Saturday, Dec. 7, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Nov 2019

|

 

Assurda mano al Bike: folda trips sul push di un rivale

Assurda mano al Bike: folda trips sul push di un rivale

Area

Vuoi approfondire?

Ci sono mani e mani. Quella che vi andiamo a raccontare oggi è molto particolare e per certi versi grottesca. Arriva direttamente dal tavolo cash game del Bike, fucina di spot interessanti e colpi molto controversi. Va detto ad onor di cronaca che il tavolo era composto esclusivamente da players occasionali. Dunque nessun nome di grido, un tasso qualitativo molto più basso del solito e dinamiche di gioco diverse da quelle che siamo abituati.

Resta il fatto che il buon Guido ha pensato bene di foldare al turn, il suo trips floppato. Sul push di “Adam22“, il simpatico player amatoriale, ci ha pensato a lungo prima passare la sua mano. Una scelta che ha lasciato basiti tutti, soprattutto per l’entità del push da chiamare, rispetto allo stack stesso di Guido. Resta una mano interessante da analizzare e vediamo come è andata nel dettaglio.

La mano

Come detto, il tavolo cash game del Bike apre di tanto in tanto le sue porte anche ai giocatori amatoriali. Nel senso che il livello della partita scende ad un $5-$10 coinvolgendo players che solitamente non possono sedersi a livelli superiori per ovvie ragioni di bankroll.

Già il preflop è tutto un programma e la dice lunga sull’attitudine di molti giocatori, alcuni dei quali al loro più totale debutto nel mondo del poker live. Apre le danze “Roloswag” da under the gun a 50$ con J 9 e chiamano in otto il raise. In pratica tutti e 9 i players presenti al tavolo si lanciano nella mischia.

Fra coloro che chiamano ci sono Guido da UTG+2 con 5 2 , “Adam22” da middle con J J , la bella “Mamacita” da small blind con 8 6 e da grande buio Candie che incredibilmente non 3betta preflop con K K .

Si passa alle tre carte comuni quindi, con 8 players coinvolti nella mano e un pot da 400 dollari. Il flop recita 5 9 5 . L’unico che gongola è Guido che ha hittato il trips di cinque. Check di “Mamacita”, bet a 100 di Candie con la sua coppia di Re, si limita al call Guido e lo stesso fa Adam con la sua coppia di ganci. Infine gioca anche Mamacita con l’incastro di scala.

Quattro players restano in corsa al turn, mentre il pot decolla a 850 dollari. In quarta strada scende una Q e Mamacita “bussa” per la seconda volta e scelgono il check anche Candie e Guido. Adam22, ultimo a parlare nel colpo, open pusha per 822 dollari. Passa “Mamacita” e centra l’hero fold anche Candie, dopo lunghissime riflessioni.

La parola torna a Guido e tutti si aspettano il call da parte sua, considerando il trips di 5. Il player in questione però inizia a pensare, conta il suo stack per 5.180 dollari e alla fine annuncia il fold che lascia tutti di stucco. Mossa che sorprende sia per l’importanza del suo punto e sia per la cifra da chiamare, rispetto al suo stack.

Guido mostra le sue carte a tutto il tavolo e per tutta risposta Adams22 mostra la sua coppia di Jack.

E voi come avreste giocato al suo posto? Il fold è così brutto secondo il vostro parere?

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari