Wednesday, Dec. 11, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Lug 2019

|

 

Poker After Dark – Dario stavolta non c’è! Ensan perde ancora, Emmett regala spettacolo

Poker After Dark – Dario stavolta non c’è! Ensan perde ancora, Emmett regala spettacolo

Area

Vuoi approfondire?

La scorsa notte, come da programma, si è consumata anche la seconda sessione del Main Event Hangover, una due giorni di cash game organizzata all’Aria di Las Vegas dalla nota trasmissione Poker After Dark.

Doveva esserci di nuovo il nostro Dario Sammartino al tavolo insieme al fresco campione del mondo Hossein Ensan. Tra i due, invece, solo Ensan si è presentato. Al posto di Dario, a quanto pare, si è riproposta la brasiliana Vivian Saliba.

L’action si è rivelata comunque molto interessante e non sono mancate mani da analizzare. I bui erano nuovamente fissati a 25-50$ (BB ante 50$) con un buy-in minimo di 5mila dollari. Ma gli straddle, come da copione, hanno alzato la posta in palio di frequente.

Grande protagonista del Day 2 è stato Randall Emmett, player spesso sopra le righe. In questa mano per esempio floppa colore contro bottom two di Mike Matusow. Poi si alza per festeggiare, va dal tedesco Hossein Ensan e gli fa dire chi è il miglior giocatore al mondo…

 

 

Emmett, tuttavia, è stato protagonista anche in negativo. In un’altra mano sbaglia a foldare K-K contro Brandon Cantu… Ecco l’action dettagliata. Emmett (stack $32K circa) rilancia preflop a 700$ con KK. Cantu ($34K) chiama da bottone con 75.

Flop 274. Emmett cbetta 1.500$, Cantu chiama.

Turn 6. Emmett spara 3.000$, Cantu si riguarda le carte per due volte e dichiara l’all in da circa 30mila dollari! Cantu con il suo stack copre Emmett per poco.

Emmett comincia a contare le chips, poi si alza in piedi. Dichiara di aver bisogno di qualche minuto per pensare, spiegando: “Nessuno folderebbe questa mano“. Aggiunge anche: “Perché dovresti pushare con una doppia o scala?“.

Matusow chiama il tempo, Emmett lo insulta e protesta dicendo che un pot da 60mila dollari sarebbe il più grosso della serata. Intanto Cantu e Soverel se ne stanno con la testa appoggiata al tavolo, come se fossero addormentati.

Alla fine Emmett folda senza mostrare, mentre Cantu gira solo una carta: sembrerebbe il 7. Emmett dichiara che non sarebbe bastata la top pair contro la propria overpair.

 

 

Subito dopo Cantu apre con A4 ed Emmett difende il BB con K5. Il board recita Q45 K 10. Emmett punta 1.400$ con la doppia, Cantu ci pensa e chiama con la bottom pair. Piccola rivincita per Emmett, insomma.

La giornata si chiude con sette partecipanti dotati di stack al tavolo. I sette decidono di far salire a 100-100-100$ i bui nelle ultime cinque mani e si danno pure appuntamento per una sessione lontana dalle telecamere. Il solo Marquez ha abbandonato il tavolo nel corso della sessione.

Sam Severel vince con un bell full la penultima mano. L’ultimissima la vince Matt Berkey con J-9 contro Q-8 di Ensan.

Soverel e Cantu infine si rivelano più vincenti mentre hanno chiuso con il segno meno Berkey, Ensan e la bella brasiliana Vivian Saliba.

Insomma non è andata bene al campione del mondo questa settimana denominata Main Event Hangover. Ma può consolarsi con i 10 milioni di dollari vinti la settimana scorsa al Rio, non trovate? Ecco perché sorride.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari