Monday, Aug. 2, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 25 Giu 2014

|

 

Dario ‘Ryù’ Alioto e il suo corso di Omaha: “Voglio formare giocatori completi e privi di lacune”

Dario ‘Ryù’ Alioto e il suo corso di Omaha: “Voglio formare giocatori completi e privi di lacune”

Area

Vuoi approfondire?

Manca solamente una manciata di giorni poi, per un mese, sarà solo Omaha. Niente più due carte in mano, bensì quattro. Dario ‘Ryu’ Alioto, capitano del team pro Sisal, ha ideato infatti un corso specifico per quei giocatori motivati a transitare dal no limit hold’em all’Omaha, dove lui sarà l’unico coach di riferimento e Facebook l’arena nella quale discutere, confrontarsi e apprendere strategie di gioco vincenti.

Le iscrizioni chiudono venerdì 27 giugno e martedì 1 luglio i partecipanti saranno già virtualmente in aula, pronti a rivoluzionare la propria idea di poker e intraprendere una disciplina che, a differenza del ‘saturato’ nlhe, può regalare ancora interessanti margini di profitto online.

Carico per l’esperienza che sta per partire, abbiamo così contattato Alioto per conoscere gli ultimi dettagli riguardanti il suo corso.

IPC: Perché un giocatore di no limit hold’em dovrebbe appassionarsi all’Omaha?

Dario Alioto: Perché è un gioco dove ogni street è a sé, è necessario quindi prendere tante scelte in una singola mano e bisogna saper foldare mani forti, così come farle passare agli avversari! È poi questo il bello del poker, no?

IPC:  Il corso sarà articolato in dieci lezioni: alla fine un giocatore a che limiti credi potrà giocare? Sarà più indirizzato verso il cash game o gli mtt?

D.A.: Dipende dall’attitudine del giocatore. Ti posso garantire che anche dei giocatori vincenti al 5€/10€ avrebbero comunque molto da imparare. Lo scopo del corso è formare un giocatore di PLO in maniera strutturata e priva di lacune. La tipologia di gioco è secondaria, se si ha ben chiara la teoria e la meccanica si possono battere davvero tutte le partite. Io, ad esempio, gioco tutto e il mio obiettivo è formare giocatori completi.

IPC: Quali credi saranno le cose sulle quali dovrai maggiormente lavorare con gli allievi? In cosa pecca, dunque, un giocatore di nlhe che si affaccia all’Omaha?

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

D.A.: Un giocatore di nlhe dovrà farsi il lavaggio del cervello, non certo dimenticare come si gioca a hold’em, ma imparare il PLO ripartendo da zero. E’ l’unico modo per capirlo a fondo, altrimenti possono volerci anni per una transizione che funzioni.

IPC:  Hai scelto Facebook come ‘arena’ del corso: credi possa facilitare il confronto anche tra gli allievi?

D.A.: Ogni tre giorni verra postata una lezione che farà da topic, che poi verrà approfondito per i tre giorni successivi, fino al post della lezione seguente. Facebook permette di strutturare risposte e contro-risposte verso le singole domande poste dai corsisti senza che si crei troppa confusione. Questa meccanica, dunque, evita qualsiasi problema logistico, quello che serve è almeno un’oretta di tempo ogni uno/due giorni per aggiornarsi sui post e fare eventuali domande o richieste.

IPC: Credi, dunque, ci siano buone possibilità di guadagnare bene online grindando Omaha piuttosto che no limit hold’em, che ormai pare un po’ saturo?

D.A.: La storia dice che io abbia sempre ritenuto il PLO più profittevole dell’hold’em, ormai è una cosa risaputa in tutto il mondo, ma in pochi ci erano arrivati otto o nove anni fa. Al corso ci saranno anche alcuni affermati grinder, ma per dovere di privacy non posso fare i loro nomi.

Alioto ricorda inoltre che chiunque fosse interessato e volesse chiedergli informazioni su costi, modalità e quant’altro, può contattarlo via messaggio privato sulla sua personale pagina Facebook Dario ” Ryù ” Alioto.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari