Saturday, Oct. 23, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 13 Ago 2016

|

 

La storia di Erik “erik1223” Sagström, forse il primo giocatore online a superare il milione di dollari

La storia di Erik “erik1223” Sagström, forse il primo giocatore online a superare il milione di dollari

Area

Vuoi approfondire?

Un tempo era uno dei giocatori più amati dalla community, poi dopo anni di silenzio stampa, qualcuno rivela nuovi dettagli sulla sua vita.

Stiamo parlando dello svedese Erik “erik1223” Sagström, uno dei primi giocatori di poker online di successo (si parla di prima del 2008), esperto giocatore di Limit Hold’Em e compagno di avventure di Gus Hansen.

Su un thread di twoplustwo datato 2008 e che già titolava “Che fine ha fatto?” compare una nuova risposta a distanza di sei anni dall’ultimo post, che racconta nuovi dettagli sulla carriera di Erik, nessuno di questi confermato, ma comunque molto interessanti.

Chi scrive è un suo compagno di scuola dei tempi delle superiori, già in quegli anni Erik giocava su un sito playmoney chiamato GPKR, un progetto universitario per insegnare ad un bot il gioco del poker.

Su quella piattaforma, che nulla ha a che vedere con quelle moderne, Sagström affina la sua tecnica, e una volta diplomato decide di investire i $2.000 a lui regalati in occasione del diploma su Paradise Poker, una delle prime piattaforme online a soldi veri.

Del tutto privo di una accurata gestione del bankroll, ma evidentemente più skillato dei suoi avversari, grinda Heads-Up $100/$200 Limit Hold’Em e in un solo anno trasforma quei $2.000 in un milione di dollari, secondo alcuni il primo a ottenere questo risultato.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Questa storia ricorda un po’ la scalata leggendaria del suo compaesano Viktor ‘Isildur1’ Blom, solo esposta ad un minor interesse mediatico.

Sagström comunque non ha interesse verso la visibilità, e continua a giocare su siti non trackati rendendo un’incognita i suoi risultati nel tempo. Ciò che sappiamo è che gioca parecchio cash game live high stakes, che ha partecipato alle World Series Of Poker 2016, e che è un grande appassionato di scommesse.

Si dice infatti che a casa sua vi sia una stanza tempestata di monitor sui quali scommette in tempo reale su tutto ciò che gli è possibile, giocando contemporaneamente a poker online nonostante il betting sia la sua principale fonte di entrate. Un multitasking da invidiare.

Parallelamente ha avviato un’attività imprenditoriale assieme a Gus Hansen e Tony G, creando Pokerchamps.com, una delle prime poker room online “moderne” per così dire, la mamma di tutte le room sulle quali grindiamo ai giorni nostri. La room è stata poi acquisita da BetFair.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari