Saturday, Sep. 25, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 10 Mar 2015

|

 

Morto Sam Simon, co-produttore dei Simpson e grande appassionato di poker

Morto Sam Simon, co-produttore dei Simpson e grande appassionato di poker

Area

Il mondo dell’animazione e quello del poker si uniscono per ricordare Sam Simon, scomparso alcune ore fa.

Simon, che ha collaborato alla creazione e alla produzione del celeberrimo cartone animato The Simpsons, è morto all’età di 59 anni, tre dei quali vissuti all’insegna della lotta contro il cancro.

Negli anni precedenti alla scoperta della malattia Sam Simon si è fatto notare anche ai tavoli di alcuni tra i tornei di poker più importanti degli Stati Uniti.

Si è segnalato soprattutto nell’edizione del 2009 delle World Series of Poker, quando si piazzò al ventesimo posto nell’evento Pot Limit Hold’em, mentre nel Main Event del 2011 si è fermato al cinquecentesimo posto.

Il suo miglior piazzamento ad un Main Event WSOP è il 327° posto del 2007, per una carriera live in cui ha riportato vincite per circa 350.000 dollari.

Simon è stato anche protagonista di alcuni eventi televisivi, come l’Heads Up Poker Championship della NBC e l’edizione del 2009 del format “High Stakes Poker

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A proposito del suo legame con il mondo del poker, Sam Simon è convolato a nozze nel 1984 con Jennifer Tilly: un matrimonio durato fino al 1991.

Proprio la giocatrice, oggi legata al professionista Phil Laak, ha voluto ricordare Simon con un post su Twitter:

La grande famiglia delle celebrità del poker perde così un pezzo importante.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari