 39T. Bet di Meoni e call. Turn: 7. Bet 2525 Meoni e ancora call. River T. Sale a 5000 la bet di Alessandro per il call. Mostra KK Meoni e muck avversario.

18:45 Tre piani di poker! – Divisi su tre livelli i giocatori quest’oggi data la grande affluenza. Tra quelli che abbiamo già individuato presenti in sala: Sergio Castelluccio, Il “Burbero” Impagliatelli, Riccardo Lacchinelli, Alex Longobardi, Gianluca Rullo, Andrea Benelli (per questi ultimi quattro terza giornata di rientro). Poi Luca Falaschi, Fabio Scepi, Gianluca Mattia, Enzo Pin, Giannino Kart e davvero un’infinità di altri…

18:20 Inizia anche questo Day1c! – Ed è SOLD OUT! Incredibile folla quest’oggi al Casinò di Campione, pieno in ogni ordine di posto con i 1000 del CAP odierno che sono ufficiosamente già raggiunti!

______

03:15 Si chiude il day1b! – Sono ufficiosamente 380 i player rimasti in gara sui 731 iniziali di oggi, con Marcello Parisi in extremis a sfondare il muro delle 300000 chips. Appuntamento ora a domani per un Day1c tutto da vivere sempre sul nostro Social Blog e sulla Fanpage di ItaliaPokerClub!

03:00 Ultime 5 mani di giornata!

02:50 Bognanni out – Eliminato anche Marco Bognani. Gli chiediamo dell’eliminazione, Marco risponde laconicamente: «Ho 5bet pushato jack e otto suited…». Poi ci conferma che anche domani sarà parte del field del Main Event. Provaci ancora, Maggico!

02:35 2up Lo Cascio! – Utg push 25k Lo Cascio con A10, trova il call con avversario con AQ. Sembra finita, ma questa volta è Ferdinando a trovare un magico 10 sul board per il raddoppio!

02:25 Bene Perati! – Si difende bene anche Mario Perati (nello stesso tavolo ottimo Salvatore Bonavena intorno a 150k). Mario apre da Utg a 2300, call del BTN, raise del BB a 6400, reraise di Perati a 14.200 e call del solo BTN. Flop JT9 e check to check. Turn 7: Check BB, bet 16.400 Perati e call. River K: check BB, bet 29k Perati e ancora call. Perati mostra 85 per la scala.

02:15 Out anche Carlo Savinelli – Tutto procedeva bene per Carlo, ma un flippone lo accorcia fino a 15k! AK per lui contro il JJ avversario e board liscio. Uscirà poi poche mani dopo

02:00 Giombetti eliminato – Apre UTG per 2.500 chip, UTG+1 3betta a 6.200, UTG+2 4betta a 13.800 e Giombetti da MP1 manda 50.300. Foldano tutti fino all’UTG+2 che chiama e mostra due kappa. Per Giombetti un asso e un tre off suited. Il board non porta sorprese e abbiamo il player out.

01:50 Bognanni incassa – Apre Bognanni da MP per 2.500. Chiamano i bui. Flop 5104. Check da SB e BB, Marco mette 2.800 e chiama solo il grande buio per scoprire il turn 5, poi checkato da entrambi. Il river J, dopo il check del grande buio, trova la bet a 12.600 di Bognanni. L’avversario chiama per poi gettare la propria mano quando MagicBox mostra un K e un J. Ora Bognanni è a circa 69 mila chip.

01:30 Saieva se leva – Alle volte è meglio girare pagina e non pensarci più. La giornata di Maurizio Saieva è una di quelle da dimenticare. Basta vedere com’è finita l’ultima mano di Mauri. Apre UTG limpando, il CO chiama a sua volta e Saieca ne mette 4.000 da BTN tenendosi dietro circa 26 mila chip. Il flop 4 5 4 vede il check di tutti. Il turn è un kappa, sul quale Maurizio viene ai resti con uno dei due avversari. Mauri gira kappa e cinque per la doppia coppia, l’avversario coppia di otto. River… 8.

01:10 Non rulla il Rulletto – Tutto preflop. Gianluca Rullo apre a 2.200 e dopo un call, uno short manda i resti pre 13.500 chip. Call del solo Rullo che mostra coppia di nove. Per l’avversario asso e donna. Una donna al turn determina l’esito della mano. Rullo resta con poco più di 50 mila chip.

01:00 Ferdinando Lo acCascio — Apre Ferdinando Lo Cascio da HJ per 1.600 chip e il BB manda i resti per 11.000 chip. Lo Cascio — pro di TitanBet — snappa con coppia di kappa. L’avversario gira asso e quattro e porta a casa il piatto grazie a un asso al flop. Dopo il colpo perso Ferdinando resta con circa 35.000 chip.

00:45 Claudio Pagano set e player out – Apre Claudio da MP per 2.600, chiama MP+2 e il CO rilancia a 7.200. Chiamano entrambi i giocatori già coinvolti nella mano. Flop 6JQ. Check di Pagano e del giocatore dopo di lui. Il CO manda i resti per 27.600, ClaPagano si isola mandando all-in a sua volta e l’altro giocatore nel colpo mette sotto la sua mano. «Hai due kappa?» chiede CO girando AQ. «No, no…» risponde beffardamente Claudio mentre lascia cadere le sue carte sul tavolo. Sono un J e un J, per il set. Al turn cade un A facendo tremare le vene ai polsi di Pagano, ma il river 6 gli aggiudica il piatto.

00:30 Incredibile Out di Benelli! – Da non credere le tre mani capitate al player toscano, che veleggiava allegramente sopra average prima di cinque minuti di inferno. Si comincia con KK per Andrea che paga fino al turn un 20k all’avversario con AJ su board 10 A 5 6 con due quadri. La terza quadri sul river blocca l’azione e si finisce in check/check. La mano dopo è ancora Benelli a raisare l’apertura da early a 2200 che ha trovato ben tre call. 9600 per Benelli da SB e il CO pusha i suoi 22k per lo snap call. AQ per Andrea contro 66 dell’avversario e board assolutamente liscio. Rimane con 20k davanti, ma non è finita. Si mescolano le carte ed è di nuovo Andrea ad aprire il gioco a 2200 trovando l’allin dell’avversario per un nuovo snap call. Questa volta AK per Benelli contro 88 dell’avversario. Board con 10 carta alta e abbiamo un nuovo player out: Andreino.

00:15 Dopo 20 minuti di pausa… – Si riprende con il poker dopo i giocatori hanno potuto tirare il fiato per una ventina di minuti in occasione della seconda pausa di giornata. Poco prima del break aveva raddoppiato Viali, con asso donna, contro nove e otto dell’avversario. Asso al turn e 2up.

23:45 Iocco ciao ciao – Apre le danze un player da early con un limp. Da MP raise 2.700 e Iocco, da HJ, rialza nuovamente a 6.100. Il limper capisce che non è aria e getta le carte, MP 4betta a 14.200 trovando poi il push di Iocco per 38.000. Call. Iocco mostra asso e kappa contro le donne dell’avversario che reggono il colpo dopo un board ininfluente.

23:30 Fuori Nguyen – Arrivo sul flop 105K. Il BB mette 6.000, Nguyen chiama da MP e un altro avversario da MP coinvolto nella mano folda. Turn 5. Push del BB e Nguyen, rimasto con circa 15 mila dietro e più corto dell’avversario, chiama mostrando K8. Per il BB AK. Il river J non concretizza nessuna delle possibilità di Nguyen per vincere il piatto e lo condanna anzi all’eliminazione.

23:15 Woodimella a 80 mila – Apre MP per 900. Fiorilla è sullo small e ne mette 2.600 in 3bet. Nicole Noroc sul BB chiama e così fa pure l’OR. Il flop è 796, Fiorilla burra, Nicole mette 3.500, MP folda. Call da small a scoprire il turn J. Check/call di Fiorilla e bet 5.500 di Nicole. River 10. Fiorilla mette 18.000 e Nicole chiama dopo averci pensato non poco. Alberto mostra QQ, mentre la Noroc gira 66 per il set vincente.

23:00 Sigoli perso in Campagna – Apre EP per 650 chip, chiamano in cinque tra i quali anche Michele Sigoli da mid e Campagna da CO. Flop 5K10. Tutti check fino a Sigoli che mette 3.000. Campagna rialza a 6.000 e Sigoli 3betta per 17.075. Campagna manda i resti per 33.000 e Sigoli chiama con dietro circa 12.000 chip. Michele mostra A6 per un progetto di colore, Campagna KJ per la top pair. Il turn 8 e il river Q non cambiano gli equilibri delle mani in gioco e abbiamo il raddoppio di Campagna.

22:49 140 mila Bonavena – È proprio Salvatore ad aprire le danze mettendo 850. Il CO chiama, mentre lo small mette 4.100. Chiamano entrambi. Il flop recita 84 10. Bonavena mette 8.800 dopo il check da SB che è poi l’unico a chiamare per scoprire il turn 3. Stessa formula, ovvero check/call per lo small, Bonavena mette 15.600 chip. River 5, check/call di nuovo e bet 24.500 per Sasà che si aggiudica il piatto mostrando i suoi quattro settati.

22:30 Curcio lascia qualcosa per strada – Curcio, non Renato bensì Luigi, apre da CO per 1.000 chip dopo un limp. Il BTN 3betta a 2.500 e Luigi chiama. Nessun altro cliente e si gira il flop Q88. Curcio bussa, BTN bet 2.700. Call. Turn Q, check to check. River 5. Questa volta è Curcio che mette 7.500 nel mezzo, il suo avversario chiama. Curcio mostra asso e jack, il BTN coppia di jack e porta a casa il piatto.

22:20 Bognanni sale a 50 mila… e al nono piano – Stava giocando al piano di sotto, poi il suo tavolo è stato rotto ed è potuto salire con il “grosso” del field al nono piano. Appena accomodato al nuovo tavolo Marco apre da UTG con kappa e otto trovando il call del solo CO con kappa e tre. Entrambi legheranno un kappa al turn generando un piatto di circa 12.000 chip. Allo showdown è Marco a portare a casa il malloppo grazie al kicker.

22:00 Bonavena e Benelli insieme – Un tavolo molto interessante è venuto a formarsi nel corso di questi primi quattro livelli e mezzo di gioco. Andrea Benelli e Salvatore Bonavena sono infatti al medesimo tavolo e, nonostante il clima allegro che si respira tra una mano e l’altra, il gioco è tiratissimo. Proprio durante l’ultima mano è stato il toscano Benelli ad incassare un pot di quasi dieci mila chip e il tutto senza mostrare le carte.

21:30 Dopo una breve pausa… – Venti minuti di pausa e chiusura delle registrazioni. Sono 731 i partecipanti di questo Day1B, che sommati ai 660 in gara ieri formano un bel gruppone di 1391 giocatori in vista del Day1C, ultimo giorno valido per partecipare a questa edizione delle IPO.

21:00 Raddoppione di Longobardi – Bel colpo per il Doge che finalmente riesce a risalire la china dopo un inizio non del tutto convincente. A farne le spese Christian Caliumi, il quale cerca di bluffare Alex fino a mandarle tutte sul river. Longobardi, che ha chiuso full, chiama felice vincendo il piatto e portandosi a circa 26 mila chip.

20:45 Antonio Bernaudo sale – Anche per Antonio ci sono buone notizie. Non un piatto enorme, ma comunque un po’ di fiducia che non guasta mai. Apre lui per 850, chiama HJ e il CO 3betta fino a 2.650. Chiama solo Bernaudo. Il flop mette ben tre due. e viene bussato da netrambi i giocatori così come il turn otto di fiori. Al river, dieci, Bernaudo mette 2.300 chip, l’avversario chiama per poi gettare nel muck quando Antonio mostra la sua coppia di nove servita per il full vincente.

20:22 C’è Bisogno di call, per Dio – Cosimo Bisogno si esibisce in un pirotecnico call con donna alta. Questa l’action, purtroppo solamente a partire dal turn. Il board recita 9843. Il BB punta 3.500 chip e Bisogno chiama. River K. Ancora bet dell’avversario, questa volta 7.800. Bisogno gli chiede “Mostri?” dopo aver passato qualche minuto a riflettere sulla mano. L’oppo risponde: forse. A quel punto Cosimo chiama mostrando poi Q5. Il BB gira 76.

20:00 Ferdinando Lo Cascio up – Colore per Ferdinando Lo Cascio e bel piattino portato a casa contro l’avversario che chiama fino al river e poi getta nel muck alla vista delle due donne di Lo Cascio che, con quella a picche, ha chiuso il colore vincente proprio sull’ultima carta del board.

19:46 Tutto calmo sul fronte IPO, cambia il livello – Dopo le prime scaramucce iniziali, ora i giocatori sembrano essersi messi comodi sulle sedie godendosi il gioco deep offerto dai primi livelli di gioco. Livelli da 45′ e quindi, arriva anche il secondo incremento dei bui. Ora siamo a quota 100/200.

19:28 Agrello sale, Bognanni arriva – Buon piatto per Maurizio Agrello che con asso e kappa porta a casa un piatto da 10 mila chip contro l’oppo che con jack e dieci lega terza coppia e paga. Nel frattempo prende posto ai tavoli anche il ‘Maggico’ Marco ‘Selbst’ Bognanni!

19:00 700 di queste IPO – Anche se non abbiamo ancora cifre ufficiali, le stime al momento sono di circa 700 giocatori iscritti. Tra questi, Alesandro Longobardi e Salvatore Bonavena (al loro secondo tentativo), Paolo Luini, Salvatore Lo Cascio, Arnaldo Petino, Paolo Giovannetti, Nicole ‘Woodimella’ Narok e Alessandro Minasi. Nel frattempo, entriamo nel secondo livello: 75/150 il livello dei blind.

18:19 Pronti, via… out – Ritmi pazzeschi durante le primissime mani di gioco. Passo per un tavolo e sento un raise a 8 mila (i bui sono 50/100), poi, al tavolo di Viali, viene chiamato il primo player out. Non sappiamo il nome del malcapitato, conosciamo solo l’andamento sommario della mano, nella quale il set del giocatore eliminato si scontra con una scala floppata. Insomma, gli hanno dato il benvenuto al tavolo, a quanto pare!

18:00 Tutto pronto per il Day1B – Anche oggi sala gremita e secondo Day1 per uno degli appuntamenti più attesi dell’anno. Tanti i volti noti già visti in sala e proprio ora Thomas Kremser — ex TD dell’EPT — sta dando il via alle danze! Rimanete con noi e seguite l’action dell’IPO 1Million di Campione insieme a IPC!

______

03:15 End of Day1A – Si chiudono le buste con ancora 300 giocatori in gara e dopo 11 livelli di gioco. A chiudere in testa al chipcount provvisorio è Andrea Dalcò, fermo — si fa per dire — a quota 372 mila chip. Appuntamento alle 18:00 per il Day1B. Buonanotte!

02:40 Longobardi non imbusta – Giornata storta per Alessandro Longobardi. Si ritrova short e manda i resti con asso e dieci. Chiama un avversario con donna e dieci suited. La sorte ci mette lo zampino e, regalando il colore all’oppo, condanna il Doge all’eliminazione. Proprio in chiusura di giornata esce di scena anche Viali.

02:15 Ultimo livello di giornata – Si giocherà ancora un livello  questa sera, con 358 player ancora in corsa

01:55 Fuori anche la Pacini – KQ per Francesca Pacini che sul flop Q 10 6 con due picche, finisce ai resti contro il suo avversario che mostra AK a picche. 4 di picche sul river che condanna all’uscita Francesca.

01:45 Raddoppio per Mosca – Raddoppia Enrico Mosca che era rimasto short, ma con JJ contro AQ vince il flip e si riporta in corsa

01:25 Speranza si accorcia – Board 53J 6. Bet 8.000 del BB, Call di Alessandro Speranza da BTN. River 5: ancora bet 15.000 del BB, ancora call di Speranza che però mucka allo show down con l’avversario che mostra KJ.

01:00 406 Left! – Continuano a scendere i player in gioco, con la girandola di short eliminati quando mancano due livelli al termine della giornata

00:30 OUT Lacchinelli! – Esce anche il Funambolo: AK per lui contro 44 dell’avversario, ma il flop non è molto positivo per Lacchinelli visto che recita A J 4 e partita praticamente finita.

00:00 Secondo break di giornata! – Si chiude la seconda pausa di oggi con ancora 500 player in corsa

23:50 Anche Filippo Etna in discesa! – Dopo una giornata positiva all’inizio, perde un 20k Filippo Etna che con doppia coppia (KQ su flop KQ4) chiama il raise avversario che gira però un 44 che rimane buono

23:26  Scende Armando Graziano – Arrivo su uno show down che vede Graziano con 96off e l’avversario con 83s. Sgrano gli occhi prima di chiedere la mano ad Armando, che nel preflop cerca lo “squeeze” 3bettando lungo in posizione ma vede il call con 83. Check avversario e Allin di Graziano per i 29k dell’oppo che chiama. Rimane comunque intorno ai 45k Graziano.

22:55 Mario Biffi tra i primi! – Colpaccio di Mario Biffi che sale a circa 140.000 chips tra i primissimi nel count: c’è bisogno però di un monster pot contro l’avversario che in un all’in al turn mostra Q10 in un board J x 9 K per la scala. Mario mostra un JJ che per il momento è battuto, ma un miracoloso Kappa al river ribalta la situazione e gli fa portare a casa il super piatto!

22:30 Anche per Minasi niente da fare! – Fuori anche Alessandro Minasi!

22:14 Bonavena OUT! – Nemmeno il tempo di salutarlo ed è già out Salvatore Bonavena: tre way su flop 8 J 9, con l’allin chiamato da Bonavena che gira 8 e 9 per la doppia, ma l’oppo mostra Q 10 per la scala che lo condanna all’uscita.

bonavena

21:55 Sale Saieva – Arriva intorno ai 70.000 di stack anche Maurizio Saieva, grazie al suo colore all’asso che elimina l’avversario con il colore al Kappa

21:30 Si riprende! – Sono 584 su 660 i giocatori di questo Day1a. Ora seduto ai tavoli anche Salvatore Bonavena 😉

21:05 Break a 659! – Primi 20 minuti di pausa per oggi

21:00 Out anche Gianluca Rullo! – Non gira oggi per “rulletto” che rimasto short dopo diversi piattini persi, pusha il suo QQ trovando però l’avversario con AA. Si apre anche una bilatera al turn che però non si concretizza e perdiamo anche lui!

20:55 Out Fabio Mangano! – Tra gli out odierni anche Fabio Mangano che con KK le mette tutte su flop 10 J 7 in un multiway a 4, ma trova uno dei suoi avversari che ha floppato solo scala e lo elimina

20:45 Si avvicina la prima pausa odierna! – Dopo i primi quattro livelli si sta avvicinando il primo break di giornata. Tanta azione nel preflop e tanta voglia di vedersi il flop, ma soltanto i nuts arrivano al river per il momento 😉

20:35 Salgono a 653 gli iscritti! – Ancora in alto i numeri di questo Day1a 😉

20:10 Scende Benelli – Piattino perso per Andrea Benelli. Su board J54 5 check di Benelli da SB, Bet 2300 del BTN e call. River 7. Check Benelli, Bet 4300 del BTN e call di Andreino. Il BTN mostra 52 e si porta a casa il piatto.

19:45 Altri arrivi! – Sempre più numeroso il field, che vede ora coinvolti anche Gianluca Trebbi, Alessandro Speranza, Tiziano di Romualdo, Elena Ichim, Filippo Etna e altri tavoli sistemati invece nella sala del quarto piano del Casinò di Campione

19:35 – Parte a razzo Simone Giampaolo!  Difficile stabile il count esatto in queste prime fasi, ma sicuramente il buon Giampaolo è tra i primissimi dopo aver eliminato un player ed essersi aggiudicato diversi piatti importanti.

18:55 – Continuano ad arrivare!  Sono già 628 i player presenti in questa prima giornata. Impossibile ovviamente nominarli tutti, ma girando per i tavoli vediamo in ordine sparso Andrea Benelli, Manlio Iemina, Enrico Mosca, Gianluca Rullo, Maurizio Saieva, Francesca Pacini, Riccardo Lacchinelli, Armando Graziano solo per citarne alcuni. La foto che mettiamo però ovviamente… è per la componente femminile di quelli citati 😉

pacini

18:35 – Già il primo out! E non poteva che essere un “cooler” per la prima eliminazione (con 40k di stack). Obv AA vs KK (bottom range proprio)…

18:15 – Le IPO sono ufficialmente partite. È il signor Kremser a dare il via alle danze con il “Dealer, shuffle up and deal” di rito, ancora non sono ufficiali i dati sui giocatori in gara al momento, tanto che il tabellone per il momento è fermo a 10 entries. Vi assicuriamo tuttavia che la sala è stracolma, come potete vedere nella foto qui sotto.

IPO 2014

La sala del casinò di Campione al momento dello start

17:55 – Ci siamo quasi! Sta per prendere il via questo Day1 delle IPO da 1 Milione di Euro! La sala del 9° piano è ormai già gremita di player e tra poco si sentirà il classico “Shuffle up and deal”!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari