Wednesday, Aug. 5, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Mar 2019

|

 

Italiani all’assalto del WPTDS in Olanda: Castelluccio 5° nel side, Piroddi c’è nel main

Italiani all’assalto del WPTDS in Olanda: Castelluccio 5° nel side, Piroddi c’è nel main

Area

Vuoi approfondire?

Ad Amsterdam si tenta di parlare italiano. Sopratutto al WPT Deep Stack  in corso all’Holland Casinò. Nel side event Sergio Castelluccio ha conquistato il final table, per poi arrendersi al quinto posto.

Federico Piroddi invece inizia bene il suo viaggio nel main event e con lui passa al day 2 anche Roberto Morra. Insomma buone notizie dalla terra dei tulipani.

Il primo ad accendere le speranze è stato Sergio Castelluccio. Il player campano, impegnato con altri 110 rivali nel “€670 WPTDS Freezeout”, ha superato il day 1 e si è presentato ai nastri di partenza della seconda giornata deciso a mettere il punto esclamativo nel torneo.

In 11 hanno conquistato il pass per il final day e Sergio parte forte eliminando al nono posto Paul Berende: con A-K non lascia spazio a A-8 del rivale e così si forma il tavolo finale ufficiale a 8 giocatori.

Purtroppo la corsa dell’azzurro è destinata a fermarsi al quinto posto. Con il secondo stack in gioco si scontra più volte con il leader Jan Christoffersen. Il danese è in rush e dopo aver azzoppato l’avellinese, costringe Sergio alla quinta piazza per 3.640 euro.

Il torneo finirà proprio nelle mani del giocatore scandinavo, il quale domina la volata finale e si assicura una prima moneta da 20.266€.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Sempre ieri è decollato il “€1.200 WPTDS main event”. In 172 si sono dati appuntamento per il day 1A e 81 di essi torneranno per affrontare domani il day 2.

Fra questi promossi spuntano due italiani. Il più noto è Federico Piroddi, il quale dopo l’exploit di Barcellona sembra averci preso gusto. E allora messo in pausa il gioco online, assalta il main event di Amsterdam e con 62.600 chips si guadagna l’accesso alla seconda giornata. Appena 200 gettoni lo separano da un volto noto come Tobias Peters.

L’altro azzurro a mettersi in evidenza è Roberto Morra. Servirà un netto cambio di passo nel day 2, visto che accumula 28.200 unità: alla ripresa dei giochi, i blinds saranno 500-1.000.

Il comando del primo flight è invece nelle mani di Arnoud van der Werf. Il padrone di casa domina la scena e con 159.600 lancia l’assalto, in attesa degli altri due round di qualificazione.

Fra i volti noti, detto di Tobias Peters, rivedremo al day 2 anche i vari Joey Weissman (118.600), Eric Sfez (85.500), Victor Ilyukhin (74.200), Jasper Wetemans (26.600), il mai domo Steve ODwyer (25.100) e Wim Emo (16.100). Nel pomeriggio carte in aria con il day 1B, mentre in serata decolla il day 1C in versione turbo e livelli da 20 minuti.

Top Ten Day1A

  1. Arnoud van der Werf 159.600
  2. Zeus Post 153.700
  3. Sharon Rasouly 143.700
  4. Mohamed Taabouni 137.300
  5. Paul Berende 135.100
  6. Ozgan Caro 124.000
  7. Jean-Paul Zaffran 123.000
  8. Clyde Tjauw Foe 120.600
  9. Joey Weissman 118.600
  10. Everett Carlton 117.600

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari