Tuesday, May. 24, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 12 Mar 2015

|

 

PokerStars vuole Ibra, ma Zlatan dice no!

PokerStars vuole Ibra, ma Zlatan dice no!

Area

Vuoi approfondire?

Oltre a sponsorizzare alcuni dei più forti player del pianeta, PokerStars ha sempre legato il suo marchio a campioni di prima grandezza del mondo sportivo.

Ad esempio negli ultimi tempi Luis Nazario da Lima, per tutti Ronaldo, e Rafael Nadal hanno aiutato ad esportare il brand anche all’infuori dai confini meramente pokeristici, dando ulteriore lustro all’azienda della picca rossa.

rnok

Stando a quanto riportato dal quotidiano francese “Le Parisien“, PokerStars avrebbe recentemente tentato il colpo grosso andando a contattare uno dei simboli assoluti del calcio moderno, una vera e propria divinità del pallone.

Come avrete già capito stiamo parlando di Zlatan Ibrahimovic, stella del Paris Saint Germain e della nazionale svedese, che avrebbe ricevuto una proposta contrattuale da circa 3 o 4 milioni di euro annui per associare la sua immagine a quella del prestigioso brand pokeristico.

ibraaaaa

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A quanto pare, però, nonostante la trattativa sia stata curata da VIP Consulting, agenzia di primissimo piano, specializzata nella gestione dell’immagine dei più importanti personaggi dello sport, spettacolo e intrattenimento francese, Zlatan avrebbe rifiutato l’offerta ritenendola economicamente inappropriata

E in effetti, a un giocatore che guadagna 15 milioni di euro l’anno, 3 o 4 milioni per la propria immagine possono sembrare ‘spiccioli’…

 

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari