Monday, Aug. 15, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 6 Mar 2015

|

 

Arrestato James Walsh, reo di aver causato la morte di un giocatore durante un torneo

Arrestato James Walsh, reo di aver causato la morte di un giocatore durante un torneo

Area

Dagli Stati Uniti è arrivata la notizia dell’arresto di James Walsh.

L’uomo era finito nell’occhio del ciclone tre anni fa, con l’accusa di omicidio colposo perpetrato ai danni di Daniel McDonald durante un torneo di poker in corso di svolgimento a Worchester, nel Massachusetts.

Tutto ha avuto inizio quando McDonald ha fatto degli apprezzamenti di tipo sessuale: Walsh credeva che si trattasse di un’avance diretta alla sua compagna, e in tutta risposta ha colpito alle spalle McDonald, il quale è caduto rovinosamente al suolo e ha perso i sensi.

Otto giorni dopo, McDonald è morto a causa dei danni subiti alla scatola cranica e al cervello, e per Walsh sono iniziati i guai giudiziari.

Il processo è stato rinviato più volte a causa dei problemi di salute della compagna dell’imputato, e nel frattempo il legale di Walsh, John Madaio, ha cercato di di ammorbidire la pena.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Ma i tentativi non sembrano andati a buon fine. Lo scorso dicembre il giudice ha disposto l’arresto per Walsh, e proprio in questi giorni sarà formulata la pena definitiva.

L’accusa ha chiesto una condanna che varia tra i cinque e i sei anni, mentre la difesa avrebbe richiesto la libertà vigilata per i prossimi dieci anni, con controllo dell’imputato tramite un sistema di rilevazione satellitare.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari