Friday, Aug. 23, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 14 Feb 2017

|

 

Il vincitore del Sunday King è il dentista Salvatore De Petro: “Il lavoro resta la mia prima passione!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Il vincitore del Sunday King è il dentista Salvatore De Petro: “Il lavoro resta la mia prima passione!”

Area

Vuoi approfondire?

Siciliano trapiantato a Milano, professione dentista.

Dietro il nickname TeMaLde che stanotte si è aggiudicato il Sunday King 100K si cela Salvatore Depetro: è lui il giocatore che ha messo in fila tutti gli avversari incassando i quasi 18mila euro di prima moneta.

Padre di due figli, il 37enne è dentista di professione ma nutre una grande passione per le due carte:

“Mi reputo un amatoriale costante, ho sempre considerato il poker come una passione con cui potersi permettere qualche divertimento di più. Gioco di sera o quando ho un po’ di tempo libero, visto che la mia vita familiare e lavorativa è abbastanza intensa. Anche per queste ragioni preferisco il cash game ai tornei, che però non disdegno, sia online che live”.

I risultati d’altronde parlano per lui. Sabato sera Salvo si è infatti aggiudicato il Money Night, ha collezionato diversi in the money nei tornei live del casinò di Campione e ha partecipato a due PPTour vincendo i satelliti online.

Davvero niente male per un amatore che dice di prediligere il cash game ai tornei:

“Sono iscritto alla piattaforma da diversi anni ma negli ultimi due mesi ho intensificato la mia presenza anche ai tornei – spiega il dentista – La room mi sembra di molto cresciuta, negli ultimi tempi c’è stato un incremento notevole del traffico ed anche il software mi sembra più performante. Non sono giudizi dettati dagli ultimi risultati, ma oggettivamente credo che quasi nessuno possa vantare 1.100 iscritti ad un evento da 100 di buy-in. Ho giocato anche altrove ma preferisco il field di People’s Poker, sul piano sia qualitativo che quantitativo”.

Salvatore racconta così l’andamento del torneo messo in bacheca:

“Una struttura super giocabile e mai collassata, nelle ultimissime fasi abbiamo giocato 40x. Ho concluso il primo day con 215K, intorno alla 40esima posizione: mi sono divertito ed è la cosa più importante per uno che non vive di poker. Nel percorso verso la prima moneta mi ha impressionato un giocatore che mi sembrava più pericoloso degli altri, Play4Roll, uscito in 11esima posizione, per il resto è tutto filato liscio e sono giunto all’heads-up finale con un vantaggio nettissimo”.

Questa grande vittoria, però, non modificherà più di tanto le sue abitudini pokeristiche:

“Ma quale Vegas! – dice Salvatore quando gli si chiede dei prossimi ambiziosi obiettivi – continuerò con il mio solito schedule, anche perché il mio lavoro è la mia prima passione e non lascerei per nulla al mondo. Non c’è una cifra che una volta vinta mi potrebbe far cambiare progetti, anche perché oltre una certa soglia, almeno per me, le vincite si trasferiscono dal roll alla vita reale”.

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari