Thursday, Jan. 27, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Ago 2016

|

 

Tilt al WPT: perde un cooler con gli assi, scaglia le chips sul tavolo e viene squalificato!

Tilt al WPT: perde un cooler con gli assi, scaglia le chips sul tavolo e viene squalificato!

Area

Vuoi approfondire?

Perdere uno showdown con A-A in mano contro K-K durante un WPT National deve far male.

Talmente male che un giocatore di nome Chris Arvanitis pochi giorni fa a Montreal non è riuscito a trattenere un brutto gesto di stizza, che gli è costato la squalifica dal torneo!

Ricostruiamo quello che è accaduto andando a leggere direttamente quello che riporta il blog ufficiale del WPT su questo evento da 600 dollari canadesi di buy-in, giunto ormai al final table.

Il fattaccio è avvenuto durante uno dei molteplici Day 1 al Playground Poker Club di Montreal. Il montepremi di 400.000 dollari canadesi ha attirato in tutto 817 giocatori.

Durante il Day 1E, a tre tavoli left, su un flop 1075 c’è un all-in da parte di Yan Touchette chiamato da Chris Arvanitis.

Allo showdown Touchette mostra AA contro KK di Arvanitis. Il turn è un K che cambia tutto e provoca la rabbia di Arvanitis.

Prima ancora dell’inutile 8 al river, Arvanitis ha già scaraventato le sue chips al centro del tavolo (guardate la foto in alto) alzandosi per abbandonare la sala.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Non è out, ha ancora 21.000 chips (9 bui) ma pare proprio intenzionato ad andarsene. La sua volontà viene esaudita in pratica dal TD del torneo.

Il clock viene stoppato e grazie alle telecamere vengono ricostruiti gli stack dei giocatori coinvolti nella mano. Quello di Arvanitis viene però rimosso per squalifica!

Per la cronaca, mentre scriviamo sono rimasti in gioco solo i sei finalisti ufficiali in lotta per una prima moneta da 80.000$ CAD. I favoriti sembrano nettamente Alexander Villa e Natan Hall.

Pare che Yan Touchette non sia riuscito ad andare a premio nonostante quel colpo clamoroso vinto contro lo squalificato Arvanitis.

Secondo i dati del database TheHendonMob, il canadese Chris Arvanitis è un giocatore piuttosto esperto che gioca da oltre dieci anni e vanta diversi piazzamenti al WPT e alle WSOP.

Lì al Playground Poker Club ha anche vinto un paio di tornei ma a quanto pare il mindset non è esattamente la sua dote principale…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari