Monday, Jun. 24, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Mar 2019

|

 

Fabrizio Petroni: Che adrenalina il trionfo SCOOP, cancellato un periodo nero

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Fabrizio Petroni: Che adrenalina il trionfo SCOOP, cancellato un periodo nero

Area

Vuoi approfondire?

L’uomo copertina del giorno non può che essere Fabrizio Petroni. Con il nickname “Asky16″ ha trionfato nell’evento#11 delle SCOOP per oltre 14 mila euro fra payout classico e taglie progressive. E dunque merita un’intervista questo giovane grinder, che solo pochi giorni fa ha spento 24 candeline.

Non poteva esserci regalo migliore per il mio compleanno. Va benissimo anche in ritardo. E’ un’emozione fortissima, assieme ad una scarica di adrenalina senza precedenti”. 

Un torneo spalmato su due giornate e con 1.089 paganti. “Fin dalle prime battute, spiega Fabrizio Petroni, ho avuto sensazioni positive. Il day 1 è stata la mia rampa di lancio, ma il vero affondo è arrivato nel final day. In particolare un paio di spot mi hanno caricato a mille verso la volata al titolo. C’è da dire che ho avuto a lungo tavoli “morbidi“, mentre solo al final table ho trovato avversari di un certo calibro. Regular che in qualche modo hanno tentato di rendermi la vita più difficile. Per fortuna ho respinto tutti gli assalti e sono riuscito a mettere le mani sul primo posto

E pensare che lo stesso Fabrizio Petroni veniva da un periodo non facile a livello di risultati. “Il 2019 non si è aperto nel migliore dei modi per me. Ci sono stati molti bassi e pochi alti. Per questo motivo il trionfo della scorsa notte mi riempe di orgoglio. Ho saputo rimanere calmo senza perdere la testa e questa vittoria la sento meritata. Di sicuro non me l’aspettavo e quando certe cose si manifestano all’improvviso sono ancora più belle. 

Oltre 14 mila euro di premio per il giovane grinder campano, anche in realtà non è il colpo più ricco della sua breve carriera. “Qualche mese fa ho vinto un Sunday Special per 18 mila euro. E’ stato bellissimo, ma il successo appena ottenuto è diverso. Ti regala più adrenalina e ti fa sentire ancora più vivo. La ciliegina sulla torta è rappresentata dal fatto di aver shippato un evento Ko Progressive, ovvero la modalità che preferisco. Puoi aggredire con maggiore frequenza e poi per quello che concerne le taglie è come se vincesse soltanto il primo classificato

Gioia immensa dunque, ma Fabrizio Petroni sembra avere le idee chiare sul futuro e anche sul presente. “Non voglio assolutamente dilapidare questo tesoretto. Da circa due anni mi sono immerso totalmente nel poker e ne ho fatto un mestiere. I periodi bui mi hanno insegnato a non perdere la calma e così nei momenti di gioia devo essere altrettanto bravo a non farmi prendere la mano. Devo proseguire nel mio percorso e devo farlo con i piedi ben piantati a terra. Certo un paio di cenette ci stanno bene, soprattutto con gli amici”. 

Giovane e ben deciso, i suoi avversari sono avvisati.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari