Monday, Jun. 17, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 27 Set 2017

|

 

World Champion Of Online Poker, Van Zadelhoff: “La perseveranza paga! Ho swappato perché…”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

World Champion Of Online Poker, Van Zadelhoff: “La perseveranza paga! Ho swappato perché…”

Area

Vuoi approfondire?

Ne ha messi in riga 2182. E dopo 3 giorni di gioco si è laureato campione del mondo di poker online.

Steven ‘SvZff’ Van Zadelholff, 38 anni, olandese residente a Malta è infatti riuscito a trionfare nel Main Event WCOOP di PokerStars dot com. Il torneo dei tornei, l’evento online atteso da tutti i migliori grinder del mondo, ciliegina sulla torta in un festival da oltre 80 eventi: 5.200$ di buy-in (1 re-entry) e prima moneta da 1.642.502$.

Steve, 7/49 a fine day1 e massive chipleader a fine day2 (30% delle chips in gioco a inizio final table), ha completato l’opera senza dover nemmeno ricorrere al deal.

“La sensazione provata dopo l’ultimo showdown è stata indescrivibile. Non solo un’immensa soddisfazione, direi quasi una liberazione. Mi sono sentito ripagato di tutti gli sforzi fatti in questi anni, delle ore spese a studiare, delle imprecazioni, dei momenti in cui ti fai mille domande e non trovi risposta. Non riesco ancora a crederci: banale dirlo, ma è un sogno che si avvera. Sono al settimo cielo!”

Il 38enne di Deil, villaggio di 2000 anime nelle campagne dei Paesi Bassi, si è trasferito a Malta diversi anni or sono:

“Ho iniziato a giocare nel lontano 2001 e 8 anni dopo sono partito per Malta con la mia ragazza. Con il passare degli anni il gruppo di connazionali si è fatto sempre più folto e stiamo davvero bene. Gran parte di questi gioca a poker e potrà brindare con me, visto che mi sono lasciato scappare un pochino la mano tra vendita di quote e swap e alla fine incasserò solamente il 16% di quella prima moneta…

Amarezza? Steven pare proprio non averne:

“Credo che gli amici siano un elemento fondamentale nelle nostre vite. Sicuramente avrei potuto tenere qualcosa in più per me, ma sono contento così. I soldi non cambiano la vita. Non dico che mi facciano schifo; gioco a poker anche e soprattutto per quello. Ma avere una propria serenità interiore ed essere circondato da persone che ti vogliono bene è la cosa più importante. Mi toglierò qualche sfizio e farò nuove esperienze. Poi proveremo a centrare un nuovo, grande risultato a Texas Hold’em.”

Per quel che concerne il torneo, Van Zadelhoff ammette di aver runnato in maniera irreale:

Il day2 è stata una cosa finta. Credo di aver vinto 9 big showdown di fila. Non male nel torneo più ricco dell’anno… 😉 Ho capito che avrei potuto farcela quando a 2 tavoli left un ragazzo ha bluffato per 9 milioni di chips schiantandosi contro il mio set di 2. Il final table è stato in discesa: nessun rischio e nessuna mano particolarmente spettacolare. Ho gestito al meglio e sono riuscito a centrare il successo: la vita è bella!”

Uno scatto di Van Zadelhoff poche ore dopo il successo…

Non sarà diventato milionario, ma ‘SvZff’ sembra davvero in brodo di giuggiole e ci tiene a omaggiare chi gli è stato accanto nel suo percorso di crescita:

“Studio 2 ore al giorno, tutti i giorni. In tutti i modi possibili. Oltre alla teoria, passo gran parte del tempo ad analizzare e discutere con alcuni amici grinder gli spot più complessi e articolati. Ho sempre seguito forum, guardato video, ho cercato di restare aggiornato e continuerò inevitabilmente a farlo. Il mio ringraziamento più grande va al mio amico ‘Pipi’: 5 anni fa mi ha risollevato nel periodo più difficile della mia poker career. Il suo coaching unito al suo supporto come persona sono stati decisivi.”

Come forse avrete già visto sulla nostra pagina Facebook, Van Zadelhoff, a testimonianza di una personalità quantomai eclettica, poche ore dopo la vincita si è schierato ad un tavolo Limit 0.02/0.04$… con 1.000.000$ 😀

“E’ un grande classico… Non ho resistito!”

Che altro aggiungere. VGG ‘SvZff’!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari