Friday, Dec. 13, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 14 Nov 2019

|

 

Dieci cose da sapere su Phil Galfond: alcune davvero incredibili

Dieci cose da sapere su Phil Galfond: alcune davvero incredibili

Area

Vuoi approfondire?

Phil Galfond è un nome conosciutissimo nel mondo del poker. Stiamo parlando di uno dei giocatori più vincenti sia online e anche dal vivo. Insomma a prima vista crediamo di sapere tutto su di lui. Vita, morte e miracoli, ma in realtà non è cosi.

Ci sono almeno dieci cose inedite rivelate dal diretto interessato sulla sua vita, delle quali nessuno era conoscenza.

Alcune divertenti, altre curiose, molte incredibili. Insomma un Phil Galfond “B side” come non lo abbiamo mai visto.

Allora prepariamoci a questo viaggio fra le 10 cose da sapere, ammesse dallo stesso player americano in una intervista recente. Una sorta di decalogo sulla vita di Phil Galfond.

1 – Lavorava da Dominos

Nell’ultimo anno di liceo i genitori di Phil Galfond, lo obbligarono quasi a trovarsi un lavoro part time. Un modo come un altro per crescere, mettere in parte qualche soldo e prendersi un pò di indipendenza. Entra quindi nella nota catena di pizzeria da asporto “Dominos“. Lavora come centralino, prende ordini e passa la comanda a chi di dovere. Dura però una settima, quello che lui definisce, una sorta di incubo.

2- Al college, meglio vestiti nuovi che lavare i vecchi

Giunto al college, più che studiare Phil Galfond si innamora totalmente del poker online. Scala livelli, vince montagne di soldi e accumula anche montagne di panni da lavare. Ma con tutti quei soldi in tasca, meglio comprare di volta in volta abiti nuovi, senza passare dalla lavanderia con i vecchi.

3- Condivideva l’auto con il padre

Negli USA in molti stati bastano 16 anni per accedere all’esame della patente. Chiaramente Phil Galfond andando al liceo, nei primi anni da neo patentato non può comparsi una macchina tutta sua. All’epoca usava quella del padre e spesso doveva dividerla anche con il fratello. Adesso viaggia su un bolide da quasi 100 mila bigliettoni.

4- Un’attrice come moglie

Phil Galfond è sposato dal 2015 con Farah Fath: pochi mesi fa è nato il primo figlio della coppia. Ma la signora Galfond in realtà è molto più nota del marito al di la dell’oceano. Infatti è un’attrice e la sua carriera è legata alla nota serie TV “Days of our Lives“, dove è apparsa per 847 episodi consecutivamente. Non solo, ma ha preso parte anche a diversi film girati ad Hollywood ed in altre serie TV. Infine, è diventata a sua volta una giocatrice di poker. (lui e lei nella foto di copertina)

5 – Perse un sacco di soldi alla Roulette

Phil Galfond ha raccontato di una serata poco edificante al casinò qualche anno fa. Dopo una cena con una gradazione alcolica di quelle pesanti, ebbe la bella idea di avventurarsi alla Roulette. Mai farlo da sbronzi, ma lui non volle sentire ragione. Perse cifre importanti in pochi spin e per chiudere in bellezza la serata, smarrì anche la carta di credito.

6- Il perchè del nick “OMGClayAiken”.

Phil Galfond nel mondo del poker online è conosciuto con il nickname “OMGClayAiken”. Il perché di questo nick è da ricercare nella speranza di incutere timore ai rivali con il nome, in modo che avessero paura di perdere denaro contro di lui. Negli anni d’oro del poker online non solo è stato uno dei più vincenti, ma ha giocato qualcosa come 2 milioni di mani online.

7- Farsi la pipì addosso durante un torneo

Altro incidente di percorso per Phil Galfond. Durante la pausa di un torneo, mentre era in attesa in coda al bagno degli uomini e dal celluare aggiornava gli amici, ha iniziato ha sentire la sua vescica stimolata dal rumore dell’acqua del bagno. In pochi secondi si è fatto la pipì addosso.

8- Aveva un appartamento a Manhattan con dentro uno scivolo

Qualche anno fa Phil Galfond ha acquistato a Manatthan un appartamento su due piani e a pensato bene di mettere oltre alle scale, anche uno scivolo per scendere dal piano superiore a quello inferiore. Lo scorso anno lo ha rivenduto per 4 milioni di dollari (è il posto più ambito e più caro di New York per le case) e il neo inquilino lo ha fatto immediatamente rimuovere lo scivolo. Si è detto deluso da questa scelta.

9 – Il primo ITM in carriera è anche l’unico fuori da Las Vegas

Phil Galfond come detto nasce e cresce soprattutto come giocatore di poker online. Non disdegna certo il poker dal vivo, ma non ama uscire da Las Vegas per giocare. Il suo primo “In the Money” risale al 2006, durante una tappa delle WSOP Circuit a Tunica. Lo stesso evento vinto poi da un certo Daniel Negreanu. Da quel momento i suoi incassi saranno solo a Las Vegas, con ben tre bracciali WSOP.

10- È il proprietario e creatore di Run it Once Poker

Per anni Phil Galfond è stato un grinder online di primissimo livello. Adesso ha saltato il fosso e si è messo fare il banco con il suo sito di gaming online Run it Once Poker. E’ disponibile dai primi mesi del 2019 e punta a prendersi una buona fetta di mercato.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari