Monday, Sep. 28, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Ott 2015

|

 

Vince la Tilt Cup, sviene e finisce in ospedale! Christian Bobbone rassicura: “Colpa dello stress…”

Vince la Tilt Cup, sviene e finisce in ospedale! Christian Bobbone rassicura: “Colpa dello stress…”

Area

Vuoi approfondire?

Vince, alza il trofeo e… sviene.

No, non è uno scherzo, ma quello che è successo a Christian Bobbone, fresco vincitore della Tilt Cup, torneo sanremese che lo ha arricchito di 22.000 euro.

Stress, adrenalina, tante ore al tavolo. Per lui un mix che lo ha messo al tappeto.

“Sto meglio di prima – risponde con ironia Christianho giocato quattro giorni senza dormire, lo stress sale e poi succede che scoppi. Avevo proprio tanta voglia di vincere”.

bobbone

Altro che Redbull… la flebo!

 

Eppure live, almeno per ora, non ha di che temere, dato che la run gli è decisamente amica.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Ho preso parte a quattro tornei, questo l’ho vinto e in altri due ho ottenuto l’in the money. Solo uno l’ho bucato. Comunque non stavo già bene da qualche ora, quindi appena ne ho avuto l’occasione ho fatto un salto all’ospedale (ride). Mi ci voleva un successo del genere, soprattutto in vista del prossimo Italian Poker Open…”.

Sorpreso dalla sua performance, viste le condizioni in cui diceva di versare, ho chiesto a Bobbone come abbia fatto a mantenere alta la concentrazione durante il final table.

“Sono una persona che non si lascia sfuggire un’occasione tale a causa della stanchezza e dello stress. Inoltre essendo abituato a giocare 13/14 ore di fila online sono costretto a sopportare lunghi periodi di nausea e altri fastidi. Sono un grinder di professione, ma ultimamente ho avuto difficoltà che mi hanno portato quasi a non giocare”.

Lasciato alle spalle il mancamento, Christian è carico per l’IPO di giovedì.

“I dottori mi hanno confermato che è stata colpa dello stress, adesso sto bene e sono eccitato per l’IPO. Giovedì parto con un altro buon giocatore e vado per fare nuovamente primo!”.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari